DomoticaGuide e How-To

Come sistemare Echo o Google Home che non si connettono al Wi-Fi

Google Home

Se hai appena acquistato un dispositivo Amazon Echo o Google Home, potresti avere qualche inaspettato problema con la connessione alla linea Wi-Fi. Anche se sei sicuro di aver inserito la password corretta infatti, il prodotto appena comprato potrebbe non collegarsi regolarmente con la linea domestica.

Sia che tu abbia un nuovo Google Home o un nuovo dispositivo Amazon Echo, la configurazione dovrebbe essere relativamente facile. Se hai creato gli account corretti, le app ti guidano attraverso tutti i passaggi in modo semplice.

Ma a volte potresti rimanere bloccato durante la connessione al Wi-Fi, anche quando sei sicuro di utilizzare la password corretta. Spesso il problema non è la tua password, ma la rete che hai scelto o il tuo smartphone, che in qualche modo entrano in contrasto con l’assistente vocale appena acquistato.

Andiamo a cercare le cause di questo problema e le relative soluzioni.

Amazon Echo

Echo o Google Home che non si connette al Wi-Fi? Prova con la modalità aereo!

I dispositivi Echo e Google Home apprendono i tuoi dati Wi-Fi tramite un passaggio. Il tuo smartphone si connette direttamente al dispositivo (creando una rete Wi-Fi temporanea specifica per l’installazione), quindi l’app Google o Amazon trasmette le informazioni sul tuo SSID (il nome della tua rete Wi-Fi) e la password.

Sfortunatamente, gli smartphone possono avere qualche difficoltà nel mantenere una buona connessione di rete. Quando ti connetti alla nuova rete, il tuo dispositivo potrebbe rendersi conto che non riesce a trovare Internet e provare quindi ad utilizzare i dati del cellulare. Quando ciò accade, il telefono si disconnette da Google Home o Echo e il processo di configurazione non può essere completato correttamente.

Per evitare ciò, prima di iniziare il processo di configurazione, attiva la modalità aereo nelle impostazioni del telefono. Quindi attiva il Wi-Fi e, dopo esserti ricollegato alla rete, avvia l’app Google Home o Alexa per avviare la procedura di configurazione.

Prova una banda Wi-Fi diversa

Non hai risolto il problema di Google Home che non si connette al Wi-Fi attraverso la modalità aereo? Proviamo un’altra soluzione.

Queste due tipologie di dispositivi, possono connettersi alla banda da 2,4 GHz o 5 GHz. Può essere allettante utilizzare la banda a 5 GHz poiché tende a incorrere in meno problemi di congestione ed è in grado di fornire velocità più elevate e, per questi motivi, probabilmente dovrebbe essere la tua prima scelta.

Ma, quando fai questa scelta, considera quanto è lontano il tuo nuovo assistente vocale dal router di casa. Se la distanza è notevole, la tua connessione potrebbe non essere affidabile. In questo scenario, prova la banda a 2,4 GHz. Oltretutto la gran parte dei dispositivi di domotica e smart home funziona solo con la rete a 2,4 GHz e quindi è quella consigliata per questi scopi.

Se stai già provando a utilizzare la banda a 2,4 GHz, prova la banda a 5 GHz, poiché il problema potrebbe essere un’interferenza di qualche tipo. Se disponi di un sistema mesh, questo si occuperà di scegliere la banda migliore per te automaticamente.

Le reti ad-hoc potrebbero non essere supportate

Amazon sottolinea che le reti ad-hoc non sono supportate, quindi se ne stai utilizzando una, dovrai passare a una modalità infrastruttura più tradizionale per consentire ai tuoi dispositivi Echo di connettersi al Wi-Fi.

Google non specifica se è possibile utilizzare una rete ad hoc o meno con i propri dispositivi domestici, ma se si riscontrano problemi, potrebbe valere la pena compiere lo stesso tentativo per cercare di far funzionare l’assistente virtuale.

rete Wi-Fi più sicura

Riavvia il tuo router

Può sembrare sciocco, ma anche oggi il riavvio del router può portare a una facile risoluzione di questo tipo di problemi problemi.

Basta scollegare il cavo di alimentazione del router e attendere almeno dieci secondi prima di ricollegarlo. Mentre lo fai, Amazon consiglia di riavviare anche il dispositivo Echo. Il processo è lo stesso, scollegalo, quindi attendi dieci secondi prima di ricollegarlo. Se disponi di un Google Home, lo stesso processo potrebbe essere utile.

Alcuni router potrebbero richiedere alcuni passaggi aggiuntivi per funzionare meglio con gli assistenti vocali. Per esempio, Google fa notare agli utenti che alcuni modelli Netgear Nighthawk richiedono la disattivazione del controllo dell’accesso e di altre opzioni.

Se tutto va bene, dovresti essere operativo in pochissimo tempo. Ricorda solo di disattivare la modalità aereo (attivata con il primo tentativo) quando hai finito!

Altre soluzioni

Se, nonostante tutto hai ancora problemi con Echo o Google Home che non si connette al Wi-Fi, dovresti consultare direttamente le pagine di supporto di Google e Amazon per ulteriori informazioni.

Entrambe le aziende offrono un eccellente servizio di assistenza e le loro opzioni di aiuto in chat e sono in grado di dare pieno supporto ai clienti.

Potrebbero interessarti
DomoticaGuide e How-To

HomeKit: sei impostazioni che dovresti disabilitare

Dispositivi smartDomotica

Siri: 6 principali motivi per cui non è intelligente come Alexa

Dispositivi smartDomoticaIntrattenimento

6 funzionalità di Alexa per lavorare da casa

Dispositivi smartDomotica

Suggerimenti e trucchi per usare al meglio Google Home