Consigli per gli acquisti

I migliori sistemi per il filtraggio dell’acqua

sistemi filtraggio acqua

I sistemi di filtraggio dell’acqua sono uno strumento essenziale per rendere più pulita l’acqua che arriva nelle nostre case.

Le reti idriche, del nostro paese e non solo, troppo spesso non offrono una qualità perfetta. Le problematiche in tal senso possono essere collegate ad acque troppo calcaree ma anche alla presenza di cloro o di altre sostanze più o meno dannose per il corpo umano. Proprio per questo motivo, molte persone acquistano l’acqua minerale in bottiglia.

Si tratta realmente di una scelta azzeccata? Tenendo presente che, nonostante tutto, le reti idriche sono soggette a controlli molto più accurati rispetto all’acqua imbottigliata, non è detto che tale scelta sia la migliore possibile.

Di fatto, adottare un sistema di filtraggio idrico di buona qualità e sottoposto a una periodica manutenzione, può portare diversi vantaggi. Oltre al risparmio, vi è anche un contenimento dei rifiuti, visto che l’acqua giunge in casa senza utilizzo di bottiglie in plastica. Nonostante i sistemi di filtraggio dell’acqua non siano infallibili dunque, risultano uno strumento potenzialmente molto utile, che vale la pena acquistare… a patto di sapere cosa realmente si sta acquistando!

In questo articolo andremo ad analizzare come scegliere un sistema di filtraggio dell’acqua in base ad alcuni semplici parametri. Una volta fatto ciò, approfondiremo la tematica individuando 5 dei modelli sul mercato che, attualmente, risultano più appetibili.

sistemi filtraggio acqua

Come scegliere i sistemi di filtraggio acqua

Prima di affrontare le singole caratteristiche di questi prodotti, va compresa la differenza tra i diversi esponenti di questo mercato. Sotto questo termine, alquanto generico, vi sono in realtà diverse tecnologie e soluzioni che si sposano più o meno bene ai diversi contesti domestici.

Tecnologia

Per esempio, una tipologia di meccanismo per filtrare l’acqua piuttosto diffuso è quello che prevede esclusivamente la rimozione del calcare in eccesso. Quella che viene definita acqua dura, seppur potenzialmente potabile, può essere un problema sia per gli elettrodomestici (come le lavatrici) sia per il corpo umano. Chi ha un’acqua potabile che tende ad essere particolarmente ricca di calcare può dunque accontentarsi di questa funzione di “addolcimento”.

Un po’ più raffinati sotto il punto di visto tecnologico sono i sistemi di filtraggio dell’acqua a scambio di ioni. Attraverso essi è possibile agire sul rubinetto domestico, filtrando altri tipi di minerali e sostanze come nitrati e ioni metallici. I sistemi ai carboni attivi, invece, agiscono in maniera più eterogenea sugli elementi dannosi presenti nell’acqua. Si varia dai pesticidi fino ai composti clorati, pur non agendo sulle sostanze delle due tipologie precedenti si filtri. In questa categoria di prodotti, rientrano anche le caraffe con filtro, capaci di agire in maniera indipendente rispetto al rubinetto.

Infine esistono i filtri dell’acqua ad osmosi inversa. Si tratta di un filtraggio a livello fisico che, attraverso un’apposita membrana, permette di intervenire sull’acqua “catturando” le particelle più grosse presenti nella stessa, dunque agendo efficacemente sulla maggior parte di elementi estranei. Ovviamente poi, tecnicamente esistono anche dei sistemi di filtraggio fisico più grezzi, ma questi si focalizzano principalmente su fonti idriche indipendenti rispetto alla rete idrica, come pozzi o simili.

Senza perderci in ulteriori dettagli, andiamo a vedere, in generale, quali sono i parametri da considerare prima di acquistare un dispositivo di questo tipo.

Compatibilità e installazione

Prima di procedere con un acquisto, è bene comprendere se il sistema di filtraggio è compatibile con il rubinetto su cui si intende installare. Sotto questo punto di vista, per esempio, è bene tenere in considerazione la filettatura interna ed esterna dell’impianto domestico.

Una volta acquistato il dispositivo, poi, sarà necessario effettuare l’installazione. Nonostante la maggior parte dei modelli sia piuttosto facile da gestire, chi non ha particolare manualità potrebbe avere una certa difficoltà ad installare i sistemi più complessi.

Manutenzione

Una volta che l’impianto è installato e funzionante, lo stesso può avere bisogno di una manutenzione periodica per mantenere la sua efficienza. Sotto questo punto di vista, esistono sistemi che richiedono interventi solo in caso di guasti (o ogni tot di anni), mentre altri richiedono una vera e propria sostituzione dei filtri dopo diversi mesi.

Pertanto va fatta attenzione anche al costo degli eventuali filtri, oltre al tempo necessario per effettuare la sostituzione degli stessi.

I migliori sistemi di filtraggio acqua

Passiamo dunque all’analisi di quelli che attualmente sono 5 migliori esponenti di questo settore.

GEYSER EURO

GEYSER EURO

A patto di avere un rubinetto con filettatura esterna da 22 mm e interna da 24 mm, o comunque un apposito adattatore, GEYSER EURO è una delle migliori soluzioni disponibili.

Si tratta di un sistema che può essere facilmente attivato e disattivato attraverso un apposito interruttore, in grado di intervenire per eliminare cloro attivo, organocloro, ferro, sali in eccesso di calcio e magnesio, cationi e anioni di metalli pesanti, virus e batteri pericolosi. A livello di manutenzione, questo impianto necessita di una sostituzione ogni 3000 litri (generalmente erogati in 3-4 mesi di utilizzo standard).

L’installazione di GEYSER EURO  è estremamente semplice, mentre il costo piuttosto contenuto rende questo dispositivo uno dei più venduti in assoluto.

TAPP Water TAPP 1

TAPP Water TAPP 1

Sotto il punto di vista dell’economicità, però, tra i sistemi di filtraggio acqua spicca sicuramente TAPP Water TAPP 1.

Nonostante il costo estremamente contenuto, questo sistema ai carboni attivi è in grado di eliminare la maggior parte delle sostanze che contaminano l’acqua come cloro, pesticidi, nitrati, sabbia ed erbicidi. Il suo intervento non va ad eliminare minerali come magnesio, calcio e potassio, molto utili per il corpo umano. Ogni cartuccia di questo impianto è in grado di filtrare fino a 1200 litri d’acqua, presentandosi dunque con una vita media di 2-3 mesi (la prima cartuccia è inclusa nella confezione al momento dell’acquisto).

L’installazione di TAPP Water TAPP richiede meno di due minuti e, una volta effettuata, per rendere il filtraggio attivo o meno è possibile utilizzare una semplice levetta. La casa produttrice, infine, offre adattatori aggiuntivi gratuitamente a seconda del tipo di rubinetto su cui il sistema viene installato.

Sistema Filtro Acqua Fry-Cs

Fry-Cs

Il sistema filtro acqua Fry-Cs offre una funzione antibatterica certificata, in grado di rendere l’acqua del rubinetto più pulita e dunque adatta all’utilizzo domestico.

Tale impianto prevede l’utilizzo di un filtro di alta qualità, dotato di una membrana Mitsubishi UF in grado di rimuovere agenti estranei come batteri, alghe, cloro, ruggine e sedimenti. Ciò non solo rende l’acqua più pulita, ma rende la stessa anche più piacevole a livello di gusto. Gli sviluppatori di questo prodotto lo hanno reso particolarmente adattabile, con la possibilità di installare lo stesso su praticamente qualunque tipo di rubinetto presente sul mercato.

L’impianto Fry-Cs funziona attraverso tre possibili modalità di flusso, ovvero Pure, Save e Tap che permettono l’erogazione più o meno intensa di acqua, che viene comunque sempre purificata dal sistema.

Sistema filtrante BRITA

filtro BRITA

Il sistema filtrante proposto da BRITA è quello maggiormente venduto sui principali store digitali.

Il successo travolgente di questo progetto è dato non solo dal filtraggio (efficace con pesticidi, erbicidi e metalli come piombo nonché microplastiche) ma anche per la presenza di un display LCD che mostra quanti litri mancano alla sostituzione della cartuccia. Il contatore funziona in tempo reale e permette di gestire una portata massima di 1,6 litri al minuto.

Il prodotto di BRITA supporta tre tipologie di erogazione dell’acqua che può essere filtrata, non filtrata ed erogata a getto continuo. La facilità di installazione e i 5 adattatori inclusi, sono ulteriori punti in favore di questo sistema così apprezzato dai consumatori.

Filtro rubinetto Aquasan Aquacompact

Aquasan Aquacompact

Concludiamo la lista dei sistemi di filtraggio dell’acqua con Aquasan Aquacompact, un sistema super economico ma comunque estremamente funzionale.

A livello di compatibilità, si presenta come un sistema ideale per rubinetti standard con filettature da 22 e 24 mm. In ogni caso, i produttori offrono gratuitamente i raccordi per rendere il sistema compatibile con qualunque altro formato. Le cartucce a base di carboni attivi e disco batteriostatico brevettato, eliminano sostanze come cloro, pesticidi, torbidità, sabbia, ruggine, calcare, sedimenti metallici, microplastiche e alghe. Il risultato è un’acqua ottima per utilizzo alimentare.

Il sistema antibatterico brevettato agisce attraverso un anello d’argento a contatto con i carboni attivi e con un disco (sempre dello stesso materiale) che racchiude il tutto. Il risultato è l’eliminazione pressoché totale di qualunque tipo di batterio. Installazione e sostituzione della cartuccia risultano estremamente semplici e alla portata di tutti.

Non perderti le nostre guide all'acquisto, seguici su Telegram: t.me/casahitech
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquistiSalute e Benessere

I migliori gift set di GHD per la cura dei capelli

Consigli per gli acquistiSalute e Benessere

I migliori prodotti GHD, l'anti Dyson nel mondo bellezza

Consigli per gli acquistiConsigli per gli acquistiConsigli per gli acquistiConsigli per gli acquistiDomoticaElettrodomesticiIntrattenimentoSalute e Benessere

Regali di Natale 2020: i migliori dispositivi per la casa

Consigli per gli acquistiGuide e How-ToSalute e Benessere

Come risparmiare sul riscaldamento in inverno: piccoli consigli pratici