Domotica

Smart home? Qualche segnale che ti fa capire che forse stai esagerando

Il ricorso alla smart home ha conquistato un crescente numero di italiani e, mese dopo mese, non sono pochi i nostri connazionali che hanno sperimentato il piacere di fare il primo passo nei confronti della casa intelligente.

Tuttavia, se hai avviato questo percorso in misura troppo impulsiva, e ti sei fatto prendere la mano, è possibile che la tua smart home, da sogno, stia finendo con il trasformarsi in un incubo.

Di seguito abbiamo riepilogato alcuni segnali che dovrebbero farti comprendere che stai perdendo il controllo sulla tua casa intelligente (e qualche rimedio utile!).

Stai iniziando a odiare i tuoi dispositivi smart

La maggior parte delle persone vive in un mondo che è costantemente connesso, con un’abbondanza di notifiche, display da consultare e altre distrazioni digitali. Ebbene, per molte persone riempire la propria casa di ulteriori device elettronici potrebbe diventare una fonte di stress, ovvero esattamente il contrario per cui le smart home sono progettate (aumentare il tuo comfort).

Ricorda che i dispositivi possono funzionare in modo diverso rispetto a quanto previsto, e che una simile evoluzione potrebbe sfociare in una dose di fastidio. Dunque, se uno o più dei tuoi gadget per la casa intelligente iniziano a darti il mal di testa, allora potrebbe essere il momento di rivalutare il suo ruolo nella tua configurazione domotica.

Ad ogni modo, dinanzi a questa situazione c’è un semplice rimedio. Metti periodicamente alla prova ogni dispositivo intelligente che hai in casa e domandati se sta contribuendo al piacere della tua abitazione, o meno. Se la risposta è negativa, potrebbe essere il momento di dare l’addio a quel dispositivo.

Uno o più dei tuoi dispositivi è rotto o si sta rompendo

Hai una presa intelligente in cucina che perde costantemente la connessione Wi-Fi, o magari un apriporta intelligente del garage che non sempre si apre quando ne hai bisogno? Si tratta di condizioni che indicano che probabilmente stai perdendo il controllo della tua smart home.

Ricorda che i device rotti e malfunzionanti aggiungono ulteriore frustrazione a un compito che dovrebbe invece essere reso più facile dalla loro presenza. Cercare di accendere un interruttore della luce intelligente che non funziona… non ti rende la vita più facile, no?

Ora, se non stai aggiustando o sostituendo un dispositivo difettoso perché sei troppo impegnato con altre attività, o perché ritieni che l’operazione sia troppo costosa, potrebbe essere un campanello d’allarme del fatto che la tua attuale dotazione di smart home non sta contribuendo al tuo benessere. Meglio sbarazzarsene, piuttosto che mantenerlo con scarsa efficacia.

Luci in casa

Mantieni degli automatismi che non danno utilità

Tutti noi abbiamo l’abitudine di impostare delle automazioni che pensiamo potranno migliorare la nostra vita, salvo renderci tardivamente conto che in realtà la stanno peggiorando. Capita anche di dimenticarsi di tali automazioni e, dopo qualche settimana di positivo utilizzo, alla fine si finisce con l’essere vittime di notifiche inutili.

Sfortunatamente, le automazioni dimenticate possono avere effetti collaterali indesiderati. Magari continui a ricevere delle notifiche che ti ricordano di iscriverti in palestra, o magari hai ancora un’automazione che fa sì che le tapparelle della camera da letto si alzino alle 6 del mattino, quando invece le tue necessità sono cambiate.  Ora, sebbene vivere con un’automazione che non sta causando molti problemi non costituisca un pregiudizio, quando queste si accumulano si finisce con l’essere soggetti passivi di un groviglio di notifiche che determinano ansia e frustrazione.

Prenditi allora un po’ di tempo per tenere a bada tutte le automazioni indisciplinate, in modo tale che tu possa goderti i tuoi dispositivi intelligenti nel modo in cui sono stati pensati per essere goduti.

Hai paura delle interruzioni

Se il pensiero di svegliarti in una casa sconnessa ti riempie di tensione e disagio, allora probabilmente stai correndo il pericolo di perdere il controllo della tua casa intelligente. Le interruzioni delle connessioni alla rete capitano, così come le interruzioni di corrente. E anche i più robusti giganti della tecnologia sono soggetti ai capricci dei server e della rete elettrica.

Dunque, anche se magari non sei mai andato incontro a questi problemi, illuminazione, termostati e elettrodomestici possono incappare in un attimo in un definitivo flop. Sebbene questa situazione possa influenzare il regolare godimento della tua casa, nelle ipotesi peggiori è anche in grado di creare tensione tra coniugi, figli e altri membri della famiglia.

Se i tuoi dispositivi smart home sono così onnipresenti che non sei in grado di eseguire semplici compiti in caso di emergenza, allora hai un problema tra le mani, e dovresti cercare di risolverlo in breve tempo. Anche se non ti stiamo certamente suggerendo di rimuovere tutto, ti consigliamo di avere un piano di riserva per malfunzionamenti inaspettati.

Hai paura di aggiornare alcuni dispositivi

Se hai rimandato l’aggiornamento di un dispositivo obsoleto perché preferisci non affrontare il fastidio di cercare di riconfigurare il nuovo gadget, allora la tua casa intelligente probabilmente sta avendo la meglio su di te, finendo con lo spodestarti dalla tua posizione di potere.

Peggio ancora è la paura di aggiornare il tuo tablet o telefono perché hai paura di perdere impostazioni preziose.

Ebbene, il nostro suggerimento è quello di non temere questo genere di ripercussioni. Ricorda che la tecnologia della smart home migliora rapidamente, e pochi anni di sviluppo del prodotto possono significare anni luce di miglioramento delle prestazioni rispetto alla tua attuale configurazione.

Ti consigliamo di adottare un approccio sistematico a questo problema. Per i nuovi dispositivi, compra un’attrezzatura che sia il più possibile a prova di futuro, e sostituisci i dispositivi singolarmente piuttosto che tutti insieme.

Una casa illuminata

Hai dei dispositivi inutilizzati, ma che funzionano bene

Se hai dispositivi per la tua casa intelligente che prendono polvere perché non riesci a pensare a come usarli, allora la tua casa intelligente è probabilmente poco ottimizzata rispetto alle tue reali esigenze. Sebbene non ci sia niente di male dall’avere qualche presa intelligente in più in giro, disporre di troppi dispositivi estranei come interruttori, hub e altoparlanti intelligenti sono la prova che non sei più il completo padrone del tuo appartamento.

Se sei in una condizione di surplus tecnologico, ti consigliamo di donare questi dispositivi a un amico o un membro della famiglia che è interessato alla domotica più di te, ma che magari potrebbe non avere il budget o le conoscenze per iniziare. È ancora meglio se spendi un po’ di tempo per introdurre queste persone al comfort e alla comodità che una casa intelligente può portare.

I tuoi dispositivi ti rendono la vita più complicata

I nuovi dispositivi smart home sono eccezionali e possono apportare tanta comodità e tanto comfort nel tuo appartamento.

Tuttavia, se stai spendendo tutto il tuo tempo e denaro per creare una casa intelligente, ma ti rendi conto che sta complicando troppo la tua routine quotidiana, allora potrebbe essere il momento di premere il pulsante di pausa e fare un passo indietro.

Il modo più semplice per farlo è smettere di acquistare dispositivi che non stanno risolvendo un problema specifico. Certo, può essere divertente installare una serie di tende intelligenti, ma se non le usi mai, allora che senso ha?

Crediamo che l’automazione sia un modo eccellente per realizzare tutto questo, e che i dispositivi intelligenti possano mitigare il fastidio di compiere compiti ripetitivi e banali. Ecco perché è importante ricordare che la tua casa intelligente dovrebbe essere un posto dove ti senti a tuo agio. Se non è così, allora è il momento di fare qualcosa e risolvere questi problemi.

Speriamo che questi brevi spunti ti siano stati utili per poter capire per quale motivo le smart home sono straordinariamente utili solo se seu effettivamente in grado di “piegarle” alle tue volontà.

In altri termini, prima di cominciare a strutturare la tua smart home, perché non provi a pianificare, scrivendolo in un documento, quale sia il tuo principale bisogno?

Sei alla ricerca di qualche dispositivo intelligente che possa permetterti di gestire meglio le interazioni con la sicurezza del tuo appartamento? O magari sei solo alla ricerca di qualche piccolo aiutante per la cucina? O magari di un assistente virtuale che tenga traccia dei tuoi impegni?

Individuare quel che è realmente più utile per te, e ciò che è superfluo, ti permetterà di comprendere – di conseguenza – quali sono le tue effettive necessità, e in che modo potrai risolverle mediante la scelta dei giusti dispositivi di domotica e di casa “intelligente”.

Evita pertanto di acquistare dei device di smart home solo perché sono “la moda del momento” e preoccupati invece di stabilire quali siano le tue priorità, e comportarti di conseguenza.

Personalizzando in questo modo i tuoi approcci con la smart home siamo certi che eviterai i problemi che sopra abbiamo brevemente sottolineato e condiviso con te, arrivando a disporre di un sistema di casa intelligente pienamente appagante, che potrà poi essere eventualmente arricchito con il passare del tempo, sulla base dei cambiamenti delle tue esigenze e di quelle dei tuoi familiari.

Per saperne di più, ti consigliamo di continuare a seguirci: ogni giorno sul nostro sito troverai consigli e indicazioni per poter rendere la tua smart home una fedele alleata per una vita più serena, sicura e confortevole!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
Dispositivi smartDomotica

Smart Home: 6 errori comuni da evitare assolutamente

Consigli per gli acquistiDomoticaSicurezza

Le migliori serrature intelligenti del 2021 | Consigli per gli acquisti

Consigli per gli acquistiDispositivi smartDomotica

I migliori sistemi di irrigazione Smart | Guida all'acquisto

DomoticaSicurezza

7 semplici trucchi per rendere la tua rete Wi-Fi di casa più sicura