Consigli per gli acquistiCucinaElettrodomestici

Le migliori gelatiere sul mercato | Guida all’acquisto

le migliori gelatiere

Quali sono le migliori gelatiere attualmente sul mercato? Con l’avvicinarsi della stagione estiva, il desiderio di gelato è sempre più forte. Se è vero che, per quanto concerne questi prodotti, si può ricorrere ad alimenti confezionati o realizzati da gelaterie più o meno artigianali, crearsi da sé un gelato è tutta un’altra cosa.

Al di là della soddisfazione personale infatti, in questo modo è possibile selezionare gli ingredienti e, dunque, potenzialmente ottenere un gelato genuino nonché gustoso. Ovviamente, ottenere un risultato finale di qualità, passa per forza attraverso una gelatiera degna di tale nome.

Nonostante questo elettrodomestico sia diffuso sul mercato da vari decenni, negli ultimi anni si è visto un balzo notevole della tecnologia in tal senso. Molti brand di successo, legati al mondo degli elettrodomestici, si sono infatti lanciati in questo settore. Il risultato, come prevedibile, è un numero elevato di modelli che va a coprire ogni tipo di esigenza e di budget.

In questo articolo analizzeremo questi elettrodomestici, cercando di capire quali sono i parametri più importanti per la loro scelta. Dopo aver analizzato ogni singola funzione degli stessi, ci concentreremo sulle migliori gelaterie attualmente disponibili, inquadrandole in un mercato piuttosto affollato.

gelato

Come scegliere una gelatiera per il gelato fatto in casa: aspetti da valutare

Come qualunque altro prodotto tecnologico, anche i n questo caso esistono una serie di parametri di cui tenere conto prima di procedere con un acquisto.

Ancor prima di scendere nei dettagli, è bene sapere che esistono diversi tipi di gelatiera. A grandi linee, possiamo suddividere in due macro categorie tali elettrodomestici. Questa suddivisione, dovrebbe aiutare qualunque tipo di utente a fare una prima ed essenziale cernita dei modelli tra cui scegliere.

Quando si parla di gelatiere autorefrigeranti, si fa riferimento a una categoria di prodotti particolari. In questo caso, parliamo di elettrodomestici che possono vantare un compressore interno. Attivando lo stesso tramite alimentazione elettrica, al suo interno viene mantenuta una temperatura costante che lo rende molto simile a un comune freezer. Ciò favorisce una preparazione rapida del gelato che, solitamente, avviene in qualche decina di minuti.

Le gelatiere ad accumulo invece, si basano su un diverso principio. Tali dispositivi, si compongono solitamente di due sezioni ben distinte. In una è presente il motore refrigerante mentre nell’altra la gelatiera vera e propria. Il motore refrigerante va “caricato” venendo posto all’interno di un vero e proprio freezer. Dopo questa fase di ricarica, che può durare svariate ore, questo va ad agire sull’altro componente andando a preparare il gelato attraverso una fase di mescolamento (tramite una speciale paletta).

Per questioni di tempo, le gelatiere autorefrigeranti sono ormai considerate le più diffuse sul mercato, anche se non mancano i modelli appartenenti alla seconda categoria. Come vedremo analizzando i singoli parametri infatti, anche quelle ad accumulo presentano dei vantaggi da non sottovalutare.

Ovviamente, fatta questa prima distinzione, esistono poi altri parametri da considerare attentamente in fase di acquisto.

Consumi

Per determinare quali siano le migliori gelaterie sul mercato, il consumo energetico è un parametro molto interessante. Va premesso che, questo discorso, si riallaccia alla suddetta distinzione tra autorefrigeranti e gelatiere ad accumulo.

Nel primo caso infatti, tenendo presente che l’elettrodomestico si avvale di un compressore, i consumi risultano decisamente più elevati. Quando invece si parla di gelatiere ad accumulo, il dispositivo trattato va a sfruttare, perlomeno in parte, il lavoro svolto dal frigo/freezer e dunque presenta un impatto minore a livello energetico.

Capienza

Anche la capienza è un parametro che può determinare quanto sia adatta una gelatiera alle nostre esigenze. Esistono modelli con portata inferiore al mezzo litro, adatta per single o comunque per un consumo ridotto di gelato e altri che possono raggiungere i 2 litri.

Va tenuto conto che, una gelatiera con capienza inferiore, probabilmente lavorerà in meno tempo e avrà consumi minori rispetto ad altri modelli.

Velocità

Ricollegandosi alle due macro categorie di gelatiere, anche la velocità di preparazione del gelato può variare notevolmente. Per quanto concerne le gelatiere autorefrigeranti infatti, spesso è possibile ottenere un alimento finito in mezz’ora o poco più. I tempi invece cambiano notevolmente se si lavora con un modello ad accumulo, con tempi che possono raggiungere diverse ore di funzionamento.

Chi ha poco tempo a disposizione dunque, molto probabilmente dovrà optare per forza su un modello del primo tipo.

Design e pulizia

A prescindere dal tipo di gelatiera scelto, il design può avere un peso specifico considerevole. Si tratta infatti, di elettrodomestici che solitamente risultano piuttosto ingombranti. Chi ha poco spazio a disposizione dunque, deve tenere in grande considerazione peso e forma del modello, onde avere sostanziali difficoltà a collocarlo nella propria cucina.

Strettamente collegato a questo fattore poi, vi è anche la pulizia. Per stessa natura delle gelatiere, queste risultano non essere gli elettrodomestici più facili da pulire. Alcune di esse però, presentano componenti facili da maneggiare e, talvolta, persino lavabili attraverso una comune lavastoviglie.

Prezzo

Dulcis in fundo, per valutare quali sono le migliori gelatiere in virtù delle proprie esigenze, anche il prezzo risulta un parametro degno di nota. Ancora una volta, dobbiamo prendere in considerazione le due macro categorie di questo elettrodomestico.

Per quanto riguarda i modelli autorefrigeranti, è quasi prassi andare ben oltre il centinaio di euro. I prodotti ad accumulo invece, presentano spesso costi generalmente un po’ inferiori. Ovviamente ciò dipende anche dalle varie funzioni e caratteristiche specifiche del prodotto.

Quali sono le migliori gelatiere acquistabili su Amazon?

Dopo aver analizzato a grandi linee le caratteristiche di questi prodotti, possiamo andare dritti al punto analizzando le migliori gelatiere. Di seguito, presentiamo quelli che sono generalmente considerati come i migliori modelli del settore che vi presenteremo con un riassunto delle loro principali caratteristiche.

Gelatiera e Yogurtiera ELISA 2 in 1

Gelatiera e Yogurtiera ELISA 2 in 1

Cominciamo subito con un prodotto che rientra senza ombra di dubbio tra le migliori gelatiere in commercio, ovvero Gelatiera e Yogurtiera ELISA 2 in 1. Si tratta di un modello autorefrigerante, in grado di preparare il gelato in 45 minuti e senza alcun tipo di preraffreddamento. La capienza di 2 litri si propone come adatta alle famiglie numerose e/o a chi è particolarmente appassionato di questo gustoso e rinfrescante alimento.

La gelatiera, come è facile intuire dal nome, permette di preparare anche yogurt e può essere impostata attraverso 4 programmi di lavoro distinti (gelato, yogurt, raffreddamento e miscelazione). Il motore è da 180 Watt e può portare la macchina a temperature incluse in un range tra i -35 e i +40 gradi (le temperature alte sono necessarie per lo yogurt). In conclusione, la Gelatiera e Yogurtiera ELISA 2 in 1 è uno dei modelli più prestanti, duttili e interessanti tra i tanti presenti sul mercato.

Gelatiera EMMA

Gelatiera EMMA

La stessa casa produttrice del precedente prodotto (ovvero Springlane Kitchen) propone un’altra alternativa degna di nota. Si tratta della Gelatiera EMMA, una gelatiera estremamente efficiente che si avvale di un motore refrigerante.

Anche in questo caso, è possibile gustare il gelato dopo una preparazione di appena 45 minuti, questa volta limitandosi però a una capienza di 1,5 litri. Così come per il modello ELISA, è possibile andare oltre al semplice gelato, preparando anche gustosi yogurt. Il motore da 150 Watt permette un lavoro efficiente sulle materie prime.

La gelatiera risulta dotata di certificazione GS di Intertek e può vantare una pratica apertura sul coperchio che permette di aggiungere ingredienti durante la miscelazione. Il cestello del gelato (in alluminio anodizzato) e la pala mescolatrice estraibili sono facili da pulire. Di fatto, si tratta di una sorta di “sorella minore” del precedente modello, risultando comunque un dispositivo assolutamente valido e prestante.

H.Koenig HF250 Gelatiera

Con H.Koenig HF250 Gelatiera, proponiamo un prodotto largamente premiato dalle recensioni sui principali store digitali. Il dispositivo in questione si propone come un macchinario in grado non solo di preparare ottimo gelato artigianale, ma anche sorbetti e gradite di buona qualità.

La capacità del prodotto proposto da H.Koenig è pari a 1,5 litri, mentre la potenza del motore refrigerante risulta da 150 Watt. In parole povere, esso è in grado di compiere il suo lavoro in un tempo compreso tra i 30 e i 50 minuti. Una volta che è pronto il gelato, è possibile estrarre l’apposito cestello per gustare in tutta calma il frutto del lavoro della gelatiera.

A dispetto della qualità complessiva di H.Koenig HF250 Gelatiera, il prezzo complessivo piuttosto basso ne fa uno dei modelli più ricercati sul Web (e non solo).

MVPOWER 2L

MVPOWER 2L

Per chi cerca un modello capiente ma allo stesso tempo low cost, MVPOWER 2L rappresenta la soluzione ideale. Pur non essendo paragonabile ai top del settore, si tratta infatti di un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Il dispositivo che stiamo analizzando è realizzato in acciaio inossidabile, con doppie ciotole ideali per realizzare dessert freddi come sorbetti, yogurt freddi e ovviamente gelato. La macchina riesce e a fornire prodotti finiti in circa 30 minuti. Il tutto è controllabile attraverso un display LCD che permette di impostare il timer e altre funzioni della gelatiera. Il dispositivo presenta un beccuccio attraverso è possibile aggiungere gocce di cioccolato o frammenti di noci e cocco per arricchire il gelato.

Punto di forza non indifferente di MVPOWER 2L, come è facile intuire dal nome stesso del modello, risulta essere la capienza. A dispetto del costo infatti, esso può lavorare fino a 2 litri di gelato. Il motore silenzioso e la facilità della pulizia sono poi delle ulteriori conferme per quanto concerne la qualità complessiva della gelatiera.

Krups Venise G VS2 41

Krups Venise

Concludiamo la lista delle migliori gelatiere con un prodotto capace di coniugare qualità e prezzo più che accettabile. Krups Venise G VS2 41 è un modello di gelatiera capace di lavorare a basso consumo e con una buona capacità, pari a 1,6 litri.

La particolare apertura del coperchio, permette di inserire ingredienti anche durante la preparazione del gelato, arricchendolo con gocce di cioccolato o frammenti di noci. La fase di lavoro, può essere supervisionata attraverso il comodo display LCD. Altre funzioni, come lo spegnimento automatico con segnale acustico, rendono ancora più user friendly Krups Venise G VS2 41.

Anche la fase di pulizia, spesso considerata un tallone d’Achille per molti prodotti del settore, risulta molto facile con questo prodotto specifico. I 2 coperchi, il mescolatore e il raschietto sono infatti lavabili comodamente in lavastoviglie. Ultima caratteristica di cui tenere conto è il design pratico e le misure contenute di questa gelatiera: essa pesa infatti meno di 4 chili e si presenta con misure pari a 28.0 x 21.5 x 21.5 centimetri. Di fatto, risulta un elettrodomestico adatto anche alle cucine meno spaziose.

Non perderti i nostri approfondimenti sulla casa, domotica ed elettrodomestici, segui il nostro canale Telegram: t.me/casahitech
banner telegram offerte
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
ClimatizzazioneConsigli per gli acquistiElettrodomestici

I 5 migliori ventilatori da tavolo e a piantana del 2020

Consigli per gli acquisti

Quali sono i migliori ferri da stiro sul mercato?

Consigli per gli acquistiElettrodomestici

7 migliori accessori tecnologici per l’estate

Consigli per gli acquistiElettrodomestici

Migliori ferri da stiro a caldaia del 2020