Tempo liberoVideo

Le migliori alternative ad Amazon Firestick

Apple TV

Quando si parla di Amazon Firestick si fa riferimento a uno strumento utile per riprodurre in streaming film e programmi TV da servizi come Netflix, Prime Video e Disney Plus. Sebbene questa soluzione sia apprezzabile sotto molti punti di vista, non mancano di certo le alternative interessanti a questo tipo di dispositivo.

In questo articolo abbiamo riunito alcuni prodotti molto simili a quanto proposto da Amazon. Si tratta di dispositivi con app e funzionalità talvolta molto simili, incluso il supporto agli assistenti vocali più diffusi. Dunque, tra un modello e l’altro spesso ciò che fa realmente la differenza sono semplicemente i gusti personali. Andiamo a dare uno sguardo a ciò che il mercato offre come alternative ad Amazon Firestick.

Amazon Fire TV Cube, un upgrade sempre made in Amazon

Fire TV Cube

E se l’alternativa a Firestick fosse sempre targata Amazon? Fire TV Cube rappresenta il top di gamma della celebre piattaforma. Questa soluzione include ovviamente il supporto Alexa integrato, combinando alle caratteristiche di Firestick tutto ciò che fa un Echo Dot.

A differenza del Fire Stick originale, Fire TV Cube supporta video 4K, HDR e Dolby Atmos. Dispone inoltre di un blaster a infrarossi (IR), che consente al Cube di controllare lettori Blu-ray, decoder via cavo, soundbar e altri dispositivi che funzionano con un telecomando IR. Puoi persino collegare una telecamera di sicurezza wireless e visualizzare il feed sul televisore.

Unico contro è il costo: Fire TV Cube è decisamente meno conveniente rispetto al suo “fratellino” Firestick.

Apple TV, per gli amanti dell’ecosistema di Cupertino

Apple TV

Apple TV non è una smart TV. Invece, è un dispositivo di streaming come Fire Stick. Lo streaming box di Apple è compatibile con il tuo iPhone, iPad e Mac, quindi puoi trasmettere video e persino eseguire il mirroring del tuo dispositivo tramite Apple AirPlay. Un’altra caratteristica straordinaria è il telecomando Siri, che ti consente di controllare la TV e altri dispositivi intelligenti utilizzando i comandi vocali.

Poiché la compatibilità di Apple TV è limitata ad altri dispositivi Apple, è l’ideale solo se hai già investito nell’ecosistema Apple. La normale Apple TV non supporta lo streaming 4K, ma con Apple TV 4K puoi guardare la tua libreria di film di iTunes in 4K Ultra HD.

Google Chromecast, la soluzione targata Google

Google Chromecast

Poiché Chromecast è prodotto da Google, è progettato per essere compatibile con Android e Chrome. Ciò significa che puoi eseguire facilmente lo streaming di video da Internet su qualsiasi computer o dispositivo mobile.

Puoi anche riprodurre in streaming video e musica direttamente da un disco rigido esterno o da cartelle condivise sulla rete Wi-Fi domestica. Chromecast offre anche una piccola quantità di spazio di archiviazione locale.

Inoltre, Chromecast Ultra supporta Google Stadia, quindi puoi giocare ai videogiochi online tramite il servizio di cloud gaming di Google. Il Google Chromecast originale era simile a una chiavetta USB, ma i dispositivi più recenti hanno un design piatto con un magnete integrato in modo da poter collegare l’estremità del cavo HDMI quando non sono in uso.

Rispetto ad altre alternative di questa lista, Chromecast si dimostra anche relativamente economico, con un prezzo molto simile (se non identico) a Firestick.

Nvidia TV Shield Pro, ideale per i gamer

Shield TV Pro

Shield TV Pro di Nvidia è l’opzione più costosa in questo elenco, ma ti permette di ottenere una qualità massima. Il dispositivo vanta un processore Tegra X1+ con 3 GB di RAM e 16 GB di memoria locale, specifiche tecniche impressionanti rispetto a tutte le altre alternative di Firestick.

Progettato pensando ai giocatori, il dispositivo semplifica la riproduzione di giochi per dispositivi mobili e per PC sulla TV. Shield TV Pro dispone di due porte USB e una porta Ethernet, che gli consentono di connettersi direttamente al modem o al router. Di conseguenza, non devi preoccuparti di connessioni Wi-Fi scadenti e puoi persino connettere un controller di gioco.

Roku, la soluzione essenziale per lo streaming

Roku

Roku ha reso popolare il concetto di streaming Internet sui televisori, quindi il marchio ha una reputazione per i suoi prodotti estremamente elevata. Oggi Roku produce stick di streaming, lettori multimediali e smart TV. C’è anche un servizio di streaming Roku, ma non è necessario un dispositivo di questo tipo per abbonarsi.

Se desideri un dispositivo di streaming barebone per guardare Netflix, HBO e servizi simili, non puoi sbagliare con Roku. Sebbene questo dispositivo non supporti Alexa, Siri o Assistente Google, alcuni modelli supportano la ricerca vocale. Dal momento che ci sono così tante versioni tra cui scegliere, risulta molto difficile individuare delle specifiche tecniche comuni tra i vari dispositivi.

Raspberry Pi, per gli smanettoni incalliti

Se ti senti esperto di tecnologia, acquista un Raspberry Pi e trasformalo in un dispositivo di streaming. Raspberry Pi è un piccolo computer che puoi programmare per fare praticamente tutto quello che vuoi.

Con una porta HDMI e quattro porte USB, può connettersi alla TV e ad altri accessori come i controller di gioco. Il rovescio della medaglia è che devi impostare tutto da solo, quindi è una buona idea solo se sei disposto a impegnarti un po’. Non è una delle soluzioni più semplici, ma per chi ama il fai da te e ha già una dimestichezza con questo hardware potrebbe divertirsi non poco a realizzare il proprio dispositivo personale.

Potrebbero interessarti
IntrattenimentoVideo

I 5 migliori lettori Blu Ray 4K del 2022 per avere il cinema in salotto

Guide e How-ToIntrattenimentoVideo

Cosa fare quando Fire TV Stick ha problemi di buffering o si blocca?

Guide e How-ToIntrattenimentoTempo liberoVideo

Come scegliere il migliore preset per la propria TV

IntrattenimentoTempo liberoVideo

Migliori stand e attacchi VESA per TV e monitor