ArredoConsigli per gli acquistiIlluminazione

Migliori pannelli LED per la tua casa: Nanoleaf e alternative

Nanoleaf Aurora

I pannelli LED utilizzano la tecnologia LED estremamente diffusa e che sta trovando un sempre crescente numero di applicazioni. Nell’ambito dell’illuminazione della casa (e non solo), questa soluzione è ampiamente sfruttata con lampadine smart e altre tipologie di prodotti.

Proprio la natura di questa tecnologia però, permette di andare oltre alle classiche fonti di luce, permettendo agli utenti ampia libertà di scelta. I pannelli che utilizzano questa tecnica costruttiva permettono di ottenere risultati davvero straordinari in termini di forme e colori che si integrano perfettamente con pressoché qualunque contesto abitativo e che permettono di rendere unica l’illuminazione di una casa o di un ufficio.

In questo approfondimento andremo ad individuare i principali prodotti di questo settore, cercando di analizzare le loro principali caratteristiche per guidarvi nell’acquisto del prodotto perfetto per le vostre esigenze.

LED

Come scegliere i pannelli LED

Trattare i pannelli LED come semplici “luci” è a dir poco riduttivo. Al giorno d’oggi infatti, queste fonti luminose si integrano perfettamente con il concetto di “casa smart” offrendo tante opportunità in ottica illuminazione e arredamento. Di seguito dunque, andremo a vedere alcuni dei principali parametri di scelta di questi prodotti.

Colori

Uno dei principali pregi legati ai pannelli con tecnologia LED è la quantità di colori che offrono. I pannelli economici si limitano a differenti tonalità di illuminazione bianca. I prodotti di punta, sono in grado di offrire milioni di colori e milioni di sfumature, lasciando la più totale libertà cromatica all’utente. Anche per quanto riguarda il calore della luce, nella pressoché totalità dei casi, vi è una notevole libertà d’azione.

Tipo di connessioni

Al di là dell’alimentazione elettrica necessaria per il funzionamento, questi dispositivi offrono diverse opzioni per quanto concerne la connettività. In tal senso, esistono prodotti controllabili tramite smartphone (sia iOS che Android) da distanza attraverso Bluetooth o semplice linea WiFi.

I pannelli più recenti poi, presentano ampie opportunità per quanto concerne gli assistenti virtuali. Molti infatti, si possono agevolmente connettere con Amazon Alexa e Assistente Google, oltre ad essere programmabili attraverso la piattaforma IFTTT.

Numero moduli

I pannelli che sfruttano questa singolare tecnologia hanno un ulteriore vantaggio. Nella maggior parte dei casi sono modulabili e dunque si possono combinare più “pezzi” per realizzare particolari strutture in base alle necessità dell’utente.

La maggior parte dei prodotti presenta più moduli e, nella pressoché totalità dei casi, acquistando moduli aggiuntivi è possibile realizzare strutture complesse con la massima flessibilità.

I migliori pannelli LED sul mercato: Nanoleaf e migliori alternative

Dopo un’analisi con i parametri da tenere in considerazione per l’eventuale acquisto, possiamo focalizzarci sui singoli prodotti presenti sui principali store digitali e non.

Nel settore dell’illuminazione a pannelli LED il miglior costruttore è sicuramente Nanoleaf,  un produttore che ha conquistato il cuore di moltissimi utenti grazie a pannelli personalizzabili, modulari, smart e di qualità assoluta. Nel settore però ci sono valide alternative, molte delle quali decisamente più economiche dei prodotti Nanoleaf.

Pannelli LED Amailtom

Pannelli LED Amailtom

I pannelli offerti da Amailtom rappresentano un’ottima scelta per chi vuole fruire di questa tecnologia senza spendere troppo. Si tratta di un prodotto gestibile attraverso app mobile, sfruttando la connessione Bluetooth.

I moduli in questione ricordano per forma i nidi d’ape e risultano piuttosto divertenti da combinare per creare layout unici. I colori disponibili sono ben 16 milioni ed è possibile combinare un numero illimitato di blocchi (la confezione iniziale ne include 10) ,tutti alimentati tramite presa USB. Proprio in ottica alimentazione, va sottolineato come il prodotto Amailtom sia compatibile con qualunque power bank dotato di adattatori USB 5 / 2A da utilizzare nel caso abbiate difficoltà a raggiungere una presa di corrente.

Nella confezione sono inclusi cuscinetti adesivi per l’installazione su una notevole varietà di superfici, come pareti o soffitti.

Pannelli LED RGB con Telecomando Amailtom

Pannelli LED RGB

Rimaniamo su un prodotto economico, sempre prodotto da Amailtom ma con una caratteristica diversa rispetto al precedente, ovvero la presenza di un vero e proprio telecomando.

Si tratta di una serie di pannelli LED luminosi dotati di sensore movimento, capace di offrire sia un impatto visivo notevole che un utilizzo pratico. I pannelli sono a forma di nido d’ape e presentano 13 modalità monocromatiche regolabili per quanto concerne luminosità e con un timer totalmente personalizzabile. I singoli blocchi sono gestibili sia attraverso il telecomando, sia attraverso il semplice tocco di una mano.

La struttura è alimentata attraverso una presa USB, dunque può attingere sia a un power bank, sia a un computer o notebook per attivarsi. Attraverso un singolo cavo USB è possibile mantenere accesi fino a 18 moduli (la confezione base ne contiene 6). La classe di efficienza energetica A+++ del prodotto offerto da Amailtom è un ulteriore vantaggio da non trascurare.

B.K.Licht Pannello LED

B.K.Licht

Un prodotto singolare in questo ambito è sicuramente il pannello LED B.K.Licht. Questo si presenta come un singolo modulo che, seppur permette meno personalizzazioni rispetto ai prodotti più “fantasiosi” di questo settore, garantisce un alto livello qualitativo.

Il blocco è gestibile attraverso un pratico telecomando ed è in grado di offrire sia luce calda che neutra o fredda. I colori disponibili sono 7 RGB ed è possibile impostare sia l’intensità che un timer (da 1, 2 o 3 ore) oltre a impostare la modalità luce notturna. Il tutto con un consumo complessivo di 15 Watt che genera una luce da 1300 Lumen.

Come è facile intuire, si tratta di un prodotto dai risvolti maggiormente pratici rispetto agli altri presenti in questa linea ma che per consumi e praticità entra di diritto tra i migliori pannelli che fruiscono di questa tecnologia.

Plafoniera LED EGLO connect

Plafoniera LED EGLO connect

Un altro tipo di installazione che utilizza questa tecnologia è la plafoniera LED EGLO connect. Si tratta di un dispositivo che offre  oltre 16 milioni di colori e 50000 tonalità di bianco.

L’installazione è totalmente controllabile e dimmerabile attraverso il telecomando (incluso nella confezione) o via Bluetooth, usando lo smartphone e la relativa app gratuita. Attraverso il software infatti,  è possibile utilizzare funzioni come:

  • timer
  • luce notturna
  • effetto crepuscolo
  • effetto discoteca
  • simulazione presenza (per far credere ad eventuali “ospiti sgraditi” che l’utente è in casa quando non c’è).

La luce in questione offre una luce piacevole da 4250 Lumen che consuma 40,2 Watt. La stessa è controllabile da remoto tramite WLAN, sfruttando i comandi vocali di Amazon Alexa (con Echo ed Echo Dot) o attraverso il sistema Google Home.

Nanoleaf Canvas Smarter Kit

In questo settore, i pannelli offerti da Nanoleaf Canvas Smarter Kit risultano tra i più apprezzabili e tecnologicamente avanzati.

Si tratta di un pacchetto iniziale che include 4 pannelli touch LED RGBW quadrati da 16.7 millioni di colori. I pannelli sono profondamente personalizzabili e possono essere comandati attraverso la superficie touch che consente di creare interessanti sfumature. Il sistema funziona senza HUB o bridge di sorta e si basa esclusivamente sulla rete Wi-Fi domestica. Tutti i moduli sono connessi al quadrato principale al quale va collegata l’alimentazione e sul quale trova posto una piccola pulsantiera per gestire le modalità funzionamento base che non possono essere gestite tramite touch.

In ottica compatibilità, il sistema è gestibile sia via smartphone (Android e iOS) che attraverso Amazon Alexa, Google Home e Apple Home. La compatibilità con IFTTT, rende tale modello gestibile con ampio spazio di manovra. I già citati 4 pannelli poi, possono essere espansi con successivi acquisti fino a un complesso che può includerne fino a 500 e potrete quindi ricoprire un’intera parete senza problemi.

In precedenza abbiamo già parlato anche di altri prodotti Nanoleaf Canvas e vi invitiamo a leggere questa recensione.

Conclusioni

I pannelli, così come le strisce LED, hanno rivoluzionato il settore dell’illuminazione. A patto di scegliere un prodotto adatto alle proprie esigenze è possibile cambiare totalmente volto alla propria casa, andando a risparmiare anche per quanto concerne i consumi.

Ovviamente, quanto offerto in questo articolo è solo un piccolo assaggio di ciò che offre il mercato. Se hai potuto provare con mano questi prodotti o se ne hai altri da consigliare, non esitare a lasciare un commento sotto questo articolo.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
ArredoConsigli per gli acquistiGuide e How-ToIlluminazione

Migliore lampadina smart del 2021: Guida all'acquisto

ArredoIlluminazioneRecensioni

Recensione Nanoleaf Canvas: i pannelli LED modulari e touch

ArredoIlluminazione

I migliori interruttori luce smart del 2021 | Guida all'acquisto

ArredoIlluminazione

Come gestire l'atmosfera di una stanza con l'illuminazione smart