Dispositivi smartDomotica

Hub dedicato per smart home: può davvero essere utile?

Le smart home che funzionano attraverso Matter rappresentano ormai l’immediato futuro.

Questo nuovo standard tecnologico apre molte opportunità, ma allo stesso tempo può creare anche alcuni dubbi per gli utenti. Può aver senso adottare un hub dedicato nel contesto delle “nuove” case intelligenti?

matter smart home

Matter: la smart home oltre il concetto di hub

Se sei nell’ambito delle smart home da molto tempo, hai più che familiarità con il concetto di hub per smart home.

Gli hub servono per controllare i tuoi elettrodomestici e dispositivi legati alla casa intelligente e come gateway per far in modo che tali prodotti possano interagire con gli assistenti virtuali.

In alcuni casi, un hub è realizzato per un particolare ecosistema. Per esempio, hai bisogno del Philips Hue Hub per collegare insieme tutte le tue luci e accessori smart legati al marchio Philips Hue. Questo sistema permette di ottenere effetti nitidi come la sincronizzazione delle luci con il PC o l’utilizzo della Hue Sync Box per un’illuminazione ambientale in tempo reale mentre guardi la TV.

In altri casi, gli hub non sono limitati all’ecosistema e servono a collegare tra loro più prodotti di più fornitori. A causa della versatilità di tali hub è abbastanza facile sostenere che una vera casa intelligente non ne può fare a meno. Per gli appassionati di domotica con ecosistemi smart home molto diversificati è probabile che un hub resti comunque necessario.

Ma il protocollo della futura smart home targata Matter sta spostando il mercato della casa intelligente verso un’esistenza senza hub in cui i consumatori non sono più tenuti a fare acquisti per un hub dedicato a meno che qualche caso d’uso specifico non li spinga a farlo. Nella casa Matter, sarai libero di combinare e abbinare il tuo hardware, i tuoi dispositivi e persino l’interfaccia software che usi per controllare tutta l’abitazione.

I produttori stanno costruendo hub Matter nei loro prodotti

Non è del tutto vero dire che non esiste un hub nell’universo della casa intelligente Matter. In effetti, i border router svolgono la funzione di hub.

La differenza fondamentale, è che tale soluzione è adatta ai consumatori oltre al fatto che i router border router sono integrati in una miriade di dispositivi che le persone stanno già utilizzando.

Aziende come Amazon, Google, Apple e Nanoleaf stanno attivamente costruendo hub per la casa intelligente Matter, utilizzabili con vari prodotti come speaker intelligenti, router Wi-Fi e luci smart. In effetti, potresti già avere un controller Matter in casa in questo momento e non saperlo neanche.

Un esempio pratico? Amazon Echo di quarta generazione, che potresti avere attivo ora a pochi centimetri da te, è potenzialmente un hub domestico compatibile con Matter.

Tutti i router mesh eero di Amazon, Wi-Fi 6 e versioni successive, hanno un hub Matter integrato, inclusi eero Beacon, eero 6, eero Pro ed eero Pro 6. L’altoparlante Echo di quarta generazione è anche un router Thread border, quindi se ne hai acquistato uno di recente, sei pronto per la materia.

Google ha una diffusione simile di offerte di router e altoparlanti intelligenti. I router Nest funzioneranno come hub Matter, così come Nest Hub di seconda generazione e Nest Hub Max. L’Apple TV 4K di seconda generazione di Apple sfoggia un hub integrato, così come l’HomePod Mini.

Anche diverse aziende di illuminazione intelligente hanno firmato per supportare Matter, con Nanoleaf è il primo produttore che si è mosso in tal senso con gli hub Matter integrati nei propri dispositivi.

Questi sono solo esempi di prodotti che sono già preparati per Matter e avranno un supporto dal primo giorno. Col passare del tempo, continueremo a vedere aggiornamenti in tal senso, con questo standard sempre più diffusi nei prodotti per la casa intelligente di consumo.

Potrebbero interessarti
Dispositivi smartGuide e How-To

Le migliori routine Alexa da impostare

Domotica

5 dispositivi da non scollegare mai per risparmiare sull bollette

Consigli per gli acquistiDomoticaGuide e How-ToSicurezza

Rendi la tua casa più sicura: 10 consigli per scoraggiare i ladri

Dispositivi smartDomotica

Venti divertenti domande da fare a Google Home