ArredoIlluminazione

Come gestire l’atmosfera di una stanza con l’illuminazione smart

La luce di una stanza può influenzare il tuo stato d’animo. Proprio per questo motivo, le aziende fanno ingenti investimenti per capire il modo migliore per gestire l’illuminazione dei punti vendita, al fine di predisporre i clienti verso un potenziale acquisto.

In questo senso, un sistema di illuminazione smart può essere utilizzato per migliorare il tuo umore in ambito domestico, rendendolo un ambiente più piacevole. Questi sistemi avanzati di gestione della luce consentono di scegliere tra diverse tonalità.

Sotto questo punto di vista, una tonalità di luce più fredda viene intesa da molti come soluzione ideale per gli uffici, in quanto può rendere maggiormente produttivi sul lavoro. D’altro canto, una luce più calda ricorda quella di un caminetto o di una candela, aumentando notevolmente il senso di relax.

Nell’ambito di una casa poi, è possibile modificare il colore della luce in base all’umore o al momento specifico del giorno. Di seguito, cercheremo di fare un po’ di chiarezza sul lato psicologico della luce in ambito domestico e lavorativo.

migliori luci smart

Sistema di illuminazione smart: la psicologia del colore

La psicologia del colore è una tematica piuttosto complessa e, ad oggi, non esistono risposte assolute su questa materia. Tutt’ora infatti, sono in corso studi e test approfonditi per capire quali effetti hanno i vari colori sulla mente umana.

A livello puramente pratico però, con un sistema di illuminazione smart, è possibile gestire il colore delle luci di casa e dunque avere, potenzialmente, un riscontro pratico rispetto ai colori e all’influenza sull’umore. Nello specifico, di seguito analizzeremo varie tonalità è l’effetto che le stesse dovrebbero avere sulla mente di chi soggiorna nell’abitazione:

  • Rosso, è il colore associato al potere. Allo stesso tempo può aiutare a stimolare l’appetito, il che lo rende una soluzione ideale per una cucina o una sala da pranzo. In termini di illuminazione, fornisce un senso di urgenza. In tonalità meno intense, può aiutare persino il rilassamento;
  • Blu, si tratta di una variante cromatica rilassante. Una luce leggermente blu può essere utile negli uffici e nei luoghi di lavoro per stimolare la produttività;
  • Viola, un colore che aiuta a stimolare la creatività: se sei un artista, uno scrittore, un designer o un fotografo o stai semplicemente affrontando un problema difficile, un’illuminazione viola morbida può aiutarti.
  • Verde, una soluzione ideale per non affaticare gli occhi. Sarebbe l’ideale in una camera da letto o in soggiorno per rilassarsi al meglio;
  • Arancione e giallo, entrambi sono associati all’alba. Sono ideali per un’illuminazione soffusa al mattino per svegliare al meglio corpo e spirito.

Ovviamente poi ci sono ulteriori varianti, con colori più o meno intensi.

Come impostare l’atmosfera di una stanza con l’illuminazione smart

Philips Hue e luci smart simili consentono di cambiare al volo il colore della luce all’interno di una stanza. Non solo: l’impostazione di scenari specifici consente di richiamare le stesse impostazioni con il semplice tocco di un pulsante.

Di seguito, dimostreremo come gestire un sistema di illuminazione Philips Hue, ma puoi utilizzare qualsiasi sistema di illuminazione intelligente che offra colori configurabili.

Per fare ciò, avrai bisogno dell’app Philips Hue sul tuo dispositivo mobile, un bridge Hue e almeno una luce Hue con gestione dei colori.

Philips Lighting

Dunque procedi come segue:

  • Apri l’app Philips Hue e seleziona una delle stanze impostate precedentemente (dal menu Le tue stanze nell’app);
  • Dopo aver scelto una stanza specifica, viene visualizzata una ruota di colori;
  • Ora è possibile scegliere il colore desiderato o, in alternativa, toccando l’icona della tavolozza del pittore nell’angolo in alto a destra è possibile scegliere da una serie di scene preimpostate (se è installata più di una lampadina nella stanza, ognuna può emettere un colore diverso).
  • Ovviamente è possibile creare e gestire una propria scena. Per fare ciò, è necessario selezionare la voce Nuova scena nell’angolo in alto a sinistra. Nella schermata successiva, digitare un nome per la scena e scegliere i colori che si desiderano includere.

Questo strumento è particolarmente potente: esso permette anche scegliere un’immagine e fare in modo che la scena creata incorpori i suoi colori ambientali. Sono disponibili diverse immagini preimpostate, ma è possibile anche sceglierne una direttamente tra le proprie fotografie preferite.

Oltre alle funzioni di base offerte dalle luci Philips Hue, ci sono anche alcune funzionalità sperimentali disponibili tramite Hue Labs. Questa piattaforma consente ai proprietari di Philips Hue di optare per alcune funzionalità che al momento sono ancora in fase di test, come un’intrigante simulazione della luce tremula di una candela.

Per visionare tutto quello che ha da offrire Philips in tal senso, basta cercare la voce Esplora nella parte inferiore del display e selezionare Hue Labs.

Infine, non va dimenticato che Philips Hue non è comunque l’unica piattaforma in tal senso. Tra sistemi che devono ancora giungere nel nostro paese e alcuni che sono disponibili da poco, chi ama gestire un sistema di illuminazione smart avrà a breve molte opzioni disponibili.

Potrebbero interessarti
ArredoBagnoConsigli per gli acquistiDomotica

I migliori specchi smart e smart mirror | Guida all'acquisto

ArredoIlluminazione

6 cose da fare con presa Wi-Fi intelligente

ArredoConsigli per gli acquistiGuide e How-ToIlluminazione

Migliore lampadina smart del 2021: Guida all'acquisto

ArredoConsigli per gli acquistiIlluminazione

Migliori pannelli LED per la tua casa: Nanoleaf e alternative