ElettrodomesticiGuide e How-To

Come risolvere i principali guasti al frigorifero

Problemi frigorifero

Uno degli elettrodomestici più importanti della casa del quale non possiamo proprio fare a meno è indubbiamente il frigorifero. Pensate cosa significherebbe conservare gli alimenti o mantenere in temperatura le bevande (soprattutto d’estate) senza questo indispensabile elettrodomestico.

Di sicuro iniziamo a percepire questa nostra dipendenza quando il frigorifero dà dei problemi. In questo articolo vi mostreremo quali sono i problemi più comuni dei frigoriferi e come intervenire per risolverli! I consigli che ti daremo sono validi sia per gli ultimi modelli che per quelli un po’ più datati.

Guasti comuni frigorifero

Guasti comuni frigorifero

Frigorifero sempre in esecuzione

Frigorifero sempre in esecuzione

Frigorifero sempre in esecuzione

Uno dei problemi più comuni è quello relativo al frigorifero che rimane sempre acceso, anche quando si chiude lo sportello. È un problema che provoca enormi consumi, con un effetto non indifferente sull’importo delle bollette dell’energia. Generalmente la causa può derivare dall’accumulo di polvere sulle bobine del condensatore o da un’errata impostazione della temperatura.

Nel primo caso dovrai scollegare il frigorifero dalla presa di corrente e individuare le bobine (poste solitamente nella parte posteriore o anteriore). A questo punto dovrai rimuovere la griglia e, con un’aspirapolvere o una spazzola, pulire questo componente da tutta la sporcizia che gli si è accumulata intorno.

Nel caso della regolazione della temperatura, invece, è bene sapere che nel frigorifero bisogna mantenere una temperatura che va dai 2.8° ai 4.4°. Con un termometro si può verificare che questa sia corretta, altrimenti bisogna rivolgersi a un tecnico professionista per individuare la causa e risolvere il problema.

Perdita di acqua

Perdite d'acqua dal frigo

Perdite d’acqua dal frigo

L’altro problema molto comune è quello legato alle perdite di acqua.

Questo fenomeno è causato o dallo scarico bloccato o dalla linea di erogazione dell’acqua ostruita. In entrambi i casi bisogna procedere con la pulizia di quel condotto. Quello di scarico può essere liberato versandovi dentro dell’acqua tiepida o anche facendo pressione con un oggetto appuntito. Altrimenti è necessario rimuovere manualmente i detriti (il più delle volte pezzettini di cibo).

Nel caso della linea di erogazione dell’acqua bisogna procedere diversamente. Innanzitutto chiudi la valvola dell’acqua (posta generalmente sotto il lavandino), scollega il frigo dalla presa di corrente e individua il componente (solitamente è un tubo di nylon). L’ostruzione si verifica per un accumulo di ghiaccio e in questo caso è sufficiente lasciare il frigorifero staccato per un paio d’ore per risolvere il problema. Altrimenti se la linea è strappata o rotta bisogna sostituirla.

Congelatore ghiacciato

I problemi del frigorifero sono anche quelli dell’unità del congelatore. Molto spesso all’interno si creano dei blocchi di ghiaccio che non rappresentano un buon segno. Questo problema si verifica o perché si tiene troppo spesso lo sportello del freezer aperto (e si crea umidità all’interno) o una guarnizione dello sportello è guasta e non svolge correttamente il suo lavoro.

Se il problema è nella guarnizione si può provare a pulirla con un panno imbevuto di acqua calda e sapone in modo da eliminare eventuali detriti che impediscono la chiusura. Qualora il problema persistesse dovrai procedere con la sostituzione.

Invece se il problema è legato allo sportello che rimane troppo tempo aperto è utile cambiare abitudini e controllare, ogni volta che si usa il freezer, che lo sportello venga chiuso correttamente.

Cattivi odori

Cattivi odori nel frigorifero

Cattivi odori nel frigorifero

Più che un guasto vero e proprio quello dei cattivi odori è un problema molto frequente e ha diverse cause, dalla temperatura non corretta del frigorifero agli alimenti che scadono e vanno a male.

Ricordati sempre di pulire accuratamente il frigorifero e mantienilo sempre fresco e igienizzato, in modo che tutti i cibi conservino sempre il loro sapore e odore originario.

Il fabbricatore di ghiaccio non funziona

L’ultimo problema riguarda i frigoriferi che hanno anche il dispositivo che produce il ghiaccio. Se questo non funziona il problema può derivare da un blocco dal condotto da cui fuoriesce il ghiaccio.

In questo caso si può scollegare il congelatore dall’alimentazione, chiudere l’acqua e attendere qualche ora affinchè tutti i componenti si scongelino e l’eventuale ostruzione venga così rimossa.

In altri casi il problema può derivare dagli elementi tecnologici che compongono il fabbricatore di ghiacci che possono essere posizionati male o non rilevare in maniera corretta le varie operazioni. Qualora fosse così è bene verificare qual è la causa del problema ed eventualmente modificare le impostazioni collegate alla generazione di ghiaccio. Qualora neanche questo funzionasse, contatta un tecnico esperto quanto prima.

Non perderti le nostre guide all'acquisto, seguici su Telegram: t.me/casahitech
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Proscenic M7 Pro: aspira, lava e si svuota da solo

Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Tineco A10 Dash: aspirapolvere senza fili pratica e leggera

ElettrodomesticiGuide e How-To

Come usare al meglio il robot aspirapolvere | Consigli pratici

Aspirapolveri e puliziaElettrodomestici

9 Migliori alternative all’aspirapolvere Dyson