Consigli per gli acquistiSalotto

Le migliori cantinette per vini in vendita

cantinette vini

Le cantinette per vini sono un acquisto quasi obbligatorio per chi ha la una passione per questo tipo di bevande, a maggior ragione ora che ci avviciniamo a Natale e Capodanno.

Chi ama gustare il vino in compagnia degli amici, infatti, sa bene come la conservazione alla giusta temperatura dello stesso sia estremamente importante. Conservando un vino nelle condizioni migliori è possibile esaltarne profumo e sapore, rendendo la degustazione decisamente migliore.

Sotto questo punto di vista, fino a qualche anno fa venivano usate le cantine. Livello di umidità, temperatura e scarsa illuminazione, permettono ai vini di conservarsi in maniera perfetta, in attesa di essere stappati e degustati. Ovviamente, non tutti possono permettersi una cantina. La cantinetta per il vino, dunque, rappresenta una soluzione tecnologica per ricreare queste condizioni anche in un normalissimo appartamento.

bottiglia vino

Come scegliere le migliori cantinette per vini

Ovviamente, non tutte le cantinette sono uguali tra loro. Trattandosi di veri e propri elettrodomestici, esistono diversi parametri di cui tenere conto in fase di acquisto.

Il primo passo è inquadrare cosa si intende realmente acquistare. In tal senso, è bene chiedersi in quale contesto si vuole integrare il dispositivo. Esistono infatti cantinette prettamente domestiche, con spazio e potenza limitate, che sono fruibili da un numero di consumatori piuttosto contenuto.

Quando invece si parla di un ristorante o di un locale, è ovviamente necessario affidarsi a qualcosa di più potente e spazioso. Come appare chiaro, questo presenta anche consumi maggiori a livello di elettricità, oltre a un costo, al momento d’acquisto, decisamente superiore. Dunque, la scelta del prodotto va presa anche considerando il reale utilizzo dello stesso.

Al di là di questa considerazione poi, è bene approfondire analizzando quali dovrebbero essere le principali caratteristiche da calcolare prima di procedere con un acquisto che, altrimenti, risulterebbe avventato.

Portata

Come già accennato, la portata è una delle caratteristiche più evidenti per determinare quale cantinetta per vini acquistare.

Il numero di bottiglie contenute, in base all’utilizzo che si intende fare, può assumere più o meno importanza. Per una coppia o una famiglia di dimensioni contenute, esistono cantinette per vini con una portata di 6 o 12 bottiglie. Un buon compromesso, per chi effettua spesso cene con amici, può essere un elettrodomestico con capienza pari a 24 bottiglie.

Bar o ristoranti invece, optano spesso per cantinette con 42 o 64 bottiglie, in grado di conservare abbastanza vino per le esigenze della propria clientela. In alcuni casi (anche se qui si va oltre quanto proposto in questa guida) si va oltre le 100 bottiglie, con prodotti specificatamente ideati per hotel o strutture simili.

Consumi

Anche se i consumi elettrici possono essere erroneamente connessi alla capienza della cantinetta, in realtà non è sempre così.

Per questo motivo è sempre bene fare attenzione alla classe di consumo prima di acquistare un elettrodomestico. Investire maggior denaro per una cantinetta di classe A o A+, può infatti portare benefici notevoli a livelli di consumo sul medio-lungo periodo.

Se il dispositivo viene utilizzato solo alcuni mesi all’anno, per esempio d’estate, questo valore assume un peso specifico decisamente inferiore.

Design

Al di là della capienza, le cantinette propongono anche diverse tipologie di design interno. Al di là del lato estetico esterno, piuttosto soggettivo, esistono alcune soluzioni interne che possono essere più o meno adatte alle esigenze del singolo utente.

Generalmente, la più grande differenza consiste in una sola area interna o in due. Questa differenziazione propone, di fatto, due temperature diverse. Chi conosce il vino sa bene infatti, come i vari tipi di prodotto richiedano temperature più o meno alte a seconda della tipologia dello stesso.

Per poter gestire al meglio la temperatura interna, sia essa suddivisa in due aree o meno, è solitamente presente un termostato esterno di facile consultazione e regolazione.

Materiali

Altra caratteristica che va considerata sono i materiali con cui il prodotto è realizzato.

Per i puristi, l’ideale sarebbe infatti il legno. Questo è generalmente presente nei modelli di medio-alto livello, anche se solo in parte. Per ovvie ragioni, il metallo è più diffuso, anche se gestisce in maniera meno efficiente l’umidità.

A prescindere dal materiale preso in esame, è bene sempre cercare la maggior qualità possibile in questo senso, per ottenere un elettrodomestico in grado di lavorare efficacemente e per tanti anni.

Rumorosità

Le cantinette per vini non sono elettrodomestici particolarmente rumorosi. In ogni caso, prima di effettuare l’acquisto, è bene dare una rapida occhiata al valore espresso in decibel che definisce questo fattore.

In tal senso, modelli che non siano particolarmente datati, riescono facilmente a funzionare emettendo meno di 50 decibel.

I migliori modelli di cantinetta per il vino attualmente sul mercato

Passiamo dunque ai prodotti presenti sul mercato, con una soluzione di quelli che riteniamo attualmente come i più interessanti.

KLARSTEIN Reserva Piccola

KLARSTEIN Reserva Piccola

La cantinetta KLARSTEIN Reserva Piccola rappresenta un prodotto in grado di offrire una buona qualità abbinata a un prezzo più che accettabile. Si tratta di un elettrodomestico in grado di gestire 8 bottiglie di vino, dunque adatta a un consumo piuttosto moderato di tale bevanda.

A livello di design, la soluzione proposta da KLARSTEIN è particolarmente apprezzabile, con linee eleganti che vedono una prevalenza di colore nero e ripiani in acciaio. La vetrinetta espositiva permette di leggere le etichette dei vini senza per forza dover aprire lo sportello. In tal senso, va segnalata anche la pratica illuminazione interna a LED. Internamente, la struttura presenta 3 scaffali cromati, mentre la classe di efficienza energetica è B.

La temperatura interna è regolabile tra gli 8 e i 18 gradi, mentre le dimensioni compatte (26 x 47 x 51 centimetri) permettono una facile collocazione in pressoché qualunque tipo di contesto abitativo.

Cantinetta per vino Wintem

Cantinetta per vino Wintem

La cantinetta per vino Wintem ha due punti di forza notevoli come un rapporto qualità-prezzo vantaggioso e un design che si sviluppa in orizzontale.

Le misure proposte infatti sono pari a 49,5 x 41 x 27 centimetri, il che permette una collocazione estremamente semplice in qualunque contesto domestico e non. Per quanto concerne lo spazio interno disponibile, possono essere conservate fino a 8 bottiglie, con una capacità complessiva di 23 litri.

Sotto il punto di vista della capacità refrigerante, il prodotto Wintem è in grado di abbassare la temperatura interna di ben 18 gradi rispetto all’ambiente circostante. La stessa è gestibile attraverso un pratico display LED, con indicatore di temperatura e sistema di comandi touchscreen.

Dispositivo in grado di funzionare a bassa rumorosità e facile da pulire, questo risulta anche economico a livello di impatto sui consumi: si parla infatti di una cantinetta di classe A.

Tristar WR-7512

Tristar WR-7512

Un altro prodotto piuttosto interessante in questo settore è la cantinetta Tristar WR-7512.

Si tratta di un elettrodomestico capace di contenere fino a 12 bottiglie, suddivise in due aree distinte e con temperature indipendenti. A livello di raffreddamento infatti, la soluzione proposta permette di abbassare la temperatura interna di 18 gradi rispetto a quella circostante. La gestione della temperatura avviene attraverso un display a LED, gestibile attraverso touchscreen.

Nonostante si tratti di un elettrodomestico a doppio scompartimento, lo spazio occupato è piuttosto contenuto, risultando pari a 51,5 x 25,4 x 71,5 centimetri. Quanto offerto da Tristar dunque è facile da posizionare in qualunque tipo di abitazione, anche quelle meno spaziose.

Per ottimizzare gli spazi interni, il produttore ha fornito la cantinetta di ben 4 griglie cromate. Per quanto concerne la rumorosità infine, Tristar WR-7512 funziona a pieno regime emettendo appena 43 decibel.

KLARSTEIN Barolo

Klarstein Barolo

Torniamo a parlare di KLARSTEIN, con la cantinetta Barolo.

A livello di spazio, si tratta di un dispositivo in grado di conservare fino a 48 litri di volume, corrispondenti a 16 bottiglie di vino. L’elettrodomestico in questione, si presenta con 3 ripiani estraibili, una porta in vetro con doppio isolamento. Il tutto accompagnato da una luce interna a LED, che permette una facile lettura delle etichette. Il design interno di KLARSTEIN Barolo, permette una facile pulizia dello stesso, oltre a una gestione ottimale dello spazio disponibile.

A livello di temperatura, questa può essere gestita in un range che va dagli 11 ai 18 gradi, risultando dunque ottimale per la maggior parte di vini. La struttura può fruire di pratici piedi d’appoggio regolabili in altezza, mentre il rumore emesso durante il funzionamento risulta estremamente basso.

Cantinetta refrigerante BAKAJI

BAKAJ cantinetta

Concludiamo la lista delle cantinette per vini con un prodotto fornito da BAKAJI.

Si tratta di un modello particolarmente adatto anche per piccoli bar o situazioni che vanno oltre il semplice ambito domestico. La cantinetta in questione offre spazio per 18 bottiglie ed è in grado di gestire la temperatura interna con un range che va dagli 11 ai 18 gradi. Il motore in dotazione è da 70 Watt e permette di gestire la temperatura in maniera omogenea e costante all’interno del dispositivo.

Lo spazio interno è gestito attraverso le 5 rastrelliere, ognuna delle quali fornisce 3 posti, anche se (come già affermato) si possono stipare all’interno fino a 18 bottiglie, corrispondenti a 52 litri di vini. A dispetto di questa capienza considerevole, il modello proposto da BAKAJ occupa 34,5 x 49 x 66,5 centimetri di spazio, risultando dunque adatta a qualunque contesto e spazio disponibile. A completare un prodotto così apprezzabile, vi è una complessiva silenziosità dello stesso: si parla di appena 39 decibel emessi durante il funzionamento.

Non perderti le nostre guide all'acquisto, seguici su Telegram: t.me/casahitech
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquistiCucinaElettrodomestici

Le 5 migliori planetarie del momento | Guida all'acquisto

Consigli per gli acquistiConsigli per gli acquistiConsigli per gli acquistiConsigli per gli acquistiDomoticaElettrodomesticiIntrattenimentoSalute e Benessere

Regali di Natale 2020: i migliori dispositivi per la casa

Consigli per gli acquistiElettrodomestici

I migliori accessori per lo stiro perfetto

Consigli per gli acquistiCucinaElettrodomestici

I migliori robot da cucina | Guida all'acquisto