Dispositivi smart

14 routine Alexa per ogni momento della tua giornata

Amazon Alexa Echo approfondimento

Le routine possono trasformare completamente il modo in cui utilizzi Amazon Echo. Queste infatti, trasformano Alexa da un semplice assistente vocale a una macchina domotica intelligente in grado di eseguire una combinazione quasi infinita di azioni.

In questo articolo andremo ad analizzare le routine di Alexa, con una selezione che si può adattare a qualunque momento della tua giornata.

Echo Alexa

Cosa sono le routine di Alexa

Le routine di Alexa sono un insieme di una o più attività raggruppate che può svolgere l’assistente virtuale. Ciò consente di evitare di chiedere ad Alexa di eseguirle individualmente.

Le routine sono composte da due componenti: trigger e azioni. Quali possono dunque essere applicazioni pratiche delle routine? Con esse puoi accendere una lampada da scrivania e iniziare a riprodurre la radio quando entri nella stanza o pronunci una frase particolare.

Per iniziare a creare una routine, apri l’app Alexa (disponibile per iOS e Android) e tocca Altro nella riga inferiore, quindi Routine. Premi il segno più ( + ) nell’angolo in alto a destra, quindi inserisci un nome e scegli il tuo trigger. Ora puoi selezionare tutte le azioni che desideri concatenare tramite Aggiungi azione.

A questo punto passiamo ad alcune idee che potrebbero rivoluzionare la tua vita quotidiana.

1- Svegliarsi con una routine di Alexa

Iniziare la giornata con Alexa può rendere le tue mattine molto più piacevoli. Dopo che la sveglia è suonata, puoi impostare una routine per accendere gradualmente le luci intelligenti, quindi riprodurre la tua playlist o stazione radio preferita per prepararti alla giornata a venire.

Se ti stai recando al lavoro, puoi anche ascoltare il percorso migliore, per individuare eventuale traffico, e quanto tempo impiegherai probabilmente durante il tuo tragitto giornaliero.

2- Intorno al tavolo della colazione

Mentre ti siedi e fai colazione o bevi il tuo caffè mattutino, puoi prepararti per la giornata che ti aspetta facendo leggere ad Alexa il tuo programma giornaliero dal calendario, seguito dalla tua lista di cose da fare e dalle previsioni del tempo.

Se hai un tostapane, un bollitore o una macchina per il caffè smart, prova ad attivare questa routine non appena premi l’interruttore di tali dispositivi.

3- Fuori dalla porta

Quando sei pronto per uscire di casa, puoi impostare un trigger simile ad “Alexa, me ne vado” e far spegnere tutti i dispositivi collegati, come TV, luci ed elettrodomestici.

Se hai un termostato collegato, imposti ad Alexa lo spegnimento del riscaldamento o dell’aria condizionata. Puoi anche chiedere ad Alexa di chiudere a chiave la tua porta o attivare il tuo sistema di sicurezza intelligente se ne hai uno.

Un dispositivo Google Home

4- Tenere la tua casa al sicuro

Non hai ancora fatto il grande passo di acquistare un sistema di sicurezza? Puoi ancora accontentarti delle funzioni di sicurezza integrate di Alexa.

I dispositivi Echo ed Echo Dot di quarta generazione hanno entrambi la capacità di rilevare il movimento utilizzando gli ultrasuoni, mentre Echo Show utilizza la sua fotocamera per rilevare quando qualcuno entra nella stanza in cui si trova.

Puoi impostare una routine che rilevi il movimento durante un periodo specifico della giornata, ad esempio dalle 9:00 alle 17:30 e, se viene rilevato un movimento in questo frangente, puoi chiedere ad Alexa di inviarti una notifica.

Se lo desideri, potresti anche riprodurre automaticamente l’audio di una sirena o il suono dei cani che abbaiano. Nel caso tu abbia a disposizione Echo Show, puoi anche dare un’occhiata alla fotocamera, attraverso l’app Alexa.

5- Pulizia della casa

Invece di fare in modo che Alexa esegua una funzione quando viene rilevato un movimento, l’assistente virtuale può anche eseguire un’azione in base ad altri fattori scatenanti. In alternativa infatti, puoi utilizzare il rilevamento della posizione del tuo smartphone, per attivare una routine.

Se possiedi un aspirapolvere smart, imposta Alexa in modo che avvii il dispositivo dopo che esci di casa o se non viene rilevato alcun movimento dopo 30 minuti. Assicurati solo di specificare che questo dovrebbe essere attivo solo durante il giorno, per evitare rumori molesti nel corso della notte.

6- Lavorare da casa

Forse lavori da casa e non hai bisogno che Alexa protegga la tua abitazione o spenga le luci. In tal caso, se disponi di un Amazon Echo nel tuo ambiente di lavoro, puoi utilizzare una frase, un determinato orario o anche l’accensione di una luce per avviare una routine legata allo smart working.

Ad esempio, puoi impostare Echo in modo che non ti disturbi in determinati orari o che abbassi il volume mentre lavori. Per gli appassionati della tecnica del Pomodoro, è possibile impostare i timer per gestire i tempi di lavoro/riposo in maniera ottimale.

7- Il ritorno a casa

Una volta che hai finito con la giornata di lavoro e stai tornando a casa, puoi utilizzare un trigger basato sulla posizione, una frase, il rilevamento del movimento o un’ora specifica per preparare la casa alla serata.

In questo senso, Alexa può accendere le luci smart, gestire al meglio riscaldamento o aria condizionata e accendere la TV in modo da fartela trovare pronta quando entri in casa.

Puoi persino chiedere ad Alexa di aprire la porta di casa, preriscaldare il tuo forno intelligente e disabilitare il tuo sistema di sicurezza se possiedi uno di questi dispositivi connessi.

8- La cena è pronta

Invece di gridare “La cena è pronta!” e sperare che tutti sentano, risparmia energia e dillo invece ad Alexa. Puoi quindi fare in modo che l’assistente vocale annunci il tuo messaggio su tutti i dispositivi in casa, l’ideale se i tuoi figli hanno un device Echo nella loro stanza.

In caso contrario, puoi comunque inviare una notifica ai loro telefoni. Dopo aver fatto sapere a tutti che è ora di mangiare, Alexa può accendere le luci della tua sala da pranzo e riprodurre un po’ di musica adatta al momento, oppure accendere la TV.

9- L’ora della nanna per i bambini

Hai bisogno di una mano per far andare a letto tuo figlio con le giuste tempistiche? Prova a impostare una routine da attivare in un determinato momento, quando è ora che si lavi i denti e vada a letto.

Se i tuoi figli hanno una luce intelligente nella loro camera da letto, puoi impostarla in modo che si affievolisca e si spenga dopo una decina di minuti, per esempio.

Questo tipo di routine offre il meglio se abbinata a un Amazon Echo Kid’s Edition, che può riprodurre una ninna nanna o un audiolibro per farli addormentare. Puoi anche dire ad Alexa di attendere 30 minuti, quindi di comunicarti se tuo figlio è ancora sveglio.

10- Prepararsi per andare a letto

Dopo aver oziato un po’ davanti alla TV, è ora di andare a letto. Usa un trigger costituito da una frase come “Alexa, buonanotte” o, se sei uno che sta sveglio più del dovuto, un’ora specifica per fare in modo che Alexa spenga le luci nel tuo soggiorno e accenda le luci del corridoio e della camera da letto.

Potresti anche cogliere l’occasione per fare in modo che Alexa spenga la TV, chiuda tutte le finestre e le porte e attenda cinque minuti prima di riprodurre un audiolibro mentre ti prepari per andare a letto.

11- Buonanotte Alexa

Quando sei pronto per spegnere le luci e andare a dormire, puoi usare una frase come “Alexa, è ora di dormire” per fare in modo che l’assistente spenga tutte le luci della casa e inizi a riprodurre un suono rilassante.

Puoi interagire con Alexa andando a chiedere dei suoni particolari come “Alexa, riproduci suono rilassanti di temporali per un’ora“. Questo sarebbe anche il momento migliore per abilitare il tuo sistema di sicurezza smart e per impostare una luce notturna o una luce del corridoio che si accenda quando viene rilevato un movimento.

matter smart home

12- Luci da giardino

Porta la domotica anche fuori casa con una routine che accende automaticamente le luci del giardino.

Il miglior trigger per questa routine è dopo il tramonto, momento della giornata che Alexa può rilevare automaticamente. In alternativa, puoi risparmiare energia attivando le luci del giardino solo quando viene rilevato un movimento all’esterno o quando qualcuno in casa si avvicina alla porta d’ingresso o apre la serratura smart.

13- Tempo di godersi un bel film

Non c’è niente di meglio che mettere su un bel film in una domenica piovosa. Lascia che Alexa faccia il lavoro per tuo conto, abbassando le luci (o spegnendole del tutto), tirare le tende o chiudendo le persiane, per poi accendere la TV e mettere tutti i dispositivi abilitati Alexa in modalità Non disturbare.

Utilizzando un’azione personalizzata, puoi persino convincere Alexa a consigliarti i migliori film sul tuo servizio di streaming preferito. Per i popcorn invece, dovrai fare in autonomia: Alexa non è ancora in grado di prepararteli.

14- Ora del pisolino

Se hai bisogno di un veloce pisolino nel primo pomeriggio, c’è anche una routine per gestire al meglio questo momento della giornata. Dopo aver detto “Alexa, voglio fare un pisolino“, chiedi ad Alexa di spegnere le luci, chiudere le tende o le persiane e riprodurre un suono rilassante.

Imposta un timer che si spenga tra 30 minuti e usa la funzione di attesa per riprodurre un po’ di musica energizzante dopo 30 minuti, al fine di svegliarti al meglio.

Conclusioni

Come puoi vedere, le routine di Alexa sono un’incredibile innovazione in grado di semplificare ogni aspetto della vita quotidiana.

Se combini più dispositivi intelligenti, come luci, sistemi di sicurezza ed elettrodomestici, puoi trasformare la tua abitazione nella casa intelligente dei tuoi sogni. Gli unici veri limiti, in tal senso, sono la tua fantasia e il tuo stile di vita.

Potrebbero interessarti
Dispositivi smartGuide e How-To

Le migliori routine Alexa da impostare

Dispositivi smartDomotica

Venti divertenti domande da fare a Google Home

Dispositivi smartDomoticaGuide e How-To

Come usare Spotify su Amazon Alexa, Echo Dot ed Echo Show

Consigli per gli acquistiDispositivi smartDomotica

I termostati intelligenti fanno davvero risparmiare?