DomoticaGuide e How-To

Come controllare le tapparelle con Alexa e Google Home

Tra gli elementi di domotica che consentono di creare una maggiore comfort per la propria abitazione, vi è senza dubbio la possibilità di controllare le tapparelle con Alexa e Google Home.

Pensa, per esempio, alla comodità di far abbassare le tapparelle quando stai per uscire o quando stai per addormentarti, senza dover necessariamente farlo manualmente, con conseguente perdita di tempo. Oppure, pensa alla possibilità di poter far sì che le tapparelle sia alzino e si abbassino a determinate ore del giorno e della notte: una comodità enorme ed anche una misura di sicurezza non certo marginale, considerato che è un comportamento che simula la presenza di una persona all’interno dell’abitazione, anche quando magari sei lontano da casa.

Dopo aver installato le lampadine smart ed iniziato ad utilizzare le smart plug ti starai probabilmente  chiedendo come controllare le tapparelle con Alexa e Google Home, sei assolutamente nel posto giusto. Abbiamo infatti voluto dedicare un approfondimento a questo tema, condividendo con te alcuni spunti da non perdere.

Il motore per tapparelle

Evidentemente, la prima cosa che devi fare per poter controllare le tapparelle con Alexa e Google Home è quella di far sì che le tue tapparelle siano motorizzate. Per quanto ovvio, questo sistema non funziona se hai delle tapparelle a “corda”, ovvero il cui rullo è manovrabile con i tradizionali sali-scendi. Dunque, se non hai tapparelle di nuova generazione, o di generazione recente, devi convertirle in motorizzate per renderle un innovativo dispositivo smart.

Tieni conto che ogni motore per tapparelle avrà una differente capacità di sollevare la serranda avvolgibile, sulla base del peso di quest’ultima. Ogni tapparella avrà insomma un peso diverso, e tu avrai bisogno di un motore che sia calibrato proprio in relazione al peso specifico del dispositivo. Ora, in commercio puoi trovare numerosi motori che potrebbero fare al caso tuo, e il cui costo oscilla in media tra i 30 e i 40 euro per tapparella.

Migliori motori per tapparelle smart

Tapp Motor MOT50SC Motore Tubolare per Tapparella

Il Tapp Motor MOT50SC Motore Tubolare per Tapparella è un motore meccanico, basico, senza manovra di soccorso, compatibile con le tapparelle con diametro da 60. Piuttosto silenzioso e affidabile, ha un finecorsa facilmente impostabile e può sollevare fino a 80 kg.

Blue Motor MOT30SC Motore Tubolare per Tapparella

Il Blue Motor MOT30SC Motore Tubolare per Tapparella è un prodotto molto simile al modello precedente, con la differenza che in questo caso la compatibilità è con un rullo tapparella di diametro da 45. Per il resto, ha le stesse facilità di impostazione di finecorso, e le stesse caratteristiche di affidabilità e silenziosità.

AWITALIA Motore NICE per tapparella

Scelta dal buon rapporto tra qualità e prezzo, il motore NICE 230V per tapparella verrà consegnato pronto all’utilizzo. Prodotto italiano, garantito 5 anni, ha una ottima resistenza e affidabilità. Diametro da 45, è venduto in una confezione che oltre al motore contiene adattatori, cavi elettrici e astina di regolamento.

Controllare le tapparelle elettriche nella smart home

Una volta acquistato e installato il motore, sei pronto per poter cercare di controllare le tapparelle con il WiFi, all’interno della tua personalissima smart home. I vantaggi di una simile integrazione sono numerosi, e in buona parte abbiamo già avuto modo di commentarli in apertura del nostro approfondimento.

Pensa, ad esempio, alla semplicità di sollevarle o abbassarle tutte in un colpo solo, gestirle da remoto, gestirle con la voce mediante gli assistenti di Amazon e di Google, e così via. Insomma, un passo in avanti qualitativo per la tua casa “intelligente”, che potrai peraltro effettuare a costi davvero competitivi!

Tuttavia, prima di procedere oltre, è necessario prima di tutto pensare al secondo requisito del tuo sistema: l’interruttore WiFi o smart switch, compatibile con gli assistenti virtuali, che possa permetterti di realizzare il tuo sogno domotico. Per tua fortuna, in commercio puoi trovare sempre più modelli, e a condizioni sempre più accattivanti. Sia sufficiente pensare alla linea Sonoff, un vero e proprio punto di riferimento per questo mercato, oppure alle linee di Shelly, Zemismart & co.

Gli smart switch hanno peraltro delle dimensioni oggi giorno piuttosto contenute, e possono dunque essere installati praticamente ovunque, come nel cassonetto o addirittura nella placca dei pulsanti, a parete.

Cerchiamo allora di conoscere più nel dettaglio queste linee di prodotto, con i loro prezzi e le loro principali caratteristiche operative e funzionali.

Sonoff

Come già anticipato, tra i prodotti più popolari (e tra i primi ad arrivare sul mercato italiano in questo ambito), troviamo sicuramente quelli Sonoff, che ti permetteranno di controllare le tapparelle elettriche via WiFi. La linea Sonoff, del brand Itead, è composta da interruttori WiFi gestibili mediante l’app eWelink, e si arricchiscono anno dopo anno di nuove introduzioni.

Senza perderti nei meandri di questo universo in espansione, è probabile che tutte le tue esigenze possa essere soddisfatte dal Sonoff Dual, un modello di interruttore intelligente che ti permette di sfruttare due canali distinti, oppure dal Sonoff 4ch Pro R2, con il quale puoi gestire fino a quattro distinti canali. Ti ricordiamo che due canali sono il “minimo” indispensabile: un canale servirà infatti per l’apertura, e l’altro per la chiusura. Ne deriva che con il primo modello potrai controllare una tapparella, mentre con il secondo modello ne potrai controllare due.

Di contro, ci troviamo davanti a dei dispositivi che, sebbene affidabili e di qualità, non sono proprio minimali per quanto attiene le dimensioni. Ne deriva che probabilmente sarai costretto a installarli non nella placca a parete, come forse preferiresti per comodità, quanto nella cassetta della tapparella o nel quadro elettrico.

Sonoff Dual Smart Switch

E’ l’interruttore “base” della linea Sonoff, con 2 canali su guida DIN. Economico e conveniente, ti permetterà di iniziare ad attrezzare con qualità la tua casa intelligente. È compatibile con Alexa e Google Assistant, e puoi dunque chiedere agli assistenti virtuali di poter accendere e spegnere il dispositivo, abbassando e alzando la tapparella.

Sonoff 4CH Pro R2

È, come anticipato, il supporto per poter collegare e controllare 4 apparecchi, con 2 metodi di controllo a distanza. Può essere facilmente configurato con l’app eWeLink per iOS e Android, o con l’apposito telecomando.

Tra le altre funzionalità di particolare interesse, rileviamo la possibilità di controllare ogni gruppo in modalità autonoma con 8 timer singoli, ripetuti, con conto alla rovescia, per accendere o spegnere i dispositivi all’ora specificata.

 

Zemismart

Se è vero che Sonoff ha aperto le porte alla domotica per quanto attiene la gestione delle tapparelle, è anche vero che altri brand hanno prontamente affollato il mercato con le loro ottime proposte.

Tra tali marchi non possiamo che annoverare Zemismart, con cui potrai pur sempre controllare le tapparelle con Alexa e Google Home. Esattamente come Sonoff parliao di uno smart switch ma, al contrario di Sonoff, parliamo di un interruttore WiFi un po’ più avanzato, dotato ad esempio di tecnologia touch, retroilluminazione e design più ricercato.

Proprio il suo design più accattivante, questi interruttori possono esser l’ideale per chi cerca una placca gradevole e smart: sul corpo in vetro temperato del modulo sono infatti presenti dei pulsanti touch per alzare, abbassare e bloccare il movimento dell’avvolgibile.

Chi invece volesse gestirli attraverso lo smartphone, potrà farlo con l’app Smart Life, compatibile sia con Amazon Alexa che con Google Assistant, consentendo così il controllo vocale della tapparelle elettrica.

Shelly 2

Chiudiamo infine la nostra serie con Shelly 2, divenendo ben presto uno dei prodotti più popolari in questo settore. Una buona alternativa, che sfrutta server europei, con dimensioni relativamente compatte, rendendolo così perfetto per poter essere incassato a muro.

La gestione da remoto di questi dispositivi avviene mediante l’app Shelly Cloud, con modalità dedicata alle tapparelle.

Shelly 2 Wireless Dual

Il dispositivo a 2 circuiti di SHelly permette di collegare tutte le apparecchiare elettriche fino a 8 A per circuito. Il device è multifunzionale, con passaggio rapido al doppio relay switch e al roller shutter. Include inoltre un misuratore di potenza integrato, che permette di misurare il consumo complessivo dei dispositivi elettrici controllati.

Conclusioni

Speriamo, a margine di questo nostro approfondimento, di aver condiviso qualche utile considerazione per poter procedere in maniera più spedita alla configurazione di un proprio sistema di tapparelle intelligenti.

Come risulta particolarmente evidente, la fase più difficile è rappresentata dalla configurazione “fisica” del motore e degli interruttori: se non si ha la giusta competenza e conoscenza, è bene ricorrere all’intervento del proprio elettricista di fiducia, al fine di non commettere degli errori che potrebbero non solamente compromettere il proprio sistema di domotica, quanto anche essere potenzialmente pericoloso per la propria incolumità.

La configurazione delle app e l’uso degli assistenti Amazon / Google mediante apposite interazioni vocali risulterà invece essere quanto di più semplice si possa desiderare!

Non hai trovato il regalo giusto per Natale? Consulta la nostra super guida al regalo di Natale perfetto per una casa smart e tecnologica!
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquistiDomotica

Regali di Natale: i migliori dispositivi per la casa

Consigli per gli acquistiDispositivi smartDomoticaSicurezza

Migliori antifurto smart e senza fili per casa: guida all’acquisto

ArredoConsigli per gli acquistiConsigli per gli acquistiDomoticaIlluminazione

Le migliori lampade smart per la scrivania e per il tavolo

DomoticaRecensioniSicurezza

Recensione Nooie Cam 360: baby monitor e telecamera di sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *