Dispositivi smart

Come sincronizzare il tuo calendario con Amazon Alexa

Probabilmente utilizzi già Amazon Alexa per promemoria, notifiche e timer. Tutte funzioni molto utili per aiutarti avere un’organizzazione della giornata quanto più possibile perfetta.

Forse però, non sapevi che puoi anche sincronizzare i tuoi calendari con Alexa. Così facendo, puoi contattare il tuo assistente virtuale per sapere quali appuntamenti hai a giornata, quali sono i tuoi orari della giornata o avere una panoramica sui tuoi impegni settimanali. A livello pratico, con Alexa che gestisce i tuoi calendari, non perderai mai più un singolo appuntamento: in questo articolo ti spiegheremo come fare per ottenere questa comodità.

Alexa

Come sincronizzare il tuo calendario con Alexa

Puoi sincronizzare i calendari di Google, Apple o Microsoft con Alexa, tenendo conto che il processo di configurazione è abbastanza simile per tutti e tre. Di seguito prendere come esempio la necessità di lavorare in un contesto caratterizzato dall’uso di un Echo Dot, di un Echo Show 10 o di qualunque altro tipo di altoparlante Alexa.

Nota bene: prima di iniziare dovrai conoscere i dettagli di accesso per l’account del calendario che desideri utilizzare. Fatto ciò, procedi in questo modo:

  • Apri l’app Alexa sul tuo telefono;
  • Tocca Altro in basso a destra dello schermo;
  • Seleziona Impostazioni;
  • Scegli Calendario ed e-mail;
  • Tocca Aggiungi account e scegli il provider del tuo calendario (Google, Microsoft o Apple).

Nota bene: da qui in poi, come esempio, utilizzeremo le istruzioni per Google Calendar. Come già detto però, da uno all’altro servizio la procedura non cambia più di tanto.

La schermata seguente ti permette di essere consapevole che stai consentendo ad Alexa di accedere al tuo calendario, quindi premi Avanti per confermare e procedi:

  • Quando richiesto, accedi al tuo account Google: vedrai quindi un’altra schermata che conferma l’autorizzazione di Alexa ad accedere al tuo Google Calendar, tocca Consenti per confermare;
  • Seleziona i calendari che desideri collegare, quindi tocca Continua;
  • Nella pagina successiva, conferma il calendario predefinito quando aggiungi nuovi eventi e tocca Continua;
  • Quindi scegli di abilitare (o disabilitare) gli annunci per i prossimi eventi del calendario e seleziona quale altoparlante usare (puoi anche scegliere se consentire le notifiche durante la notte o meno).

La procedura è finita. Grazie ai dispositivi Amazon Alexa è facile sincronizzare il tuo calendario, a prescindere da quale servizio stai utilizzando. Da ora in poi quindi, non è necessario controllare il telefono o avviare il computer per avere accesso alla tua agenda.

Puoi persino aggiungere nuovi eventi al tuo calendario utilizzando Alexa e i relativi comandi vocali. Ad esempio, puoi dire “Alexa, aggiungi un appuntamento dal dentista al mio calendario per le 14:00 di oggi” oppure chiedere più genericamente “Alexa, aggiungi un appuntamento domani alle 15“. In questo caso, l’assistente vocale, chiederà maggiori informazioni per compilare al meglio il calendario.

Potrebbero interessarti
Dispositivi smartDomotica

Siri: 6 principali motivi per cui non è intelligente come Alexa

Dispositivi smartDomoticaIntrattenimento

6 funzionalità di Alexa per lavorare da casa

Dispositivi smartDomotica

Suggerimenti e trucchi per usare al meglio Google Home

Dispositivi smart

10 funzioni del tuo termostato smart che dovresti utilizzare