ArredoIlluminazione

I migliori interruttori luce smart del 2021 | Guida all’acquisto

Dimmer Moko

Gli interruttori luce smart sono una soluzione sempre più diffusa nelle nostre case. Questi, se abbinati a luci smart, permettono una gestione perfetta della luminosità in ambito casalingo e non solo.

Così come gli interruttori tradizionali, questa loro evoluzione “intelligente” presenta un sistema fisico di attivazione per agire su lampadine e simili in maniera diretta e meccanica. Nonostante ciò, la possibilità di collegare tali dispositivi al WiFi domestico permette di gestire gli stessi anche attraverso un comune smartphone. Ovviamente ciò apre scenari alquanto interessanti per gli appassionati di hi-tech.

Gli interruttori intelligenti, infatti, possono essere appositamente impostati per accendersi o spegnersi in base a un programma. Alcuni dispositivi di questo tipo sono persino programmabili per gestire l’accensione o meno delle luci durante le vacanze dell’utente, per simulare la presenza dello stesso all’interno della casa. L’utilizzo di questi preziosi dispositivi però, va ben oltre quanto detto finora: alcuni offrono delle funzionalità davvero particolari e uniche nel loro genere.

Philips Lighting White and Color

Come scegliere gli interruttori della luce smart?

Prima di soffermarci sui singoli prodotti, è bene fare alcune considerazioni sugli interruttori della luce smart. Esistono infatti diverse caratteristiche e funzionalità di cui tenere conto prima di effettuare l’acquisto. A grandi linee, possiamo ricordare le seguenti caratteristiche:

  • La compatibilità è molto importante, per sapere se l’interruttore della luce smart può funzionare con Amazon Alexa, con Assistente Google o con qualunque altro sistema di controllo. Alcuni prodotti possono presentare un’app nativa tramite cui controllare l’interruttore direttamente dal proprio smartphone, senza doversi per forza appoggiare a un qualche assistente vocale. Ovviamente, la compatibilità può essere intesa anche come possibilità di essere collegata o meno a determinati tipi di lampadine.
  • La dimmerabilità, ovvero la possibilità o meno di gestire la luce non semplicemente come accesa/spenta ma anche per quanto concerne il grado di luminosità.
  • Il design. Non va dimenticato che gli interruttori smart, così come i tradizionali, vanno collocati su un muro. A meno di non avere minimamente a cuore l’arredamento della propria casa, è bene fare attenzione al design del prodotto che si va ad applicare sul muro.
  • Infine, le funzioni legate all’app possono risultare fondamentali in fase di scelta. Come vedremo con i singoli prodotti, in molti casi non vi è che l’imbarazzo della scelta.

I migliori interruttori della luce smart

Andiamo dunque ad analizzare alcuni tra gli interruttori più interessanti tra i vari presenti sul mercato.

yunlink Sonoff D1 Smart Dimmer

yunlink Sonoff D1

yunlink Sonoff D1 Smart Dimmer si propone al pubblico con un’installazione discreta, elegante e sobria, con 4 pulsanti per la gestione manuale dello stesso.

La sua gestione può avvenire sia attraverso il telecomando RM433 (non incluso al momento dell’acquisto), sia attraverso l’app eWeLink. Quest’ultima permette di personalizzare il livello di luminosità a proprio piacimento. Attraverso il software inoltre, è possibile intervenire pianificando il livello di luce a seconda dell’orario, andando a creare uno schema fisso che viene gestito quotidianamente.

yunlink Sonoff D1 Smart Dimmer permette di tenere traccia del sorgere del sole, in base alla posizione rilevata, ottimizzando anche i consumi energetici. Ovviamente, questo interruttore luce smart, permette anche il controllo attraverso comando vocale.

Philips Lighting (per Philips Hue)

Philips Lighting

Philips Lighting è un interruttore smart utilizzabile sul bridge Philips Hue. Questo è caratterizzato da un elegante interruttore che può essere anche utilizzato come dimmer.

Dotato di batterie incluse, questo bottone permette la gestione perfetta delle lampadine che fanno parte della stessa linea, diventando quasi un must per chi si affida ai prodotti Philips.

Interruttore Smart Gobesty

Gobesty interruttore

L’interruttore smart proposto da Gobesty rientra decisamente in questa lista. Si tratta di un prodotto compatibile con gli ecosistemi Amazon Alexa e Assistente Google, che consente di controllare le luci di casa attraverso comandi vocali o con l’app Smart Life.

Le funzioni proposte riguardano la possibilità di temporizzare l’accensione e lo spegnimento, l’utilizzo di un timer e la possibilità di gestire le luci attraverso più smartphone. Il prodotto funziona attraverso una linea WiFi 2.4G domestica e dunque utilizzabile praticamente in qualunque abitazione moderna.

L’interruttore è realizzato in PC ignifugo di alta qualità, con un pannello touch in vetro temperato, dietro al quale vi è un sistema di retroilluminazione LED. Ciò garantisce all’interruttore prodotto da Gobesty un alto livello di sicurezza oltre che di visibilità.

Interruttore smart LoraTap

LoraTap

Tra i tanti interruttori luce smart disponibili sul mercato, quanto proposto da LoraTap appare una delle migliori soluzioni in assoluto.

Questo dispositivo, controllabile attraverso rete WiFi 2.4 GHz domestica, permette di controllare non solo le luci di casa, ma anche una serie di altri dispositivi come TV o router. Di fatto, qualunque dispositivo elettronico smart può essere gestito attraverso l’interruttore e la rispettiva applicazione smartphone. Compatibile con Alexa e Assistente Google, l’interruttore LoraTap è protetto da un pannello di vetro temperato da 4mm, con funzionamento privo di rischio anche se a contatto con mani bagnate.

Dimmer Moko

Dimmer Moko

Concludiamo con il Dimmer Moko, un interruttore smart per gestire la luce di casa compatibile con Alexa, Assistente Google nonché con Siri capace di funzionare su qualunque rete WiFi casalinga.

Attraverso la voce dunque, questo prodotto permette di gestire non solo l’accensione/spegnimento delle stesse, ma anche il grado di luminosità. L’app a cui si appoggi è Smart Life e permette di utilizzare lo smartphone come un vero e proprio telecomando. Non solo: installando il software su più device mobile, tutta la famiglia avrà la possibilità, in qualunque momento e senza muoversi, di gestire la luminosità delle lampadine.

Da sottolineare anche come l’installazione di Dimmer Moko è estremamente semplice e, generalmente, non richiede più di 5 minuti.

Potrebbero interessarti
ArredoIlluminazione

6 cose da fare con presa Wi-Fi intelligente

ArredoConsigli per gli acquistiGuide e How-ToIlluminazione

Migliore lampadina smart del 2021: Guida all'acquisto

ArredoConsigli per gli acquistiIlluminazione

Migliori pannelli LED per la tua casa: Nanoleaf e alternative

ArredoIlluminazioneRecensioni

Recensione Nanoleaf Canvas: i pannelli LED modulari e touch