Dispositivi smartDomotica

9 funzionalità sofisticate di Amazon Echo che devi provare

alexa

I dispositivi Amazon Echo possono fare molto di più che svolgere le semplici azioni per cui vengono utilizzati dalla maggior parte dell’utenza. Impostare timer, fornire informazioni su clima e traffico infatti, è un po’ limitante per prodotti così avanzati tecnologicamente.

Al di là delle tante domande che si possono fare ad Alexa, in realtà esistono diverse funzioni sofisticate che, in molti casi, sono ignorate. In questo articolo cercheremo proprio di dare il giusto spazio a comandi raffinati che sono conosciuti solo da una piccola parte degli utenti.

Amazon Echo

Metti alla prova la tua conoscenza delle curiosità con Jeopardy!

Se ti piacciono i giochi a quiz, l’abilità gratuita Jeopardy! è un must. Ti basta semplicemente impartire il comando “Alexa, apri Jeopardy” per testare le tue conoscenze in una vasta gamma di categorie tra cui sport, cultura pop, viaggi, storia e altro ancora. Un ottimo modo per passare il tempo e per stimolare la propria curiosità.

Controlla i tuoi sintomi

Ti stai chiedendo hai solo l’allergia, il raffreddore o qualcosa di peggio? Alexa può aiutarti. Ti basta dire solo “Alexa, controlla i miei sintomi” e verrai sottoposto attraverso una serie di domande con Alexa che cerca di interpretare i tuoi sintomi. Come un medico nella vita reale, Alexa chiede la tua età, sesso, sintomi principali, quando sono iniziati, l’intensità del dolore e altro ancora. Quindi, utilizza tutte queste informazioni per effettuare una valutazione.

Chiaramente non si tratta di un vero e proprio medico. Prendi dunque con le adeguate precauzioni l’analisi da parte dell’assistente virtuale. In realtà, negli Stati Uniti esiste un sistema per mettere in contatto gli utenti Alexa con dei veri e propri dottori, prendendo un appuntamento attraverso l’assistente.

Pianifica un Uber

Sta preparandoti per una serata in centro? Con Alexa, non hai nemmeno bisogno di prendere il telefono per ordinare un Uber. Basta pronunciare il comando “Alexa, chiedi a Uber di richiedere un passaggio” e l’assistente virtuale si occuperà di gestire la faccenda. Senza ombra di dubbio una bella comodità.

Fatti una risata con dei rumori “divertenti”

Le barzellette di Alexa non sono tutte divertenti e, dopo un po’, potrebbero annoiare. Se hai bisogno di una risata vera, chiedi ad Alexa di lanciare l’abilità Big Fart (sì, hai letto bene). Stiamo parlando un database dove è stato archiviato ogni possibile suono che può uscire da un fondoschiena. Offre flatulenze subacquee nonché di animali specifico.

Per le decisioni difficili, lancia una moneta

Non sai se scegliere tra indiano o tailandese per cena? Decidere chi dovrebbe lavare i piatti? Anche se per decisioni più importanti l’utilizzo del cervello resta prioritario, in alcuni casi puoi scegliere la proverbiale monetina per scegliere il tuo destino.

Con Alexa, non hai neanche bisogno di prendere in mano la moneta: ti basta infatti pronunciare l’ordine “Alexa, lancia una moneta” e l’assistente di comunicherà al volo il risultato di tale lancio.

Ordina una pizza

Voglia di una bella pizza? C’è un’abilità Alexa per questo. In effetti, gli appassionati di pizza hanno una serie di opzioni quando ordinano tramite Alexa, tra cui Domino’s e Pizza Hut (perlomeno nelle aree/nazioni dove queste catene sono disponibili).

Devi prima creare un account con il tuo fornitore di pizza preferito, quindi collegarlo all’assistente virtuale. Ma la comodità di ordinare una pizza a voce vale sicuramente lo sforzo di tale installazione.

Riproduci rumori rilassanti per dormire meglio

Alexa ha un’abilità per quasi tutti i rumori, dalle foreste rilassanti ai temporali. Se il silenzio assordante ti tiene sveglio la notte, chiedi ad Alexa di riprodurre i rumori che, in base ai tuoi gusti, possono meglio conciliare il sonno.

Tieni occupati i bambini facendoli giocare a nascondino

La prossima volta che i tuoi figli si lamentano perché annoiati, perché non invitarli a sfidare Alexa a una partita a nascondino? Alexa indicherà loro di trovare un nascondiglio nella stessa stanza dell’altoparlante Echo. Se l’assistente virtuale non riesce a indovinare dove si trova in tre tentativi, vince.

Trova il tuo telefono

Il tuo telefono scomparso è probabilmente sotto un cuscino del divano, ma prima ti ritroverai a spendere mezz’ora cercandolo per casa. In questo caso, chiedi aiuto ad Alexa. Pronuncia solo “Alexa, trova il mio telefono” e l’assistente virtuale chiamerà il tuo cellulare.

Attenzione, però: la prima volta che usi l’abilità gratuita Trova il mio telefono, devi collegare il tuo numero di telefono, quindi assicurati di farlo prima di aver questo tipo di necessità. L’assistente virtuale chiede il tuo numero, poi ti invia un codice a quattro cifre. Tutto quello che devi fare è dire ad Alexa il codice in modo che possa confermare che sei davvero tu ad effettuare l’associazione.

Fonte: Pcmag.com

Potrebbero interessarti
DomoticaGuide e How-To

HomeKit: sei impostazioni che dovresti disabilitare

Dispositivi smartDomotica

Siri: 6 principali motivi per cui non è intelligente come Alexa

Dispositivi smartDomoticaIntrattenimento

6 funzionalità di Alexa per lavorare da casa

Dispositivi smartDomotica

Suggerimenti e trucchi per usare al meglio Google Home