Aspirapolveri e pulizia

Le migliori idropulitrici acquistabili su Amazon

Quali sono le migliori idropulitrici attualmente presenti sul mercato? Se fino a qualche anno fa, tali strumenti adibiti alla pulizia erano esclusiva di ambienti professionali, oggi la situazione è molto cambiata. Sui principali store digitali infatti, questi dispositivi vengono venduti a prezzi che possiamo considerare alla portata di tutti. La pulizia della casa, vede sempre più coinvolto questo prodotto così potente e funzionale.

Andando nello specifico, una idropulitrice è in grado di attaccare pressoché qualunque tipo di sporco sfruttando la forza e il calore del vapore acqueo. Tali dispositivi scaldano l’acqua, ne fanno vapore e poi spruzzano quest’ultimo con forza contro qualunque tipo di macchie.

In questo articolo analizzeremo le caratteristiche principali di questi prodotti, fornendo al lettore una base su cui scegliere il modello adatto alle proprie esigenze. Per rendere tutto più facile, elencheremo anche alcune tra le migliori idropulitrici attualmente disponibili su Amazon!

idropulitrice

Le migliori idropulitrici e le loro caratteristiche

Rispetto alla pulizia più tradizionale, questo tipo di trattamento risulta particolarmente efficace contro grasso e altre tipologie di incrostazioni ostiche. Inoltre, va tenuto conto che l’alta temperatura del vapore ha un effetto igienizzante notevole. La metodologia utilizzata dalle idropulitrici, inoltre, permette di risparmiare notevolmente, in quanto non prevede l’utilizzo di saponi o prodotti simili. Sempre in ottica risparmio, va considerato che generalmente l’utilizzo di questo elettroutensile permette di risparmiare anche una quantità notevole di acqua (con relativi vantaggi legati alle bollette).

Al di là di queste considerazioni generiche va detto anche che il mercato offre una serie di dispositivi molto diversi tra loro. Con la diffusione delle idropulitrici sul mercato, gradualmente si sono diffusi modelli prodotti da tutti i brand più prestigiosi nell’ambito degli elettrodomestici. Se ciò è un vantaggio per il consumatore, che si ritrova di fronte una offerta varia (e anche varie fasce di prezzo), d’altro canto ciò può disorientarlo.

In questa breve guida però, siamo in grado di fornire dei parametri utili per determinare quali possono essere le migliori idropulitrici per i diversi potenziali target. Di seguito, riportiamo dunque le peculiarità di cui tenere conto prima di mettere mano al portafogli.

Peso, dimensioni e ingombro

Trovare una idropulitrice che non sia per nulla ingombrante è pressoché impossibile. Per loro natura infatti, questi dispositivi tendono ad avere peso e forma che non sono particolarmente agevoli.

Nonostante la tecnologia si stia muovendo in ottica consumatore, proponendo modelli sempre più maneggevoli e compatti, questo fattore resta uno dei principali da tenere in considerazione. Gli utenti che sanno di avere a che fare con spazi angusti dovrebbero fare grande attenzione in tal senso prima di effettuare un acquisto avventato.

Portata

Anche la portata di una idropulitrice è un parametro da tenere in grande considerazione. Si tratta della quantità di acqua che il dispositivo può gestire per poi trasformare la stessa in vapore.  Ovviamente, per collegarsi al precedente discorso, una portata maggiore solitamente comporta anche dimensioni e ingombro maggiore. A patto di una potenza capace di supportare la portata però, una idropulitrice può lavorare con maggiore intensità e per un tempo maggiore rispetto alla concorrenza.

A grandi linee, un modello adatto all’ambito domestico può lavorare con una portata che si aggira intorno ai 300 – 400 litri all’ora. Con un elettro-utensile di questo tipo dunque, è possibile agire sulle piastrelle del bagno, su un pavimento particolarmente sporco o sulle mattonelle della cucina. Eventualmente è possibile anche utilizzare la stessa per pulire un veicolo di piccole-medie dimensioni come automobili o moto.

Chi invece ha una casa particolarmente ampia, intende pulire gli esterni o intende utilizzare tale strumento per un ristorante o comunque un’area piuttosto vasta, è consigliabile spostarsi su valori che si aggirino attorno ai 500 litri orari. In questo modo è possibile lavorare intensamente anche in contesti ben più ampi senza alcun tipo di problema.

Pressione e wattaggio

Considerare la portata senza valutare anche la pressione esercitata dall’idropulitrice è un errore madornale. Di fatto, si tratta di un fattore che va a coinvolgere la potenza del getto di vapore. In parole semplici, un dispositivo dotato di grande portata ma in grado di non sviluppare adeguata pressione è utile semplicemente per “bagnare” le superfici trattate. Se ciò può aiutare a sciogliere alcuni tipi di incrostazioni, molte volte è necessario un successivo intervento manuale per rimuovere definitivamente lo sporco: in tal caso il tempo complessivamente impiegato per la pulizia risulterà troppo elevato, andando a vanificare i vantaggi di una idropulitrice.

La pressione invece, espressa in Bar, misura la forza con cui le gocce di acqua bollente vengono spruzzate all’esterno. Forte di un getto degno di tale nome dunque, all’efficacia del vapore caldo viene aggiunto l’impatto che l’acqua ha sulla superficie. Solitamente, una idropulitrice domestica ha una pressione media di 120 – 140 Bar. Per scatenare la potenza a livello di pressione, questi prodotti necessitano di un motore, la cui forza viene espressa in Watt.

In ottica consumi/potenza, è bene calcolare il giusto livello di wattaggio, per ottimizzare il rapporto tra lavori da affrontare e consumi. Generalmente, un modello per l’ambito domestico, presenta un motore di circa 1.400 Watt. Chi opera all’esterno o in aree piuttosto vaste, per poter gestire maggiore pressione e portata, necessita di motori più potenti pari a 1.600 Watt o più.

idropulitrice

Accessori

Quando si vogliono valutare le migliori idropulitrici sul mercato, va fatta anche attenzione agli accessori in dotazione.

Definire a priori quali sono i potenziali optional è difficile, si spazia dalle prolunghe, alle lance di varie forme e dimensioni. Proprio riguardo il tubo, va fatta grande attenzione alla forma.

Trattandosi di un prodotto che può essere impiegato in diversi contesti, la tipologia di optional offerti da ogni singolo modello sono un fattore piuttosto determinante in fase di scelta. Al di là delle combinazioni, pressoché infinite, va tenuto anche conto del particolare utilizzo che si intende fare del dispositivo. Dunque, è buona prassi assicurarsi che gli accessori potenzialmente più utili siano già presenti nella scatola al momento dell’acquisto.

Prezzo

Anche sotto il punto di vista del prezzo, questo settore offre molte varianti.

Se è vero che un modello base può essere individuato con un costo che si aggira intorno ai 100 euro, è anche vero che per quelli più prestanti il prezzo può essere triplicato. In tal senso, oltre ai precedenti parametri, possono avere un notevole peso specifico anche i materiali di costruzione, il brand e altri elementi. Chiunque conosca un minimo l’ambiente degli elettrodomestici sa che spesso, dietro un costo insolitamente basso, vi è qualche lacuna più o meno consistente.

Le migliori idropulitrici sul mercato

Dopo questa doverosa premessa, è possibile finalmente focalizzarsi sui singoli modelli. Di seguito, elencheremo quelle che sono attualmente le migliori idropulitrici presenti sui principali store digitali. Ovviamente, andremo anche ad elencare le principali caratteristiche di ogni singolo prodotto, così da facilitare l’eventuale scelta.

Black+Decker BXPW1400E

Black+Decker BXPW1400E

Cominciamo subito con una idropulitrice in grado di coniugare un ottimo prezzo a una qualità complessiva estremamente elevata. Si tratta di Black+Decker BXPW1400E, un modello particolarmente maneggevole ma anche in grado di svolgere il proprio lavoro in maniera eccellente.

Con una portata di 390 litri all’ora e una pressione da 110 Bar, il prodotto proposto da Black+Decker si conferma come ideale per l’ambiente domestico, offrendo una buona potenza. L’idropulitrice in questione risulta più che utile in ottica di pulizie occasionali anche di superfici esterne, cancellate, attrezzi, mobili da giardino, auto, moto e biciclette. Il modello presenta un attacco rapido ingresso acqua con filtro ispezionabile che trattiene le impurità e garantisce il perfetto funzionamento dell’idropulitrice. Per quanto concerne l’ingombro, va segnalata la presenza di un manico integrato sulla parte superiore della macchina, utile per un trasporto agevolato.

A dispetto del prezzo, Black+Decker BXPW1400E, presenta anche 6 accessori piuttosto utili per affrontare qualunque tipo di sporco. Qualunque componente presenta un corrispondente aggancio sul corpo dell’elettroutensile.

Annovi Reverberi 471

Annovi Reverberi 471

Un’alternativa al precedente modello, sempre in ottica di budget limitati, è senza dubbio Annovi Reverberi 471. A livello di pura potenza, questo dispositivo ha poco da invidiare alle migliori idropulitrici in commercio. Grazie a una pressione di 160 Bar e a un motore da 2.100 Watt (dotato di 3 pistoni assiali in acciaio inox temperato), questo modello va ben oltre gli standard della fascia low cost.

Grazie al carrello con due ruote e al manico, il prodotto in questione risulta anche piuttosto maneggevole. Annovi Reverberi 471 presenta anche ottime soluzioni a livello di sicurezza, come la valvola automatica con azzeramento della pressione nella testa pompa, sistema d’arresto totale a distanza. A ciò si aggiunge la protezione termica del motore e il filtro acqua ispezionabile.

Il cavo elettrico in dotazione, di 5 metri, favorisce gli eventuali movimenti lasciando una certa libertà all’utilizzatore. Non mancano, ovviamente, anche una serie di accessori piuttosto interessanti come la pistola, una lancia con getto regolabile, un tubo ad alta pressione in PVC da 6 metri e tanto altro.

Kärcher K 2 Full Control

Kärcher K 2 Full Control

Kärcher K 2 Full Control è un altro modello sicuramente degno di entrare in questo elenco. Si tratta di uno strumento ideale per disinfettare qualsiasi superficie esterna pavimenti, vetri, serrande, mobili da giardino.

Per quanto concerne le specifiche tecniche, è bene segnalare come Kärcher proponga una idropulitrice in grado di sprigionare una pressione da 110 Bar, con portata da 360 litri all’ora. Grazie al diffusore di detergente e disinfettante (applicabile alla pistola), questo strumento appare ideale anche per igienizzare le superfici trattate. Anche in questo caso, non mancano gli accessori abbinabili all’elettroutensile come la pistola ad alta pressione, un tubo AP da 4 metri, una lancia e un ugello mangiasporco.

A dispetto di una qualità complessiva piuttosto elevata, Kärcher K 2 Full Control risulta essere comunque un prodotto estremamente economico.

Autlead HP01A

Autlead HP01A

Finora abbiamo parlato solo delle migliori idropulitrici low cost e utili per un contesto casalingo piuttosto ristretto. Se invece si hanno necessità di uno strumento più potente?

Autlead HP01A è uno dei modelli più avanzati dell’intero settore. Esso garantisce un motore da 1.400 Watt, con pressione da 100 Bar e una portata pari a 390 litri all’ora. Si tratta di una soluzione ideale per chi ha giardini o ampie terrazze, visto che è facile da trasportare grazie al baricentro basso e al peso relativamente leggero (poco più di 6,5 chili). A completare l’ambito mobilità, vi sono 4 ruote in dotazione, di cui le due posteriori particolarmente ampie e solide.

L’impugnatura è ergonomica e presenta un innovativo ugello 3 in 1, capace di adattarsi perfettamente a tutti i tipi di operazioni di pulizia. In tal senso è possibile scegliere il getto della ventola, quello rotante o il getto piatto. Il tutto semplicemente ruotando l’ugello in base alle proprie esigenze. Autlead HP01A risulta particolarmente funzionale quando si tratta di intervenire su biciclette, mobili da giardino, automobili o moto. Ovviamente, non manca un set ben fornito di accessori per qualunque tipo di necessità.

Wilks-USA RX550i

Wilks-USA RX550i

Infine, un altro prodotto di grande qualità che rientra in questa lista a pieno merito è Wilks-USA RX550i. Si tratta di una idropulitrice che a dispetto delle dimensioni risulta piuttosto maneggevole, grazie a due solide e ampie ruote che permettono un facile spostamento.

A livello di specifiche tecniche, questo particolare modello non teme la concorrenza. I 262 Bar di pressione massima permettono un’azione professionale, anche su aree piuttosto vaste e caratterizzate da sporco intenso. A testimonianza dell’efficacia di Wilks-USA RX550i vi è anche un motore estremamente prestante da 3.000 Watt, con raffreddamento ad aria. I produttori, hanno voluto ulteriormente distinguere questo modello dalla massa facendo ampio uso del rame, oltre a dotare l’idropulitrice in questione di un motore brushless.

Da sottolineare anche la presenza di un tubo da 24 metri e di un cavo di alimentazione da 5 metri. Queste caratteristiche combinate con una portata pari a 510 litri orari, dimostra come siamo di fronte a uno strumento di pulizia superbo. Di fatto, questo modello, rappresenta un dispositivo adatto anche e soprattutto all’ambito professionale.

Non perderti i nostri approfondimenti sulla casa, domotica ed elettrodomestici, segui il nostro canale Telegram: t.me/casahitech
banner telegram offerte
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Aspirapolveri e puliziaConsigli per gli acquistiElettrodomestici

Migliori robot aspirapolvere per la pulizia della casa | Guida all'acquisto

Aspirapolveri e puliziaElettrodomestici

9 Migliori alternative all’aspirapolvere Dyson

Aspirapolveri e puliziaElettrodomestici

Recensione eufy HomeVac S11 Go: un valido aspirapolvere senza fili

Aspirapolveri e puliziaConsigli per gli acquistiElettrodomestici

7 Migliori aspirapolvere senza fili e scope elettriche | Guida all'acquisto