Consigli per gli acquistiDomotica

Migliori termostati intelligenti: comfort e risparmio

Migliori termostati intelligenti

Tutti vorremmo avere una casa smart, tecnologicamente avanzata e in grado di garantire una migliore qualità della vita. L’utilizzo dei termostati intelligenti ha proprio questo obiettivo: rendere la casa più efficiente, comoda e sana, insieme a una netta riduzione dei costi dell’energia elettrica. Vediamo perché conviene installare dei termostati intelligenti e quali sono i migliori dispositivi tra cui scegliere.

Domotica e risparmio

Migliori termostati intelligenti

Migliori termostati intelligenti

Tra i migliori accessori per la domotica i termostati intelligenti rappresentano una delle migliori applicazioni. Non tanto e non solo per una questione di praticità, ma soprattutto per un discorso di convenienza economica. I termostati smart, infatti, promettono (e mantengono) un risparmio economico notevole sia nel breve che nel lungo periodo. Poter regolare e monitorare la temperatura degli ambienti di casa consente di abbattere i costi delle bollette energetiche. Questi device permettono anche di evitare problemi strutturali alla casa (umidità, muffa, eccetera) grazie a un corretto controllo della temperatura.

La temperatura degli ambienti domestici, infatti, non è solamente una questione di comfort. Anche la comodità di vivere in ambienti caldi d’inverno e in stanze fresche d’estate deve essere gestita. Oltre ad esserci esplicite normative di legge che regolamentano il livello della temperatura da tenere in casa, è molto spesso inutile e dannoso creare un clima polare o tropicale tra le mura domestiche.

Per avere una casa accogliente dal punto di vista climatico è sufficiente mantenere una temperatura costante di qualche grado inferiore (o superiore) a quella esterna. Molto dipende anche dal livello di isolamento termico dell’immobile, che ha il compito di evitare le dispersioni e incidere positivamente sui costi energetici della casa.

I migliori termostati smart e connessi

Abbiamo raccolto i migliori termostati intelligenti da acquistare e utilizzare in casa. È stimato che generino un risparmio di circa il 35% e offrono una serie di vantaggi non indifferenti. Questi dispositivi possono essere indipendenti o anche inseriti all’interno di un sistema di domotica più articolato che prevede il controllo di diversi dispositivi della casa. Tra i vantaggi dell’utilizzo di questi apparecchi c’è anche quello di poter contare su un controllo costante della casa ed essere tempestivamente informati in caso di necessità. Il termostato intelligente è quindi un prodotto molto interessante sia in termini di risparmio energetico che di sicurezza della casa.

Termostato Wi-Fi HUALANS

Termostato HUALANS

Dal design moderno e anche per questo molto sobrio ed elegante, il termostato Wi-Fi HUALANS è una delle migliori soluzioni di questo settore.

Si tratta di un dispositivo compatibile con la maggior parte di caldaie a gas sul mercato (è bene informarsi prima dell’acquisto a riguardo) e con Wi-Fi 2.4 gHz. Il termostato in questione, funziona attraverso app mobile.

Il software infatti, permette di gestire la temperatura senza dover agire manualmente sull’installazione. Proprio grazie all’app è possibile gestire programmi appositi con orari e temperature da raggiungere, ottimizzando dunque i consumi.

Lo schermo LCD è retroilluminato e permette una gestione diretta del termostato, anche quando vi è scarsa illuminazione. La piena compatibilità con Amazon Alexa e con i principali assistenti vocali sul mercato è un altro plus da considerare.

Termostato Bticino XW8002W

Termostato Bticino XW8002W

Nella lista dei migliori termostati intelligenti non potevamo non citare Bticino XW8002W.

Si tratta di uno strumento in grado di lavorare con l’app mobile Home Control, permettendo di regolare e monitorare la temperatura in modo preciso. Grazie alla possibile connessione con la rete Wi-Fi domestica, questo dispositivo può essere programmato e comandato da remoto.

Bticino XW8002W offre agli utenti anche una modalità Boost, che permette l’accensione del termostato per un periodo limitato di tempo, che va dai 30 ai 90 minuti. Come tutti i dispositivi smart che si rispettano, anche quello proposto da Bticino è compatibile con i principali assistenti virtuali sul mercato, come Amazon Alexa, Assistente Google e Apple Home Kit.

Honywell T6

Honywell T6

Honywell T6

Un modello più semplice (ed economico) degli altri è il termostato Honywell T6. Parliamo di un dispositivo dotato di un’interfaccia touch-screen e che integra una serie di funzionalità molto utili. Come quella che utilizza il sistema di geolocalizzazione dello smartphone per capire la distanza che vi separa da casa e quando azionarsi per farvi trovare degli ambienti gradevoli. Dall’applicazione dedicata è possibile tenere tutto sotto controllo e azionare manualmente le diverse funzioni. È impossibile impostare fino a sei differenti fasce giornaliere e un programma settimanale personalizzato sulle reali esigenze della famiglia.

Netatmo Termostato WiFi

Netatmo Termostato WiFi

Netatmo Termostato WiFi

Per avere tutto sotto controllo con un solo sguardo il Netatmo Termostato WiFi è uno dei migliori modelli da prendere in considerazione. Il display rettangolare, infatti, permette di avere sempre a disposizione le principali informazioni sulla temperatura della casa. Alimentato con le tradizionali batterie AAA, il Netatmo Termostato WiFi è un dispositivo che gestisce in maniera automatica il riscaldamento della casa e può essere controllato sia tramite comandi vocali (Google Assistant e Siri) che tramite app dello smartphone. Tra i pregi di questo modello è che può essere integrato in qualsiasi momento con delle valvole termostatiche aggiuntive, in modo da avere un controllo ancora più efficiente della propria casa.

Tado Termostato Intelligente V3+

Tado Termostato Intelligente V3+

Tado Termostato Intelligente V3+

Tra i migliori termostati intelligenti trova posto anche il Tado V3+. È un modello che punta molto anche sul design ed è dotato di un elegante display touch con il quale accedere alle diverse impostazioni. Questo termostato è dotato di un particolare sistema per la gestione degli sprechi che, stando alle stime del produttore, permette di ridurre di più del 20% i consumi energetici. Tra gli aspetti interessanti del Tado Termostato Intelligente V3+ troviamo anche la presenza di un particolare sensore per l’umidità, che verifica i cambiamenti della temperatura interna e regola di conseguenza l’azionamento dell’impianto di condizionamento della casa. Il Tado V3+ può essere controllato anche da remoto sia tramite l’app dedicata che attraverso i comandi vocali tramite l’integrazione con Google Assistant, Amazon Alexa e Apple HomeKit.

Nest Learning T3030EX

Nest Learning T3030EX

Nest Learning T3030EX

Tra i migliori termostati intelligenti in assoluto (anche per l’aspetto estetico potendo scegliere tra tre diverse colorazioni delle rifiniture), troviamo il Nest Learning T3030EX. In questo caso abbiamo un dispositivo adatto a diversi tipi di impianto, che consente di controllare anche più impianti, supporta le valvole intelligenti e ha funzioni di autoapprendimento. Il Nest Learning T3030EX è inoltre un termostato che monitora i consumi e fornisce un report dettagliato permettendo di comprendere dove e come ridurre gli sprechi. Può essere gestito tramite smartphone, ma lavora anche in maniera autonoma essendo dotato, tra gli altri, di sensori di attività che rilevano se la casa è vuota, evitando di scaldarla inutilmente.

Termostato Ecobee

Ecobee SmartThermostat

Infine merita una citazione il termostato Ecobee. Si tratta di un prodotto di fascia alta, ideale per chi ha un budget elevato da investire in uno strumento di questo tipo.

Questo prodotto è pienamente compatibile con l’ecosistema Amazon Alexa ed ha una sorta di IA integrata che capta quando accendere o spegnere il riscaldamento/raffreddamento domestico in base al profilo energetico dell’abitazione. In questo senso, il dispositivo Ecobee individua la presenza di abitanti nella casa stanza per stanza, ottimizzando i consumi.

Domande frequenti sui termostati intelligenti

Passiamo dunque a una serie di domande e risposte rispetto a chi si sta avvicinando a questa tipologia di prodotti.

Vale davvero la pena acquistare un prodotto di questo tipo?

I termostati intelligenti valgono sicuramente l’investimento che fai. La gestione efficiente del sistema di riscaldamento e raffreddamento domestico è qualcosa che non andrebbe mai sottovalutato.

Questi dispositivo mantengono la temperatura ambiente attraverso regolazioni costanti, gestendo l’ambiente domestico in un modo che un semplice telecomando per aria condizionata non può fare.

I termostati WiFi possono essere hackerati?

Gli hacker possono hackerare i termostati intelligenti proprio come uno smartphone o un laptop. Tuttavia, la possibilità che si verifichi è inferiore rispetto ad altri dispositivi domestici smart, come serrature o telecamere di sicurezza intelligenti.

A meno di un semplice dispetto, perché un hacker dovrebbe attaccare il tuo sistema di riscaldamento/raffreddamento? Tuttavia, se segui le linee guida di sicurezza del produttore, puoi prevenire qualunque tipi di incidente in tal senso.

Il termostato intelligente funziona senza WiFi?

I termostati intelligenti possono funzionare anche in assenza di Wi-Fi o di rete Internet. È possibile premere manualmente i pulsanti sul termostato per controllare l’effetto di raffreddamento e riscaldamento. Per scenari, come interruzioni temporanee di Internet o trasferimento recente in una nuova casa dunque, è possibile fare a meno di una linea.

Tuttavia, tieni presente che non puoi utilizzare questi termostati al massimo delle loro capacità senza Wi-Fi. Ad esempio, per quanto riguarda il monitoraggio remoto della temperatura, lo spegnimento automatico all’uscita di casa e funzioni avanzate simili.

Per il bene della tua casa e quella di tutti

I vantaggi dei termostati smart

I termostati smart sono dispositivi molto potenti, ma soprattutto utili. La tecnologia intelligente applicata alla casa ha, come abbiamo visto, una serie di vantaggi, sia tecnici che economici. Non bisogna sottovalutare l’importanza di questi strumenti anche dal punto di vista ambientale. Oltre a far risparmiare, la gestione dei consumi e della temperatura interna della casa permette di migliorare la qualità della vita. Sono infatti tantissimi i problemi di salute legali all’aria che si respira in casa o ad altri fenomeni dipendenti da un isolamento termico non adeguato o a uno scorretto utilizzo dell’impianto di condizionamento. Dalla cura della propria casa passa anche la cura per la casa comune (la natura e il nostro pianeta). Riducendo il peso dei nostri consumi energetici, infatti, si migliora anche l’equilibrio dell’ecosistema del pianeta terra.

Potrebbero interessarti
DomoticaGuide e How-To

HomeKit: sei impostazioni che dovresti disabilitare

Dispositivi smartDomotica

Siri: 6 principali motivi per cui non è intelligente come Alexa

Dispositivi smartDomoticaIntrattenimento

6 funzionalità di Alexa per lavorare da casa

Dispositivi smartDomotica

Suggerimenti e trucchi per usare al meglio Google Home