Aspirapolveri e puliziaConsigli per gli acquistiElettrodomestici

Dyson v11: i modelli a confronto e quale scegliere

dyson-v11-absolute-auto-mode

Proseguiamo nella nostra analisi del Dyson v11, probabilmente il miglior aspirapolvere senza fili attualmente in circolazione. Un modello di cui abbiamo analizzato approfonditamente le caratteristiche tecniche nella recensione di Dyson V11 e che abbiamo messo a confronto con il Dyson v10 per evidenziare le differenze e le novità dell’ultimo uscito. Ora vogliamo dedicarci esclusivamente al Dyson v11 andando a scoprire le differenze e i punti di forza di ognuna delle versioni disponibili di questo aspirapolvere.
Il nuovo aspirapolvere senza fili di Dyson, infatti, è disponibile nelle versioni: Absolute, Animal+ e Absolute Pro. Analizziamo attentamente i 3 modelli e capiamo quale scegliere ed acquistare in base alle proprie esigenze.

Cosa è in grado di fare il Dyson v11 e come funziona

Prima di passare al confronto delle varie versioni del Dyson v11, riepiloghiamo le ragioni per cui conviene acquistare questo aspirapolvere senza fili e quali le caratteristiche tecniche vantaggiose di questo modello. il Dyson v11 è un modello che assicura un’aspirazione potente grazie ai 14 cicloni concentrici generati che permettono di catturare, su qualsiasi superficie, anche le particelle più piccole. Sono presenti tre diverse modalità di aspirazione, per rispondere al meglio alle esigenze di ogni utilizzo. Tra le caratteristiche di questi modelli troviamo la cosiddetta “configurazione in linea”: tutti i componenti, dalla spazzola al serbatoio, sono posizionati allineati l’uno all’altro, in modo da aspirare in maniera più performante. Da segnalare anche la la presenza di un sistema di filtraggio avanzato, capace di trattenere le particelle aspirate e di un sistema di isolamento acustico innovativo capace di ridurre in maniera significativa il rumore prodotto dal motore in funzione. Ma la vera grande novità del Dyson v11 sta nello schermo LCD che fornisce informazioni utili in tempo reale sul funzionamento dell’aspirapolvere e segnala anche la necessità di effettuare la manutenzione del filtro, localizzando la presenza di eventuali ostruzioni. Per tutti i dettagli ti invitiamo a leggere la nostra recensione completa.

Le differenti versioni di Dyson V11: analisi dei vari modelli

Dyson-V11-Absolute spazzole ed accessori

La differenza tra le varie versioni delle aspirapolveri Dyson è data dal tipo di accessori (principalmente spazzole) presenti nella confezione e, conseguentemente dal costo. In maniera sintetica possiamo dire che la versione Absolute prevede la presenza di un kit di 7 accessori. La versione Animal+ include la presenza di spazzole dedicate alla pulizia delle superfici e della tappezzeria per coloro che hanno un animale domestico. Infine la versione Absolute Pro integra la fornitura della versione standard e di quella Animal+, con l’aggiunta di due ulteriori accessori.

Vediamo più nel dettaglio gli accessori presenti nelle varie versioni del v11

Dyson V11 Absolute

Dyson v11 Absolute

La versione “base” viene venduta in dotazione con:

Dyson V11 Animal+

Dyson v11 Animal+

Il Dyson Animal+, progettato appositamente per chi ha in casa degli animali domestici, è anche il modello più economico delle tre versioni disponibili del v11. Per questo modello vengono forniti:

Dyson V11 Absolute Pro

Dyson v11 Absolute Pro

Il modello più completo è l’Absolute Pro, che nella confezione prevede la presenza di:

  • Spazzola multifunzione;
  • Bocchetta a lancia;
  • Mini turbo spazzola;ù
  • Mini spazzola delicata;
  • Spazzola High Torque;
  • Spazzola a rullo morbido;
  • Spazzola per lo sporco difficile;
  • Accessorio Up Top.

Il prezzo

Come abbiamo avuto modo di anticipare tra le differenze dei tre modelli del Dyson v11 c’è anche quella relativa al prezzo. il modello più economico è il v11 Animal+, in vendita a 599€. Il modello Absolute è invece acquistabile per 649€ e, infine, l’Absolute Pro a 679€.

Conclusioni e scelta del modello

Le differenze dal punto di vista degli accessori forniti non sono profonde e anche le differenze di prezzo si attestano nell’ordine di circa quaranta euro tra un modello e l’altro.

La differenza probabilmente più significativa è data dalla presenza della spazzola High Torque (presente nel modello Pro) che, dotata di sensori DLS (Dynamic Load Sensor) è in grado di rilevare automaticamente l’ostinazione dello sporco sulla superficie e, conseguentemente, regolare la potenza del motore. Per una pulizia sempre ottimale e con un notevole risparmio energetico. Le altre due spazzole aggiuntive presenti esclusivamente nella versione Absolute Pro permettono di pulire in maniera agevole e profonda anche le superfici più alte presenti in casa (come quelle dei pensili e degli armadi). Nella scelta del modello migliore vale sempre il consiglio di valutare quali sono le reali esigenze della propria casa e delle persone che vi abitano, in modo da scegliere un aspirapolvere efficiente e dotato di tutti gli strumenti utili a mantenere sempre pulita la propria abitazione.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Aspirapolveri e puliziaElettrodomestici

Filtro HEPA: cos'è e a cosa serve nell'aspirapolvere

Aspirapolveri e puliziaConsigli per gli acquistiElettrodomestici

5 Migliori aspirapolvere senza fili e scope elettriche

Consigli per gli acquistiElettrodomesticiGuide e How-To

Migliori lavatrici Smart e connesse: guida all’acquisto

Aspirapolveri e puliziaElettrodomestici

5 Migliori alternative all’aspirapolvere Dyson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *