Dispositivi smartDomotica

5 motivi per utilizzare Echo Show 15 tutti i giorni

Echo Show 15 è stato rilasciato per la prima volta nel dicembre 2021, imponendosi sul mercato come una sorta di Echo Show 10 avanzato, con l’aggiunta di un enorme display. A molti, questa introduzione è parsa un semplice accessorio bizzarro, relegato a una fetta d’utenza appassionata di tecnologia.

Questa concezione però, con il tempo si è rivelata sbagliata: lo spazio disponibile a schermo infatti, ha permesso l’introduzione graduale di molte utility che i predecessori di questo dispositivo non avevano. Di fatto, Echo Show 15 è oggi un display smart capace di offrire ampio spazio di manovra.

D’altro canto, molti dispositivi simili al protagonista di questo articolo hanno un ciclo vitale (o meglio, di interesse) molto limitato. L’utilizzo infatti dopo un primo mese, al massimo due, di grande interesse, è destinato a sciamare.

In realtà, Echo Show 15 è in grado di mantenere la sua importanza nella tua vita quotidiana e, in questo articolo, andremo a vedere come e perché.

Echo Show 15 e i Widget

Molti utenti utilizzano anche quattro widget attivi su questo dispositivo. Tra di essi, possono risultare alquanto utili la lista di cose da fare, un calendario, la lista della spesa e la ricetta del giorno.

Questi permettono di avere un ottimo bilanciamento tra attività domestiche e promemoria generici. La possibilità di abbinare la lista di cose da fare all’app Todoist, permette di gestire il tutto tramite un sistema cross platform molto efficace.

Ovviamente i widget appena citati non sono gli unici disponibili su questa piattaforma: sta a te trovare numero e bilanciamento adatto, per sfruttare al meglio lo schermo di questo prodotto.

echo show 15 in uso con stand

Cornice smart

Una scelta saggia può essere quella di suddividere l’ampio display in due parti: metà per i già citati widget, metà come cornice digitale.

In questo senso, puoi creare un vero e proprio carosello a rotazione con la foto della tua famiglia, dei tuoi animali domestici o degli amici. Ovviamente puoi scegliere poi a cosa dare risalto: c’è chi invece vuole dare priorità visiva al meteo e alla temperatura esterna.

Intrattenimento

La vita non è solo lavoro: è necessario trovare anche un po’ di tempo libero per lo svago. In tal senso, Echo Show 15 offre ampio spazio d’azione: esso infatti, permette non solo di vedere filmati su YouTube, ma di lavorare anche con gli streaming di Prime Video e non solo.

Sfruttando gli altoparlanti poi, è possibile anche utilizzare il suono emesso come un piacevole sottofondo musicale, durante le pulizie domestiche o il lavoro.

Interazione con l’assistente virtuale

La possibilità di integrare questo dispositivo nel contesto di una casa smart è uno dei punti focali del suo utilizzo. In tal senso, Alexa risulta fisiologicamente la soluzione migliore possibile.

In tal senso, questo Echo Show permette di controllare telecamere di sicurezza, luci e tanti altri dispositivi presenti in casa. Alla prova pratica, puoi accendere e spegnere qualunque dispositivo, abbassare le luci e compiere tante altre azioni con pochi e semplici tocchi.

Tutto ciò è l’ideale, per esempio, quando intendi accendere le luci nel bel mezzo di una riunione ma non vuoi dare  comandi vocali ad Alexa.

Sicurezza

L’ultimo motivo per cui non dovresti mai fare a meno di avere questo dispositivo sulla tua scrivania è legato alla sicurezza. Se disponi di una videocamera di sicurezza compatibile, puoi chiedere ad Alexa di mostrare il suo feed sul suo display tramite Picture-in-Picture.

Quando senti suonare il campanello, puoi semplicemente chiedere ad Alexa di mostrare ciò che riprende la telecamera o il tuo citofono smart. È anche utile per controllare qualsiasi movimento abbia registrato una telecamera di sicurezza in tua assenza (se hai modo di registrare le riprese).

L’Echo Show 15 è uno dei primi display intelligenti con un potenziale concreto sul medio-lungo termine. Va oltre un semplice display: offre molte utilità per migliorare la tua vita quotidiana. In combinazione con le sue caratteristiche di riconoscimento facciale, permette persino interazioni diverse a seconda del membro della famiglia con cui si interfaccia.

Potrebbero interessarti
DomoticaGuide e How-To

HomeKit: sei impostazioni che dovresti disabilitare

Dispositivi smartDomotica

Siri: 6 principali motivi per cui non è intelligente come Alexa

Dispositivi smartDomoticaIntrattenimento

6 funzionalità di Alexa per lavorare da casa

Dispositivi smartDomotica

Suggerimenti e trucchi per usare al meglio Google Home