AudioGuide e How-ToIntrattenimentoVideo

Google Chromecast: trucchi e consigli per usarlo al meglio

Chromecast

Google cerca in ogni modo di semplificare la tua vita in rete, dall’email e dall’archiviazione online alle notizie e alle mappe digitali. Tra le tante cose può anche influire sulle tue abitudini per quanto riguarda la televisione attraverso Chromecast.

Si tratta di un accessorio in circolazione già da diversi anni e che, grazie alla sua compatibilità con le migliori TV sul mercato, offre incredibili opportunità a chi lo utilizza. Si tratta di un dispositivo piccolo e discreto in grado di collegarsi alla rete Wi-Fi e di trasmettere in streaming Netflix, Spotify e tante altre piattaforme dal tuo dispositivo mobile o PC alla TV.

Trucchi e suggerimenti per il tuo Chromecast

Chromecast

Di fatto Chromecast si rivela uno strumento duttile, utile non solo per guardare la  TV. Le potenzialità, in tal senso, sono molteplici e Google è ben conscia di come questo strumento possa rivoluzionare il rapporto tra Android e dispositivi televisivi.

Non solo: con il passare dei mesi, Google sta introducendo sempre più funzioni legate a Chromecast e, conoscendo bene questo dispositivo, è possibile compiere azioni impensabili fino a poco tempo fa. In questa guida abbiamo raccolto una serie di trucchetti e suggerimenti per utilizzare al meglio questa periferica.

Rendi le tue riunioni più grandi

Forse le riunioni di lavoro online non sono un qualcosa che ami particolarmente. Uno dei motivi potrebbe essere il doversi sforzare di seguire tutto dallo schermo poco ampio di un portatile, perché dunque non trasportare tutto sul televisore di casa?

Puoi trasmettere le tue riunioni di Google Meet mentre utilizzi ancora il computer per la videocamera, il microfono e l’audio. Basta scaricare l’app Meet, aprire la riunione utilizzando Google Calendar o l’app stessa e selezionare la funzione Trasmetti questa riunione. Potrai scegliere il dispositivo di trasmissione che desideri utilizzare nella scheda Trasmetti. Per interrompere la trasmissione, seleziona il menu a tre punti e fai clic su Interrompi trasmissione riunione.

Trasmetti Presentazioni Google alla tua TV

Se utilizzi Presentazioni Google, puoi mostrare la tua presentazione con Chromecast poiché questo tool è integrato in Chrome. Fai clic sull’opzione Presenta in alto a destra della presentazione, seleziona Presenta su un’altra schermata e scegli il tuo dispositivo Chromecast.

Riproduci il tuo dispositivo Android sulla TV

Se vuoi che il tuo schermo Android appaia sulla TV, per lavoro o intrattenimento, devi sapere la trasmissione dello schermo è supportata su dispositivi con Android 5.0 e versioni successive (niente da fare invece per gli utenti iPhone).

A prescindere dal tipo di smartphone, apri l’app Google Home, tocca il tuo dispositivo Chromecast e tocca Trasmetti il mio schermo in basso, quindi Trasmetti schermo. Tocca Interrompi mirroring quando hai finito.

Questa funzione ti permette di visualizzare comodamente tutti i contenuti del tuo smartphone direttamente sulla tua TV, il collegamento è facile e veloce e ti permette di non dover utilizzare cavi.

Google TV

Unisci Apple TV e Google TV

Può anche esserci un’enorme rivalità tra Apple e Google, ma non devi essere coinvolto nel conflitto se hai un Chromecast con Google TV. L’app Apple TV, che include Apple TV+, è disponibile nella sezione App della schermata iniziale. Dunque le due filosofie possono convivere pacificamente.

Elimina il buffering con un adattatore Ethernet

Il Chromecast è un pratico gadget per lo streaming di Netflix, YouTube e altri contenuti dai dispositivi mobili alla TV, ma richiede una connessione Wi-Fi piuttosto solida per fornire flussi senza problemi come il buffering.

Tuttavia, non tutti hanno una rete Wi-Fi super veloce e per queste persone Google offre la possibilità di utilizzare un adattatore Ethernet per Chromecast con Google TV.

L’adattatore ha l’aspetto del cavo di alimentazione Chromecast esistente, ma l’estremità della spina include una piccola porta Ethernet. Collega un cavo Ethernet collegato anche al modem a quella porta, collega l’estremità USB dell’adattatore al Chromecast, collega infine il Chromecast alla porta HDMI della TV e sei pronto per un flusso dati audio/video senza tentennamenti!

Trasmetti musica alla tua TV

Una stanza con una soundbar

Posizionare una soundbar in una stanza ti consentirà di risparmiare spazio, ottenere un prodotto con un bel design e non rinunciare alla qualità.

Se hai un sistema audio di qualità o una soundbar collegati alla tua TV, perché non usarli per ascoltare i tuoi brani preferiti?

Una varietà di servizi di streaming musicale può trasmettere musica al Chromecast: oltre al già citato Spotify, possiamo citare Pandora e Amazon Music. Assicurati che il tuo dispositivo sia sulla stessa rete Wi-Fi del tuo Chromecast e cerca il pulsante Altri dispositivi e seleziona il tuo Chromecast dall’elenco visualizzato.

La guest mode su Chromecast

Sia che tu abbia ospiti a casa per una settimana o per una sera, potresti voler lasciare che decidano cosa guardare senza dare loro accesso diretto al tuo Wi-Fi. Sui modelli di Chromecast non di ultima generazione puoi passare alla modalità ospite (La modalità ospite non è disponibile su Chromecast con Google TV).

Apri l’app Google Home, seleziona il tuo Chromecast, tocca l’ingranaggio delle impostazioni in alto a destra, scorri verso il basso fino a Modalità ospite e toccala per attivarla.

Quindi, quando i tuoi amici vogliono trasmettere qualcosa, possono toccare l’icona Trasmetti in un’app supportata, selezionare Dispositivo nelle vicinanze e inserire il PIN di quattro cifre che appare sulla TV o che fornisci agli ospiti.

Non tracciare i dati

È impossibile disattivare tutti i tracciamenti poiché Chromecast è semplicemente un canale per i contenuti, ma puoi limitare le informazioni che esso invia a Google. Nel menu delle impostazioni del tuo dispositivo Chromecast, cerca un’impostazione che menzioni l’invio di statistiche del dispositivo e rapporti sugli arresti anomali a Google e disattivala.

In questo modo, almeno parzialmente, potrai tutelare la tua privacy.

Aggiungi foto allo sfondo del Chromecast

Cambia lo sfondo del tuo Chromecast con la Modalità Ambient. Puoi utilizzare le tue foto o scegliere tra la selezione di arte, fotografia di paesaggi e immagini satellitari proposte da Google.

Nell’app Google Home, tocca l’icona del tuo Chromecast. Tocca l’icona a forma di ingranaggio e scorri verso il basso fino a Modalità Ambient. Qui puoi scegliere di visualizzare le immagini del Chromecast da Google Foto o da una galleria di immagini e opere d’arte curate da Google. Puoi anche aggiungere il meteo e l’orario al display e impostare la velocità con cui il Chromecast scorre ogni foto disponibile.

Trasmetti Google Foto alla TV

Allo stesso modo, Chromecast può fungere da alternativa alle diapositive, grazie al supporto di Google Foto. Lo strumento appena citato ha il supporto per Chromecast, quindi puoi trasmettere le tue foto da Google Foto su iOS, Android e PC alla tua TV.

Cerca l’icona Trasmetti nella parte superiore dell’app Google Foto e tocca per connetterti.

Un utente controlla il TV con un telecomando

Dov’è il telecomando? Non importa

Dato che il Chromecast si collega a una porta della tua TV, dovrai cambiare l’ingresso sulla tua TV per passare tra il decoder via cavo, il Chromecast e qualsiasi altra piattaforma tu abbia nella tua configurazione di home entertainment. Se la tua TV supporta HDMI-CEC, tuttavia, la tua TV può fare il salto non appena premi il pulsante di trasmissione da un’app supportata. Non è dunque necessario alcun telecomando di vecchia concezione.

Alcuni produttori di TV potrebbero chiamarlo con un nome diverso, ma se la tua TV lo supporta, vai alle impostazioni della TV, seleziona l’opzione HDMI-CEC e abilitala. Tieni presente che il Chromecast deve utilizzare una presa a muro per l’alimentazione e non essere collegato a una porta USB della TV.

Ascolta l’audio in cuffia

Se vuoi guardare qualcosa sulla tua TV ma non vuoi che l’audio disturbi gli altri presenti nella stanza, Chromecast includono il supporto Bluetooth, a cui puoi accedere nella sezione Telecomando e accessori della schermata iniziale di Google TV. Tieni presente che questa funzione è ancora da migliorare e talvolta gli utenti hanno segnalato problemi di instabilità.

Per i dispositivi Chromecast meno recenti, prova LocalCast per poter utilizzare le tue cuffie Bluetooth. L’app ti consente di trasmettere video al televisore mantenendo l’audio sul dispositivo. Tocca Route audio to phone nella schermata In riproduzione e collega le cuffie. Questa funzione LocalCast è stata a lungo in versione beta e lo sviluppatore avverte che potrebbero esserci dei bug, ma l’app è gratuita, quindi vale la pena provare.

Chiedi aiuto a Google Assistant

Il telecomando fornito con Chromecast e Google TV include un pulsante Google Assistant; premilo per eseguire una ricerca vocale o chiedi all’assistente virtuale di Google di aprire le app supportate.

Se possiedi un vecchio Chromecast o un dispositivo per la casa intelligente di Google come un display Nest, collegali e impartisci un ordine del tipo “Ok Google, riproduci La storia infinita u Netflix“.

Rendi Chromecast a misura di famiglia

Le famiglie con Chromecast e Google TV possono impostare profili separati per i propri figli, così i genitori non devono preoccuparsi del tempo trascorso davanti allo schermo senza supervisione.

I genitori possono specificare a quali app possono accedere i loro figli (come YouTube Kids o simili), selezionare un tema e persino gestire il tempo di utilizzo. Quando è quasi ora di spegnere la TV, i tuoi figli verranno accolti con tre segnali di avvertimento per il conto alla rovescia prima che venga visualizzata la schermata finale “tempo scaduto” e termini il tempo di visualizzazione.

Il tutto è gestibile attraverso PIN, con il quale i genitori possono tenere a bada anche i bambini più scaltri.

Crea una coda su YouTube TV

L’unica cosa fastidiosa della visione di YouTube su un Chromecast è che devi sollevare e posare il dispositivo ogni volta che vuoi guardare un altro video. In tal senso però, esiste una piccola soluzione.

Apri l’app YouTube, tocca il pulsante Trasmetti, seleziona il tuo dispositivo Chromecast e scegli un video da guardare. Apparirà una finestra pop-up, che ti darà la possibilità di riprodurre subito il video o aggiungerlo alla tua coda. Aggiungi tutti i video che desideri guardare alla tua coda e poi sistemati. Tocca la freccia su nella parte inferiore dello schermo per visualizzare o modificare la lista dei prossimi video in coda.

YouTube

Trasmetti Plex a Chromecast

Una delle principali lamentele sul Chromecast è che non supporta la riproduzione dei file media locali, quindi non puoi attingere ai contenuti che hai salvato nel cloud. Ma con l’app di gestione multimediale Plex, puoi riprodurre in streaming musica, film e foto tramite Chromecast.

Plex organizza i tuoi contenuti sparsi e ti consente di guardarli da tablet, TV, telefoni e altro ancora. Iscriviti, scarica l’app Plex, aprila e invia i tuoi contenuti al Chromecast.

Streaming di giochi con Stadia

stadia con chromecast

La piattaforma di streaming di Google Stadia ti consente di giocare a giochi di qualità per console e PC sul telefono, in una scheda del browser Chrome o sulla TV con un dispositivo di streaming supportato.

Per gli utenti Chromecast, sotto questo punto di vista, vi sono ottime novità. Dalla fine di giugno 2021 infatti Chromecast Ultra supporta anche Google Stadia. Se sei un videogiocatore incallito, ti stai sicuramente già sfregando le mani.

Streaming di DVD con Vudu (a un prezzo)

Se hai pile e pile di DVD e niente su cui riprodurli o desideri semplicemente la comodità dello streaming, puoi utilizzare Vudu per convertire i vecchi media in nuovi formati più facili da fruire.

Scarica l’app Vudu (disponibile sia su Android che su iOS), accedi o registrati per un account, quindi vai al menu e seleziona Disc to Digital e scansiona il codice UPC dal disco. Quindi puoi guardare i tuoi DVD in streaming sull’app Vudu su Chromecast, al costo di circa 2 euro per titolo in definizione standard e di 5 euro per titolo in alta definizione.

Programma Anteprima Chromecast

Se vuoi sempre essere aggiornato su questa piattaforma, ti consigliamo di unirti al Programma Anteprima Chromecast. In questo modo otterrai le ultime funzionalità di Chromecast prima che vengano rilasciate al pubblico. Google afferma che il programma non propone soluzioni in ottica beta, ma piuttosto un’anteprima delle funzionalità già considerate stabili e pronte per diventare “ufficiali”.

Per registrarti, apri l’app Google Home su un dispositivo Android o iOS. Tocca il tuo Chromecast e l’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e scorri verso il basso fino a Programma Anteprima. Selezionalo e tocca Partecipa al programma per accettare di ricevere e-mail sulle nuove funzionalità. Per annullare l’iscrizione, torna a questa pagina e tocca Abbandona programma.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Guide e How-ToIntrattenimentoVideo

Come disabilitare le anteprime video e audio su Android TV

IntrattenimentoTempo liberoVideo

Cosa significa OLED?

AudioConsigli per gli acquistiIntrattenimento

Le migliori soundbar per la tua TV | Guida all'acquisto

AudioDispositivi smartGuide e How-ToIntrattenimento

Come utilizzare Apple Music su Google Home o Google Nest