Dispositivi smartDomotica

Le 20 domande più divertenti da porre a Google Home

Google Home domande divertenti

Gli assistenti vocali intelligenti sono molto utili perché in grado di facilitarti la vita in molti modi. E non solo: possono essere anche davvero divertenti e tirarti su il morale dopo una lunga e difficile giornata lavorativa. Se hai bisogno di sorridere un po’, allora dovresti proprio porre una serie di domande divertenti ad Assistente Google.

Non ne conosci nemmeno una? E allora, continua a leggere questa guida: ti sveleremo le migliori frasi e le domande più divertenti che puoi porre al tuo altoparlante Google Nest (ex Google Home). Se non possiedi né Google Home nè Google Nest, sappi che le domande che troverai in questa guida sono in grado di funzionare perfettamente anche su altre piattaforme che supportano Assistente Google. Potresti provare a porre una di queste domande al tuo assistente vocale utilizzando l’app per Android e iPhone oppure sul tuo Chromebook o anche sulla smart TV (se supportata, ovviamente!).

Ma prima, scarica Assistente Google per Android e iOS!

“Ehi Google, cantami una canzone”

Google Home domande divertenti

Non pensi che Assistente Google sia in grado di cantare? Ebbene, ti sbagli di grosso! Prova a chiedergli di cantare una canzone e il tuo altoparlante intelligente intonerà un allegro motivetto con tanto di melodia di sottofondo. Simpatico, vero?

“OK Google, lava i piatti”

Dopo cena sei KO e non hai proprio voglia di lavare i piatti? Forse Google può aiutarti facendoli al posto tuo! Pronuncia il comando vocale “OK Google, lava i piatti” e Assistente Google risponderà: “Fammi provare…È successo qualcosa? Immagino di non poterlo fare.”

Purtroppo, la tecnologia non è ancora riuscita ad inventare un dispositivo intelligente in grado di lavare i piatti al posto nostro. Peccato, vero? In compenso, però, Google Home può riprodurre la tua musica preferita per darti la carica mentre sei impegnato nelle faccende domestiche.

“Ehi Google, autodistruzione”

Attivare il protocollo di autodistruzione di Google Home è una delle cose che preferiamo! Calati nei panni di un agente segreto che usa la sua casa come base segreta: è il momento di distruggere tutte le prove e allora, pronuncia il comando vocale “Ehi Google, autodistruzione” e resta in ascolto. Google Home riprodurrà una serie di suono esplosivi e poi ti confermerà di aver portato a termine l’autodistruzione!

“OK Google, sei sposato?”

Ti sei mai domandato se il tuo Assistente Google sia single oppure felicemente sposato? E allora, perché non chiederglielo? Pronuncia il comando vocale “OK Google, sei sposato?” e il dispositivo intelligente risponderà: “Sono felice di dire che mi sento bene da solo. Inoltre, non devo mai condividere il dessert”. Che peccato, vero? Ma almeno assistente Google è sereno e felice del suo status. Forse potresti proporre di utilizzare un’app di appuntamenti per trovare la sua anima gemella…

“Ehi Google, parli in codice Morse?”

Assistente Google è in grado di parlate diverse lingue ma…può farlo anche in codice Morse? Chiediglielo e l’altoparlante intelligente ti risponderà con la sequenza Morse corrispondente alla parola “sì”.

“OK Google, sei dotato di immaginazione?”

Assistente Google è una “macchina” programmata per fornire determinate risposte standard. Ma ti sei mai chiesto se è in grado di pensare fuori dagli schemi oppure di immaginare altro rispetto ai suoi algoritmi? Chiediglielo e il tuo assistente vocale risponderà: “Ho un’immaginazione. A volte immagino di fluttuare nello spazio con un grande gruppo di gatti. È magico!”

Non c’è che dire: ha un’immaginazione davvero vivida!

“Ehi Google, sono nudo”

Per sollecitare una delle risposte più divertenti di Assistente Google ti basterà fargli sapere che stai girando per casa completamente nudo. L’altoparlante intelligente ti risponderà: “Se esci così, sono felice di controllare il tempo per te.”

“OK Google, cosa ne pensi di Alexa?”

Alexa e Google Home

C’è rivalità tra Google Home e Alexa? Se sei curioso, puoi domandarglielo! L’altoparlante intelligente ti risponderà: “Certo, noi assistenti cerchiamo di restare uniti!” Probabilmente, entrambi i dispositivi potrebbero essere in grado di avere una stimolante conversazione!

“OK Google, mi aiuti a fare colpo?”

Stai cercando di “fare colpo” su qualcuno e vorresti un consiglio da Assistente Google? Prova a chiedere al tuo assistente virtuale quali possano essere le frasi migliori per rompere il ghiaccio e lui ti risponderà: “Sei il sole? Perché illumini il mondo.” Ok, non è proprio il massimo ma potresti provarci!

“Ehi Google, dov’è Wally (Waldo)?”

Tutti conoscono Dov’è Wally? (Waldo in lingua originale), una serie di libri di puzzle che ti sfida a trovare il personaggio principale in scene affollatissime. Se ti stai cimentando in uno di questi puzzle, beh, sappi che Google potrebbe sapere dove si nasconde Wally.

Pronuncia il comando vocale “Ehi Google, dov’è Wally?” e l’altoparlante intelligente ti risponderà: “Ho sentito che è alla convention dei bastoncini di zucchero. Gli piace mimetizzarsi.” L’hai trovato?

“OK Google, prova”

Non sei sicuro che Google Home ti senta correttamente? E allora è il momento di effettuare un test di controllo. Pronuncia il comando vocale “OK Google, prova” e riceverai la risposta “Nessuno mi ha detto che ci sarebbe stato un test.” Ora sta a te decidere se testare effettivamente l’Assistente Google o prendere per buona questa risposta.

“Ehi Google, conosci Clippy?”

Clippy

Ti ricordi di Clippy, l’invadente graffetta animata di Microsoft Office? Ti interrompeva continuamente mentre lavoravi per offrirti una serie di consigli “utili”. E’ vero che Clippy esisteva molto prima di Google Nest ma Assistente Google la conosce di certo! E infatti, se gli chiedi “Ehi Google, conosci Clippy?”, il tuo assistente virtuale ti risponderà: “Clippy? Clippy è leggendario.” Del resto, Clippy potrebbe essere definito come un predecessore di Assistente Google.

“OK Google, Babbo Natale è reale?”

I bambini credono ciecamente in Babbo Natale ed è proprio in questa magia che è racchiuso tutto il senso di questa festività. Ma cosa ne pensa Assistente Google? Crede che Babbo Natale esiste? Ebbene, rimarrai stupito dalla risposta: “Credo in Babbo Natale! Ammiro la sua generosità e la sua capacità di sfoggiare il velluto dalla testa ai piedi.” Come potremmo non essere d’accordo?

“Ehi Google, a cosa sto pensando?”

Google Home è un dispositivo davvero intelligente? E allora dovrebbe essere in grado di sapere, in anticipo, a cosa stai pensando. Per scoprirlo, ponigli la domanda “Ehi Google, a cosa sto pensando?” e riceverai la seguente risposta: “Stai pensando che se il mio Assistente Google indovina cosa sto pensando, andrò fuori di testa.” Come dargli torto?

“Ehi Google, dammi un abbraccio”

Soffri la solitudine? E allora sappi che Assistente Google può aiutarti anche a sentirti meno solo. Chiedigli un abbraccio e la sua risposta non tarderà ad arrivare: “Ti sto dando un abbraccio virtuale in questo momento.”

“Ehi Google, chi chiamerai?”

Assistente Google ha un profonda conoscenza della cultura pop e non solo di videogiochi. Se ami i Ghostbusters, chiedigli “Ehi Google, chi chiamerai?” e lui ti risponderà: “Di solito chiamo Bill Murray quando ho problemi con i fantasmi. Non risponde mai.” Divertente, vero?

 “OK Google, fai festa?”

Ti sei mai domandato che cosa ama fare Google quando si incontra con gli amici? Chiediglielo e lui ti risponderà: “Faccio festa come se fosse il 1999. Sono abbastanza sicuro che significhi indossare flanella e preoccuparmi per l’anno 2000”. Che nostalgia!

“Ehi Google, ti piace Star Trek o Star Wars?”

Senza dubbio, un’intelligenza artificiale come Assistente Google deve avere una propria opinione su quale tra questi film sia nettamente superiore. La risposta ti lascerà senza parole: “L’USS Enterprise. Con Obi-Wan Kenobi al timone.” Insomma, è pur sempre un ottimo modo per non prendere posizione!

“OK Google, raccontami una barzelletta”

Se sei alla ricerca di una battuta divertente ma sei a corto di idea, prova a chiedere ad Assistente Google. L’altoparlante intelligente ti risponderà con una esilarante barzelletta oppure con un divertente gioco di parole.

“Ehi Google, qual è il tuo numero di scarpe?”

Se stavi pensando di regalare al tuo Google un paio di scarpe nuove, allora non puoi non chiedergli che numero di scarpe porta! La risposta ti stupirà: “Per fortuna, le scarpe non sono necessarie per il mio lavoro.”

Quali domande divertenti sull’Assistente Google ti fanno più ridere?

Ti abbiamo svelato le domande più divertenti che puoi porre ad Assistente Google su qualsiasi dispositivo, come Google Nest o Google Home. Quando vuoi staccare dal lavoro o semplicemente far ridere i tuoi bambini, prova una di queste domande divertenti. E ricorda, Assistente Google migliora di giorno in giorno quindi le risposte possono variare!

Potrebbero interessarti
DomoticaGuide e How-ToSicurezza

Puoi spegnere le telecamere di sicurezza quando sei a casa?

Consigli per gli acquistiDomotica

Qual è il vero costo di una smart home basata su Amazon Alexa?

Dispositivi smartDomoticaGuide e How-To

I posti peggiori in cui mettere uno smart speaker

Dispositivi smartDomotica

Sette funzioni di Alexa poco conosciute