Consigli per gli acquistiDomotica

Amazon Echo Dot 5 vs Echo Dot 4: quale acquistare?

Amazon Alexa Echo approfondimento

Amazon Echo Dot è uno dei dispositivi più popolari prodotto dalla famosa azienda di commercio statunitense e in questi anni abbiamo avuto diverse occasioni di capire perché. Il piccolo altoparlante è infatti in grado di offrire tantissime funzionalità estremamente utili per gestire al meglio il lavoro, gli impegni, il tempo libero e la casa smart. Inoltre, è possibile usufruire dei servizi di Alexa, la famosa assistente vocale Amazon, il tutto a un prezzo decisamente conveniente. Oggi Alexa è compatibile con tantissimi dispositivi e può tornare utile in una moltitudine di situazioni, soprattutto per quanto riguarda l’organizzazione delle giornate e del lavoro. Lanciato nel 2020, il primo Echo Dot è stato aggiornato due anni dopo apportando tante modifiche in grado di renderlo più avanzato e tecnologico. Di questi tempi quindi, molte persone fanno fatica a capire se convenga acquistare Echo Dot 5 o Echo Dot 4. Se anche tu ti ritrovi in questa situazione di dubbio niente paura. In questa guida ti spiegheremo quali sono le principali differenze tra i due modelli per aiutarti a orientare l’acquisto verso il dispositivo più adatto alle tue esigenze. Dai anche un’occhiata agli altri dispositivi Amazon Echo Dot in commercio.

La foto del Nuovo Echo Dot di 4ª generazione, un prodotto per la domotica e smart home

Amazon Echo Dot 5 o Echo Dot 4: che differenza c’è?

Amazon Echo Dot 5 o Echo Dot 4? Quale acquistare e perché? Diamo un’occhiata alle principali differenze tra i due dispositivi.

Design

Partiamo parlando del design, che è sempre lo stesso per la maggior parte degli altoparlanti prodotti da Amazon. Anche le dimensioni sono sempre le stesse. Prendendo in mano Echo Dot 5 però è facile notare una grande differenza di peso rispetto al modello precedente, che risulta decisamente più leggero del dispositivo di quinta generazione. Questo è dovuto ai diversi componenti presenti all’interno del device. Entrambi i dispositivi sono rivestiti in tessuto e presentano quattro pulsanti. Sollevando la parte posteriore del dispositivo è possibile notare un’altra differenza: il nuovo modello ha infatti un’unica uscita di alimentazione, mentre Echo Dot 4 presenta anche un’uscita audio da 3.5 mm. Per quanto riguarda le colorazioni disponibili, entrambi i modelli possono essere acquistati nelle tonalità Charcoal e Glacier White. Echo Dot 5 però offre un nuovo modello blu, chiamato Deep Sea Blue.

Qualità del suono

Per quanto riguarda invece la qualità del suono, è facile capire quale modello sia più performante durante la lotta Echo Dot 4 o Echo Dot. Infatti, il nuovo dispositivo presenta un altoparlante da 1,73 pollici, contro i 1,6 pollici offerti dal modello meno recente. Echo Dot 5 è in grado di offrire una qualità audio migliorata, con il doppio dei bassi e un suono più profondo.

Caratteristiche e hardware

Entrambi i dispositivi sono collegati ad Alexa, l’assistente vocale di Amazon. Si tratta di un servizio universale, che può essere utilizzato per accedere a una vasta gamma di servizi e informazioni o per interagire in modo semplice e veloce con la casa smart. In entrambi i casi, tutto ciò può essere comodamente svolto utilizzando l’app Alexa sullo smartphone. Tuttavia, Echo Dot 5 è caratterizzato da alcuni sensori aggiuntivi, tra cui un sensore di temperatura, in grado di fare misurazioni accurate della temperatura nella stanza in cui è posizionato il dispositivo. Lo stesso sensore può essere collegato alle routine di Alexa e può agire in autonomia, per esempio accedendo il ventilatore se la casa raggiunge una temperatura troppo alta, o spegnendo il riscaldamento. Un’altra nuova funzionalità è offerta dall’accelerometro, che consente di ottenere un numero maggiore di interazioni con touch screen presente nella parte superiore del dispositivo. Per esempio, potrai toccare Echo Dot 5 per rimandare la sveglia o per mettere in pausa la musica. Infine, se possiedi una rete eero, puoi sfruttare Echo Dot 5 per migliorare la connettività. In futuro, questa funzionalità verrà probabilmente resa disponibile anche per i dispositivi della quarta generazione.

Echo Dot 4 gen

Echo Dot 4 o Echo Dot 5?

In conclusione, qual è il miglior dispositivo Amazon Echo Dot attualmente in commercio? È meglio acquistare Echo dot 4 o Echo Dot 5? Come sempre, dovrai basare la tua scelta esclusivamente sulle tue preferenze ed esigenze personali. Come abbiamo visto, l’ultimo modello offre una vasta gamma di funzionalità aggiuntive, che però tornano utili principalmente a chi ha una casa smart. In entrambi i casi saranno tante le funzionalità di cui potrai godere e che potrai disattivare a piacimento. Se intendi utilizzare il dispositivo esclusivamente come speaker, l’esperienza che otterrai dai due modelli sarà molto simile. Infatti, potrai acquistare Echo Dot 4 risparmiando sul prezzo e goderti le tantissime funzionalità che ancora oggi offre. Al contrario, se vuoi ottenere il meglio dal tuo altoparlante smart e godere di tante nuove funzionalità, Echo Dot 5 farà sicuramente al caso tuo.

Potrebbero interessarti
Domotica

5 dispositivi da non scollegare mai per risparmiare sull bollette

Consigli per gli acquistiDomoticaGuide e How-ToSicurezza

Rendi la tua casa più sicura: 10 consigli per scoraggiare i ladri

Dispositivi smartDomotica

Venti divertenti domande da fare a Google Home

Dispositivi smartDomoticaGuide e How-To

Come usare Spotify su Amazon Alexa, Echo Dot ed Echo Show