Consigli per gli acquistiDomoticaSicurezza

7 motivi per cui non dovresti installare un citofono smart

I citofoni sono tra i tanti dispositivi tradizionali che, nel corso degli ultimi anni, hanno visto un drastico passaggio che li ha portati ad essere strumenti hi-tech.

I videocitofoni smart sono un prodotto tra i più affascinanti e interessanti legati al concetto di casa intelligente.

In questo contesto, i Ring Video Doorbell sono oggetti che rappresentano il top sull’attuale mercato e che hanno ricevuto una vera e propria valanga di recensioni positive. Ciò però, non significa che un videocitofono ad anello sia una soluzione adatta a tutti.

In questo articolo cercheremo di mettere qualche dubbio e spingere verso alcuni ragionamenti a riguardo che, troppo spesso, non vengono effettuati prima dell’acquisto.

Campanelli smart: Ring Video Doorbell Pro

Tutti i dispositivi elettronici possono essere hackerati

Come ogni prodotto tecnologico, i videocitofoni ad anello sono vulnerabili ad eventuali attacchi di hacker.

Secondo il Washington Post, nel 2019, un hacker è riuscito ad accedere a una telecamera Ring presente in una camera di bambini e a parlare con una bambina di 8 anni.

Sebbene da allora Ring abbia adottato misure per aumentare la sicurezza dei suoi dispositivi, questo incidente sottolinea l’importanza di vigilare sulla sicurezza (non solo per quanto concerne questi prodotti).

Se possiedi un Ring Video Doorbell, devi sapere che almeno potenzialmente questa installazione può essere violata e utilizzata per spiare te e la tua famiglia. Dagli aggiornamenti software regolari alle password complesse fino all’autenticazione a due fattori: esistono sono diversi modi in cui puoi aiutare a proteggere il videocitofono dagli hacker.

Tutti i dispositivi che sfruttano una linea Wi-Fi sono potenziali bersagli per gli hacker, anche quelli basati su cloud come Ring. L’archiviazione su cloud è un ottimo modo per assicurarti di non perdere mai le tue riprese, ma significa anche che qualcun altro può accedere a tali spazi da remoto.

Falsi avvisi

Una delle lamentele più comuni sui campanelli di questo tipo sono i falsi avvisi. Poiché il videocitofono utilizza il rilevamento del movimento per individuare i visitatori, qualsiasi movimento davanti alla porta può attivare un avviso, anche se non c’è nessuno in realtà. Sebbene ciò accada a tutti i tipi di dispositivi di rilevamento, può essere particolarmente frustrante se ricevi molti falsi avvisi.

Ciò può essere causato da qualsiasi cosa: da una raffica di vento a un’auto che passa a poca distanza, fino a un gatto che passeggia davanti alla tua porta di casa. Il tutto può diventare rapidamente frustrante. Che tu viva in una zona molto trafficata o che abbia un cortile particolarmente ventoso, i falsi allarmi possono essere uno dei principali svantaggi del possedere un dispositivo di questo tipo e possono renderti paranoico.

La buona notizia è che, i Ring Video Doorbell si dimostrano strumenti alquanto avanzati. Ciò significa che è possibile regolare la sensibilità dei rilevamenti, rendendo molto meno frequenti i falsi avvisi rispetto ad altre sottomarche del settore.

Fattore privacy

Un altro potenziale svantaggio di possedere un campanello di questo tipo sono i problemi di privacy che ne derivano. Per loro stessa natura, i Ring Video Doorbell sono progettati per registrare le persone che si presentano alla tua porta, il che solleva una serie di problemi per quanto riguarda la riservatezza.

Non solo devi preoccuparti che gli hacker ottengano l’accesso ai tuoi filmati, ma devi anche preoccuparti che il governo raccolga i tuoi filmati senza consenso. Secondo The Intercept, Amazon ha ammesso di aver concesso alla polizia l’accesso ai filmati di Ring senza un mandato o il consenso dell’utente Ring.

Tracker di terze parti

Quando scarichi l’app Ring, acconsenti alla raccolta e alla condivisione dei tuoi dati con società di terze parti.

Ma quali sono questi dati? Secondo alcune ricerche essi includono dati piuttosto sensibili come indirizzo IP, operatore di telefonia mobile e dispositivo telefonico.

Anche se queste informazioni potrebbero non sembrare un grosso problema, possono essere utilizzate per costruire un profilo di te e della tua famiglia. Sebbene l’informativa sulla privacy di Ring affermi che non vende informazioni di identificazione personale, è importante essere consapevoli dei dati condivisi con queste società di terze parti. A livello pratico infatti, tramite l’indirizzo IP è possibile individuare persino il luogo in cui vivi.

Attenzione ai furti

Se è vero che queste installazioni risultano utili per individuare potenziali ladri, è anche vero che tale prodotto è ugualmente ambito dagli stesso. I Ring Video Doorbell sono piccoli e facili da rimuovere, diventando di fatto preda essi stessi dei malviventi.

Negli Stati Uniti questi casi, sebbene siano ancora rari, non sono una novità. In tal senso può essere utile adoperare nel miglior modo possibile viti di sicurezza ed evitare questo tipo di strumento hi-tech se si vive in zone particolarmente pericolose.

Campanelli smart: August Doorbell Cam Pro

Potrebbe non migliorare così tanto la tua sicurezza domestica

Sebbene un dispositivo di questo tipo possa essere un’utile aggiunta al tuo sistema di sicurezza domestica, è importante ricordare che non è un sostituto di un tradizionale sistema di sicurezza.

Un Ring Video Doorbell è apprezzabile solo quanto una persona lo può monitorare, il che significa che tu o qualcun altro deve guardare il filmato ad ogni rilevazione di movimento per essere efficace lato sicurezza.

Inoltre, un campanello video ti darà solo una visione limitata di ciò che sta accadendo fuori dalla tua porta, il che significa che non sarà in grado di rilevare intrusi che stanno entrando nella tua casa da un’altra posizione, magari attraverso una finestra o una porta secondaria.

Per questi motivi, è importante disporre di un sistema di sicurezza domestica completo prima di aggiungere la proverbiale “ciliegina sulla torta”.

Qualità dell’accesso a Internet

La maggior parte dei videocitofoni ad anello richiede una solida connessione Internet per funzionare correttamente. Ciò significa che se vivi in una zona con un servizio Internet traballante, il tuo dispositivo potrebbe non funzionare come desideri.

Una connessione con difficoltà può portare a un audio discontinuo o a un feed video con un delay più o meno consistente. Tale installazione può anche andare offline per una serie di altri motivi, come una password Wi-Fi errata o un problema con il router.

Inoltre, anche se disponi di una connessione comunque funzionante, l’utilizzo di un Ring Video Doorbell può avere effetti negativi sulla banda disponibile. Questo perché i videocitofoni ad anello utilizzano una mole consistente di traffico dati.

Un modo migliore per proteggere la tua casa

Per rendere la tua casa sicura esistono diverse precauzioni e, un Ring Video Doorbell è più che altro una comodità non strettamente necessaria.

Sistemi di telecamere o pacchetti completi per la sicurezza, offrono di certo una protezione più solida. Dunque, dovresti considerare questo tipo di prodotto come un’aggiunta piacevole, comoda e capace di aggiungere un pizzico di sicurezza in più.

Se hai un budget limitato e vuoi garantire a te e alla tua famiglia un ambiente più sereno, forse è meglio dare priorità ad altri dispositivi.

Fonte: makeuseof.com

Potrebbero interessarti
DomoticaGuide e How-To

HomeKit: sei impostazioni che dovresti disabilitare

Dispositivi smartDomotica

Siri: 6 principali motivi per cui non è intelligente come Alexa

Dispositivi smartDomoticaIntrattenimento

6 funzionalità di Alexa per lavorare da casa

Dispositivi smartDomotica

Suggerimenti e trucchi per usare al meglio Google Home