Amazon Echo vs Plus vs Studio vs Dot vs Show: quale scegliere?

Di Marco
Seguici su Google News

La linea Echo di Amazon è ricca di diversi prodotti dai più svariati prezzi e potenziali utilizzi.

Si parla di modelli compatti ed essenziali ma anche di speaker più voluminosi, con una qualità audio invidiabile. Non solo: con l'Echo Show, all'aspetto audio è stato integrato anche quello video, per dispositivi alquanto raffinati sotto il punto di vista tecnologico. Di fatto, Alexa è ormai un "membro onorario" di molte famiglie italiane e non solo, proprio grazie a questi prodotti.

Per molti utenti, però, esiste un dilemma più che lecito: quale dispositivo Amazon Echo scegliere per la propria abitazione? In questo articolo cercheremo proprio di fare chiarezza in questo senso, mettendo a confronto gli esponenti di questa linea.

Amazon Echo (4a generazione, 2020)

La foto del Nuovo Echo Dot di 4ª generazione, un prodotto per la domotica e smart home
Il Nuovo Echo Dot di 4ª generazione.
  • Dimensioni e peso: 144 x 144 x 133 millimetri, 970 grammi;
  • Connettività: Wi-Fi dual-band supporta 802.11 a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), Bluetooth (A2DP), ingresso/uscita audio da 3,5 mm, Zigbee, Sidewalk;
  • Audio: woofer da 3,0 pollici e 2 tweeter da 0,8 pollici;
  • Supporto Alexa: Sì.

Amazon, Echo, lanciato sul mercato nel 2020, ha cambiato la forma di questi dispositivi in una sfera e ha abbandonato il design del cilindro dei modelli precedenti. Il nuovo look offre a Echo la possibilità di aumentare le sue potenzialità audio, prendendo il woofer da 3,0 pollici dal precedente Echo e raddoppiando i tweeter da 0,8 pollici. Ciò significa che l'altoparlante può offrire audio stereo di qualità,con tanto di  Dolby con l'adattamento automaticamente rispetto all'acustica della stanza in cui il dispositivo è posizionato.

A rendere la quarta generazione molto interessante è la sua natura spiccatamente "smart". Questo, infatti, è gestibile attraverso un controller Zigbee e Amazon Sidewalk, il che significa che si tratta di un hub migliore rispetto ai precedenti Echo, rivaleggiando e superando le capacità del vecchio Echo Plus. Come altri prodotti della linea, può essere abbinato in gruppi sparsi per la casa e funziona anche con Echo Sub.

Se stai cercando una soluzione in grado di accompagnarti musicalmente durante le tue attività quotidiane, questa scelta può essere la migliore per rapporto qualità-prezzo.

Amazon Echo Dot (5a generazione, 2022)

  • Dimensioni e peso: 100 x 100 x 89 millimetri, 340 grammi;
  • Connettività: Wi-Fi dual band 802.11a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), Bluetooth e LE Mesh;
  • Audio: altoparlante da 1,73 pollici;
  • Supporto Alexa: Sì.

Sebbene Echo Dot (5a generazione) assomigli al modello precedente, ci sono alcune differenze chiave in questo nuovo dispositivo. In primis è da considerare nuovo altoparlante, che è più grande, con migliori prestazioni dei bassi.

C'è anche un accelerometro, maggiore connettività, oltre alla compatibilità con il sistema Eero di Amazon. Offre anche un sensore di temperatura, così puoi trovare facilmente la temperatura per la tua casa. Una versione specifica di questo prodotto offre anche un orologio integrato.

La quinta generazione viene considerata da molti come la scelta ideale, viste le considerevoli funzioni, la relativa economicità e la compattezza capace.

Amazon Echo Dot (terza generazione, 2018)

amazon echo dot 3 generazione
  • Dimensioni e peso: 43 x 99 x 99 millimetri, 300 grammi;
  • Connettività: Wi-Fi dual-band 802.11a/b/g/n (2,4 e 5 GHz), Bluetooth, uscita audio da 3,5 mm;
  • Audio: altoparlante da 1,6 pollici;
  • Supporto Alexa: Sì;

La terza generazione di Echo Dot ha vissuto una grande popolarità tra l'utenza. È dotato di un altoparlante da 1,6 pollici, sorprendentemente efficace.

L'Echo Dot è un ottimo dispositivo Alexa autonomo, ben attrezzato per conversare con te e, sebbene non sia realmente progettato come un dispositivo musicale, ti darà una buona qualità complessiva del suono. Può anche essere collegato a un altro altoparlante tramite cavo da 3,5 mm, se può servire. È uno dei dispositivi Echo più popolari di Amazon e, anche 5 anni dal il rilascio, sta ancora raccogliendo diversi consensi tra gli utenti.

Va infine ricordato come esiste anche una versione con orologio a LED integrato.

Amazon Echo Studio (2019)

Un dispositivo per la domotica e per la smart home
  • Dimensioni e peso: 206 x 175 x 175 millimetri, 3,5 chili;
  • Connettività: il Wi-Fi dual-band supporta 802.11 a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), Bluetooth (A2DP), ingresso/uscita audio da 3,5 mm, Zigbee;
  • Audio: 3 midrange da 2,0 pollici, tweeter da 1,0 pollici, woofer da 5,25 pollici, Dolby Atmos, MPEG-H;
  • Supporto Alexa: Sì.

Echo Studio è la miglior opzione per quanto riguarda l'audio l'intera gamma. Sotto questo punto di vista, il prodotto in questione offre Dolby Atmos e Sony 360 Reality Audio.

Limitare questo modello solamente all'ascolto di musica è però riduttivo, visto che può anche gestire l'audio della tua TV ed è compatibile con le connessioni wireless a dispositivi come Fire TV. Può anche essere accoppiato in stereo, in caso di doppio acquisto.

Oltre a quanto detto finora, va comunque ricordato come si tratti di un dispositivo Alexa, capace di tutte le funzionalità offerte da tale assistente. La compatibilità con controller Zigbee per connettersi nativamente ai dispositivi domestici intelligenti, è un altro punto in suo favore.

A conti fatti, dunque, Echo studio offre un buon rapporto qualità-prezzo, risultando ideale per gli amanti della musica o per le stanze più grandi.

Amazon Echo Sub

Echo Sub
  • Dimensioni e peso: 210 x 210 x 202 millimetri, 4,2 chili;
  • Connettività: Wi-Fi dual-band 802.11a/b/g/n (2,4 e 5 GHz);
  • Audio: woofer down-firing da 6 pollici, amplificatore in classe D da 100 W;
  • Supporto Alexa: No

Amazon Echo Sub si discosta dai suoi "fratelli" Echo, in quanto non offre Alexa a sé stante.

Stiamo parlando di una sorta di subwoofer a sé stante, che può essere abbinato a un qualunque altro modello della linea, magari per realizzare un sistema audio 2.1. L'unico inconveniente qui è che dovrai usare Echo dello stesso tipo: quindi, per esempio, un paio di Echo Dots.

Echo Sub è un ottimo aggiornamento, ma controlla di avere dispositivi compatibili prima di acquistarlo.

L'integrazione dei Display

Come abbiamo già accennato all'inizio di questo articolo, Amazon ha elevato i suoi speaker a dispositivi smart a 360 gradi grazie all'integrazione di display.

In questo senso, tali prodotti, si presentano con opzioni in termini di interattività molto più ampie, pur presentandosi con costi maggiori e con peculiarità che possono disorientare un utente inesperto in fase di scelta. Esaminiamo dunque questi dispositivi.

Amazon Echo Show 15 (2021)

echo show 15 in uso con stand
  • Dimensioni e peso: 402 x 252 x 35 millimetri, 2,215 chili;
  • Connettività: il Wi-Fi dual-band supporta 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth A2DP;
  • Display: touchscreen da 15,6 pollici;
  • Audio: 2 driver full-range da 1,6 pollici;
  • Fotocamera: sensore da 5 MP;
  • Supporto Alexa: Sì.

Echo Show 15 è progettato per mimetizzarsi in maniera eccellente. Piuttosto che un altoparlante o uno schermo ingombranti, che occupano spazio su una qualunque superficie, questo è molto più sottile del previsto, presentandosi quasi come una cornice.

Può essere montato in verticale o in orizzontale direttamente su una parete, oppure puoi utilizzarlo con un supporto. Echo Show 15 può ancora fare tutte le cose che possono fare gli altri dispositivi dotati di display proposti da Amazon, ma ti consente anche di condividere calendari, note e promemoria, svolgendo anche operazioni di solito proposte da strumenti come Fire TV. È un'ottima idea, ma la qualità del suono non è eccezionale, quindi non è è la miglior scelta possibile se vuoi una riproduzione musicale di alto livello.

Amazon Echo Show 10 (2020)

Echo show 10
  • Dimensioni e peso: 251 x 230 x 172 millimetri, 2,5 chili;
  • Connettività: il Wi-Fi dual-band supporta 802.11a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), Bluetooth A2DP, Zigbee, Sidewalk;
  • Schermo: touchscreen da 10,1 pollici;
  • Audio: woofer da 3,0 pollici, 2 tweeter da 1,0 pollici;
  • Fotocamera: sensore da 13 MP;
  • Supporto Alexa: Sì.

Echo Show 10 rappresenta la terza generazione di questo particolare prodotto. Il grande cambiamento rispetto alle versioni precedenti è facilmente individuabile nel design, con una base dei diffusori più consistente e uno schermo che si può ruotare. Ciò significa che il display può muoversi e seguirti nella stanza. È l'ideale per chi lo mette in una cucina più grande, ad esempio, e per chi non vuole doverlo spostare fisicamente ad ogni minimo spostamento.

Anche la disposizione degli altoparlanti è stata ampliata rispetto all'edizione precedente. È una configurazione 2.1, con un woofer dedicato e un paio di tweeter, per un suono più robusto. Lo svantaggio è l'aumento del costo, ma è il migliore dei dispositivi Echo Show.

Amazon Echo Show 8 (seconda generazione, 2021)

Echo Show 8
  • Dimensioni e peso: 200,4 x 135,9 x 99,1 millimetri, 1,03 chili;
  • Connettività: il Wi-Fi dual-band supporta 802.11a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), Bluetooth;
  • Schermo: touchscreen da 8,0 pollici;
  • Audio: altoparlante da 2,0 pollici;
  • Fotocamera: sensore da 13 MP;
  • Supporto Alexa: Sì.

Echo Show 8 è stato aggiornato nel 2021, pur mantenendo le stesse dimensioni del modello 2019. Le modifiche sostanziali, in seguito alla nuova generazione, riguardano per lo più la fotocamera. Questa infatti, si spinge fino 13 megapixel, con un'apposita modalità di focus sul soggetto ripreso. Quest'ultima risulta ideale per migliorare l'esperienza utente durante le videochiamate.

Per il resto, il display da 8 pollici e la gamma di funzioni sono generalmente gli stessi del modello 2019, offrendo un compromesso tra quanto offerto da Show 10 e Show 5.

Echo Show 5 (seconda generazione, 2021)

  • Dimensioni e peso: 148 x 86 x 73 millimetri, 410 grammi;
  • Connettività: il Wi-Fi dual-band supporta 802.11a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), Bluetooth;
  • Display: touchscreen da 5,5 pollici;
  • Audio: altoparlante da 1,65 pollici;
  • Fotocamera: sensore da 2MP;
  • Supporto Alexa: Sì.

Il grande cambiamento per l'Echo Show 5 del 2021, rispetto al modello del 2019, è costituito dalla fotocamera  aggiornata a 2 megapixel.

Ciò non è da sottovalutare, soprattutto per chi effettua frequenti videochiamate. Le prestazioni degli altoparlanti di questo piccolo Echo Show non sono eccezionali: non è sul livello di Echo Dot, ma se vuoi uno display smart più piccolo, questa è la soluzione ottimale.

Quale Amazon Echo dovresti comprare?

Quando si tratta degli smart speaker Amazon, il nuovissimo Echo 2020 (4a generazione) è il punto di riferimento. L'ultimo Echo gestisce il suono in maniera ottimale, migliorando il lavoro svolto dai vecchi modelli Echo.  Se però la musica non è una delle tante attività ma quella principale per cui stai acquistando un dispositivo, Echo Sub rappresenta il top, con l'accoppiamento stereo rende ideale per qualunque sistema 2.1.

Echo Studio fa parte di un altro livello, essendo di gran lunga l'altoparlante più ambizioso dal punto di vista audio, aumentando davvero la qualità, ma offrendo anche Dolby Atmos e un audio coinvolgente se abbinato alla tua Fire TV. Anche in questo caso si può parlare di un accoppiamento stereo, che è una configurazione formidabile, ma potrebbe essere un po' grande per alcune persone.

Echo Dot è l'ideale per estendere Alexa ad altre stanze della casa in cui non hai un Echo. Quindi, se hai configurato una casa intelligente sui comandi vocali, questa soluzione facilita la gestione della casa. È anche un ottimo dispositivo da comodino o per una stanza piccola, poiché le prestazioni audio sono sorprendentemente buone e adattabili.

La gamma Echo Show prende le cose in una direzione diversa.

Si tratta di dispositivi più costosi, ma ideali per chi ama le videochiamate e i display interattivi. Se conosci qualcun altro con un Echo Show, è una scelta naturale per salvarti dalla necessità di utilizzare Zoom sul tuo laptop o altre soluzioni macchinose.

Show 5 e Show 8 offrono opzioni di visualizzazione più piccole, entrambe offrono molta libertà d'azione a livello di interattività, seppur meno rispetto al modello da 10 pollici. Se è una sveglia per il tuo comodino che abbia quel "qualcosa in più", Echo Dot con orologio è un'ottima opzione.

Echo Show 15 è in un mondo a sé stante ed è l'unico che assomiglia davvero a un dispositivo che installeresti al muro. Si tratta di un display intelligente e un hub di controllo. Se trovi quest'ultimo apprezzabile ma vorresti qualcosa in più lato qualità audio, puoi optare per Echo Show 10.

Fonte: Pocket-lint.com

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte
Argomenti:

Chi siamo?

CasaHiTech è il luogo in cui troverai notizie, approfondimenti e guide riguardanti l’uso della tecnologia nelle abitazioni.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram