Smart TV Samsung

Le smart TV rientrano tra i modelli di televisori attualmente più venduti. Si tratta di speciali televisioni che hanno la capacità di connettersi a Internet e di offrire all’utente una vasta gamma di app per guardare film, serie TV, ascoltare la musica e tanto altro. Su una smart TV potrai infatti scaricare e installare tantissime applicazioni, proprio come se fosse un normale smartphone: potrai guardare Netflix, vedere video su Youtube, seguire una serie su Prime video e tanto altro ancora. Se solo pochi anni fa una smart TV era considerata un dispositivo di lusso che solo poche persone potevano permettersi, oggi gli scaffali dei negozi di elettronica sono letteralmente costellati da modelli di tutti i tipi e venduti anche a prezzi piuttosto accessibili. Tuttavia, sebbene possa sembrare un dispositivo fondamentale per il nostro salotto e per la vita di tutti i giorni, in commercio esistono alcune alternative decisamente più convenienti. Ecco allora 4 motivi per non acquistare una smart TV.

Smart TV

1. Le smart TV comportano seri rischi per la sicurezza e la privacy

I dispositivi smart sono sempre allettanti perché ci consentono di godere di una lunga serie di vantaggi che solo qualche anno fa erano considerati impensabili. Tuttavia, quando si utilizza un dispositivo in grado di connettersi a Internet i problemi di sicurezza sono sempre dietro l’angolo. A quanto pare, le smart TV rientrano tra i device peggiori per quanto riguarda la violazione della privacy e i problemi di sicurezza. Infatti, la maggior parte delle smart TV in commercio utilizza il riconoscimento automatico dei contenuti per tenere traccia di ciò che guardi e di ciò che preferisci vedere. Queste informazioni vengono salvate e utilizzate successivamente per inviarti contenuti pubblicitari inerenti a ciò che ti piace. Inoltre, le smart TV sono dispositivi ricevono pochissimi aggiornamentio che non ne ricevono affatto: questo significa che quando la tua TV quando inizierà a funzionale male o ad andare lenta non ci sarà niente da fare e dovrai sostituirla. Infine, tra i motivi per non acquistare una smart TV, ne spicca uno legato alla privacy: alcuni modelli sono infatti caratterizzati da telecamere e microfoni integrati, che potrebbero essere sfruttati da alcuni malintenzionati per violare la tua privacy e addirittura per spiarti.

2. Puoi ottenere gli stessi vantaggi con altri dispositivi più sicuri

Il motivo principale per cui le smart TV sono così gettonate è la possibilità di connettersi a Internet e di scaricare una moltitudine di app di intrattenimento, come Netflix, Spotify, Youtube e tanto altro ancora. Si tratta di applicazioni di uso quotidiano e in grado di offrirci un assortimento infinito di musica, film, video, podcast, serie TV e tanto altro in modo gratuito e illimitato. Tuttavia, acquistare un dispositivo di questo genere non è l’unico modo per avere queste app sulla tua televisione. Infatti, oggi esistono tante alternative in grado di trasformare un normale televisore in una TV smart senza incappare in spiacevoli problemi di sicurezza o di privacy. Infatti, piattaforme come Roku, Amazon Fire TV, Apple TV e Chromecast sono di gran lunga migliori e in grado di offrire lo stesso livello di intrattenimento. Inoltre, utilizzando questa tipologia di device sarà più facile connettersi ad altri dispositivi, come per esempio lo smartphone o il tablet, e sfruttare il prezioso aiuto degli assistenti vocali. Per esempio, la Amazon Fire TV Stick ha un telecomando abilitato per Alexa, che ti consente di avviare facilmente i tuoi programmi preferiti, di far partire film e musica senza mai abbandonare il divano e senza doversi preoccupare della propria privacy. Lo stesso vale per Apple TV, che ovviamente semplifica la condivisione dei contenuti per i possessori di iPhone e iPad.

In breve, dispositivi come Chromecast e Apple TV offrono gli stessi identici servizi di una smart TV, sono più economici e molto più flessibili.

3. L’interfaccia delle smart TV lascia spesso a desiderare

Perché un dispositivo smart faccia il suo lavoro,  deve essere provvisto di un’interfaccia adeguata. Questo spesso non succede con la maggior parte delle smart TV in commercio, che rendono la semplice ricerca di un film o di una canzone inutilmente lunga e frustrante. Anche i modelli dotati di comando vocale spesso rendono la ricerca più difficile del previsto. Basti pensare all’app Youtube per smart TV, da anni disponibile per gli utenti e ancora nettamente meno performante rispetto alla versione per cellulare. Questo non succede con la maggior parte dei dispositivi smart come Chromecast e Fire TV stick di Amazon e tanti altri, che invece sono comodi e semplici da usare.

4. Le prestazioni della Smart TV sono spesso inaffidabili

È vero, spesso le app integrate o scaricabili su una smart TV sono comode e in grado di offrire una vasta gamma di servizi. Tuttavia, queste applicazioni sono spesso non aggiornate, poco e recenti e offrono prestazioni scadenti rispetto a quelle che potresti scaricare sullo smartphone o sul computer. Oltre ai tantissimi problemi di interfaccia che spesso rendono i momenti di relax inutilmente frustranti, le smart tv hanno una diversa potenza di elaborazione dei contenuti rispetto ad altri dispositivi più potenti. La combinazione di app dal funzionamento limitato, di un’interfaccia scadente e di una scarsa potenza di elaborazione rende le smart TV poco convenienti rispetto ad altri dispositivi. Inoltre, una smart TV è utile fin tanto che i produttori di app continuano a rilasciare aggiornamenti. Nel momento in cui questo smettesse di avvenire, la tua smart TV verrebbe ridotta a una normale televisione e saresti comunque costretto ad acquistare un dispositivo esterno per renderla nuovamente smart.

Vale la pena acquistare una smart TV?

In conclusione, le smart TV sono dispositivi in grado di offrire una vasta gamma di vantaggi ma che oggi non rappresentano più la scelta più conveniente. Ci sono infatti tanti motivi per non acquistare una smart TV, tra cui tanti problemi di sicurezza e di privacy, le interfacce non adatte ad un uso quotidiano e le app che spesso non ricevono aggiornamenti.

Le migliori alternative alla smart TV

Come già spiegato, in commercio è possibile trovare tantissime ottime alternative alle classiche smart TV, ognuna delle quali rappresenta una scelta migliore sia dal punto di vista della privacy e della sicurezza, sia dal punto di vista delle prestazioni e delle funzionalità. Dopo aver sondato i motivi per non comprare una smart TV, Diamo un’occhiata alle migliori alternative sul mercato.

Nokia Smart TV 7500A

Firestick TV

Firestick TV è un dispositivo che non ha certo bisogno di presentazioni e che da tantissimi anni rappresenta una delle alternative migliori alle smart TV tradizionali. Infatti, oltre a offrire ottime prestazioni, la sua interfaccia è decisamente più intuitiva, moderna ed elegante. Disponibile in diverse versioni, la famosa chiavetta multimediale di Amazon può rendere smart qualsiasi televisore per un prezzo davvero molto conveniente. Dai un’occhiata alla nostra recensione.

Fire TV Cube

Ecco un altro dispositivo targato Amazon in grado di rendere smart qualsiasi televisore. Si tratta del Fire TV Cube, un device di alta qualità che supporta video 4K, HDR e Dolby Atmos. Il cubo di Amazon dispone anche di un blaster a infrarossi (IR), che permette al dispositivo di connettersi ad altri device, come per esempio lettori Blu-ray, soundbar, decoder via cavo e tanto altro.

Chromecast

Ecco un’altra ottima alternativa alle smart TV, questa volta targata Google. Come suggerito dal nome, Chromecast è pensato per funzionare con le app Android, con Chrome e con Google Stadia. Progettato per eseguire lo streaming di video da Internet su una vasta gamma di computer e dispositivi Android, Chromecast è la scelta migliore per chi ha la passione per i videogiochi e desidera giocare online usufruendo del servizio cloud gaming di Google.

Apple TV

Apple TV è l’alternativa Apple alla smart TV. Come gli altri dispositivo descritti, il device della mela può essere collegato a tantissimi televisori diversi per renderli smart. Tra le app disponibili troviamo ovviamente iTunes Store, Apple Music, Netflix, Prime Video, YouTube, Spotify e tanti dei giochi disponibili su App Store. E se vuoi ottenere il massimo dai tuoi film e serie TV preferiti, potrai optare per Apple TV 4K, una versione del dispositivo che supporta l’HDR e il Dolby Vision a frame elevati e offre una qualità visiva incredibile.

Roku

Roku è una soluzione meno conosciuta delle altre ma comunque in grado rendere smart qualsiasi televisione. Il marchio produce stick come quelle di Amazon e offre servizi di streaming che non necessitano di alcun dispositivo. A differenza degli altri dispositivi citati, Roku non supporta alcun assistente vocale.

Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquistiIntrattenimentoVideo

Che fine hanno fatto i televisori al plasma?

Dispositivi smartDomotica

5 motivi per utilizzare Echo Show 15 tutti i giorni

Dispositivi smartDomotica

9 funzionalità sofisticate di Amazon Echo che devi provare

Dispositivi smartDomoticaRecensioni

Recensione presa smart TP-Link P100: compratene una!