IntrattenimentoVideo

Piattaforme Smart TV: quali sono e quale scegliere

Smart TV

Al giorno d’oggi, la maggior parte di telespettatori utilizza servizi di streaming video per al posto della classica TV. Di fatto, la classica televisione che conosciamo si è già avviata da tempo sul viale del tramonto.

Se sei abbonato ad Amazon Prime, Disney+ o Netflix però, devi trovare un dispositivo che ti permetta di accedere a questi servizi sulla tua TV o perlomeno un dispositivo che li supporti gli stessi (se possibile nativamente).

I dispositivi di streaming multimediale sono in generale flessibili, convenienti e in grado di mostrare contenuti 4K e HDR. Va detto però che se hai un televisore recente o stai acquistando una nuova TV, probabilmente non hai nemmeno bisogno di un media streamer, poiché quasi tutti i dispositivi attuali dispongono di una piattaforma integrata che consente di accedere ai servizi di streaming più popolari.

Ma non tutte le piattaforme di smart TV offrono le stesse app e funzioni. La maggior parte dei grandi servizi sono disponibili sulla maggior parte delle piattaforme, ma potresti trovare alcune eccezioni. Si parla di funzioni inerenti eventuali assistenti vocali e streaming gestibili dal tuo telefono o dal computer.

Smart TV

Cosa supporta ogni piattaforma Smart TV

Elencare cosa supporta ogni piattaforma è molto difficile, visto il numero elevato di dispositivi attualmente sul mercato.

Amazon TV e Android e Google TV sono, senza ombra di dubbio gli ambienti che offrono maggiore compatibilità per quanto concerne le piattaforme di streaming, con app native per Netflix, Amazon Prime ma anche Twitch, YouTube e tante altre soluzioni. Roku TV, Samsung Smart TV e sistemi LG WebOs si dimostrano invece migliori per quanto concerne lo screen mirroring.

Di seguito andremo un po’ più a fondo per quanto concerne le tante soluzioni disponibili.

Amazon Fire TV

Amazon Fire TV Stick

La piattaforma Fire TV di Amazon è una delle tre interfacce di smart TV più diffuse su licenza, insieme ad Android/Google TV e Roku TV. Questo significa che molte TV di terze parti offrono adeguata competibilità con questo sistema.

È possibile utilizzare la piattaforma Fire TV su qualsiasi altra smart TV collegando un media streamer Amazon, come un Fire TV Stick 4K o altre soluzioni simili. L’interfaccia dà ovviamente la priorità ai contenuti di Amazon, anche se non in modo fastidioso: il servizio Prime Video è in cima alla schermata iniziale, ma aggrega anche suggerimenti di contenuti per altri servizi tra i più importanti.

App

Amazon e Google offrono le selezioni più complete di app per lo streaming dei media tra i sistemi smart TV. Non mancano servizi di nicchia che, per appassionati di particolari settori possono rivelarsi alquanto interessanti.

Riproduzione da altre piattaforme locali

Questo è un piccolo punto debole Fire TV. Funziona con Miracast/WiDi per alcuni telefoni e la maggior parte dei PC Windows, ma non supporta Apple AirPlay o Google Chromecast.

Assistente vocale

Alexa di Amazon è uno degli assistenti vocali più potenti, visto che supporta migliaia di abilità di terze parti e dispositivi per la casa intelligente. I suoi requisiti di sintassi sono un po’ rigidi rispetto a quelli dell’Assistente Google, ma funziona comunque bene.

Android TV e Google TV

Google TV

La piattaforma smart TV di Google è passata attraverso diversi cambiamenti di identità nel corso degli anni. Nei primi giorni dei media streamer, Google TV era un sistema completamente diverso da quello odierno. Poi, l’introduzione di Chromecast ha cambiato fortemente il concetto di streaming tra diversi tipi di dispositivo. Più tardi, Google ha lanciato Android TV, una piattaforma completa di smart TV.

Ora, Google TV ha in gran parte sostituito Android TV – è essenzialmente lo stesso sistema, ma con un’interfaccia più snella. Puoi anche aggiungere Google TV a qualsiasi TV acquistando un Chromecast With Google TV.

App

Come Fire TV, Android TV e Google TV sono in grado di coprire tutti i più grandi servizi di streaming, compresi Twitch e altre piattaforme talvolta snobbate da altre soluzioni.

Riproduzione da altre piattaforme locali

Google non si è mai allontanata da Chromecast, quindi sia Android TV che Google TV ti permettono di effettuare facilmente lo streaming da qualsiasi dispositivo Android e persino scheda del browser Chrome su un altro schermo. Non è possibile invece utilizzare AirPlay o Miracast/WiDi.

Assistente vocale

Assistente Google offre potenzialità simili a quelle di Alexa. Supporta un sacco di marchi legati all’ambiente smart home e, in tal senso, hai ampio margine di manovra. Non ha la ricchezza di Alexa per quanto concerne competenze di terze parti, ma risponde ai comandi in linguaggio naturale in modo più affidabile rispetto al concorrente.

I televisori Hisense (e di altri produttori) di fascia alta hanno microfoni a campo lontano che permettono di usare Assistente Google a mani libere.

LG WebOS

LG 43UM7100PLB

Molto tempo fa, prima dell’era degli smartphone, una società chiamata Palm produceva assistenti digitali personali chiamati PalmPilot. Giravano su PalmOS, che l’azienda ha poi rinominato WebOS poco dopo il lancio dell’iPhone. HP ha comprato WebOS e poi alla fine l’ha venduto a LG. Dopo aver capito che Apple e Google dominavano il mercato dei dispositivi mobili, LG ha deciso di utilizzare la tecnologia per i televisori. Così, WebOS è ora la piattaforma smart TV di LG.

App

Le piattaforme Smart TV dei produttori primari tendono ad avere librerie molto più piccole di Fire TV, Google TV o Roku TV, ma di solito offrono tutte le app di streaming più popolari di cui puoi avere bisogno. In particolare, LG WebOS ha un’app Twitch (qualcosa che Samsung e Roku non hanno) anche se ha alcuni limiti rispetto alle due soluzioni di cui abbiamo parlato in precedenza.

Riproduzione da altre piattaforme locali

Come Roku e Samsung, WebOS supporta Apple AirPlay e Miracast/WiDi, ma non Google Chromecast.

Assistente vocale

WebOS integra l’assistente vocale ThinQ di LG per il controllo diretto del televisore e di qualsiasi apparecchio con tale sistema, ma non è necessario fare affidamento solo su di esso. Puoi anche impostare il tuo TV LG per lavorare con la tua scelta di Amazon Alexa o con Assistente Google. I microfoni a distanza per il controllo a mani libere sono disponibili sui televisori LG di fascia alta.

Roku TV

Roku

Roku è stato uno dei primi grandi nomi nei media streamer, e una delle forze trainanti dietro la mossa per tutte le TV attuali per includere la funzionalità di streaming. Questo brand ha trasformato la sua piattaforma di streaming multimediale in un’interfaccia completa per smart TV chiamata Roku TV, e l’ha resa disponibile a qualsiasi produttore di TV che volesse concederla in licenza.

Ora, un sacco di marchi, economici e non, possono fornire l’accesso alle applicazioni proposte da questa azienda. Naturalmente, è ancora possibile utilizzare Roku con qualsiasi TV tramite un Roku Streaming Stick 4K o altro dispositivo Roku. Il più grande vantaggio di Roku TV è che è una delle interfacce smart TV più intuitive da usare, anche se non sei molto esperto di tecnologia.

App

Roku offre una selezione impressionante di applicazioni e servizi di streaming, definiti in gergo come Canali. Il Canale Roku in particolare è popolare, ma è anche possibile utilizzare molte alternative diverse e gratuite. Tuttavia, attualmente manca un canale Twitch, ed è stato senza YouTube per parecchio tempo in passato (anche se ora è presente e funzionante).

Riproduzione da altre piattaforme locali

Roku TV supporta sia Apple AirPlay che Miracast/WiDi, ma non funziona con Google Chromecast.

Assistente vocale

Questa è una delle più grandi debolezze di Roku. Mentre Roku TV ha una funzione di ricerca vocale che è abbastanza potente per trovare qualcosa da guardare e per controllare la TV, non può controllare i dispositivi smart home o fornire informazioni generali come il meteo. Puoi usarlo a mani libere con il Roku Voice Remote Pro opzionale, almeno.

Samsung Smart TV

Smart TV Samsung

Samsung è sempre andata un’azienda strettamente connessa a TV ed innovazione. Samsung Smart TV rappresenta tutta l’esperienza del colosso coreano, gira su Tizen OS basato su un’apposita distro Linux legata a questa società. Si tratta di una piattaforma molto “Samsung-centrica”, con caratteristiche come il supporto di SmartThings (la piattaforma Samsung per la casa intelligente), la compatibilità con DeX (la funzione del telefono come stazione di lavoro per i telefoni Galaxy), e Bixby (l’assistente vocale di Samsung).

Fortunatamente, la piattaforma si è aperta significativamente negli ultimi anni ed è molto più accomodante per gli utenti che non sono completamente immersi nell’universo Samsung.

App

Come ogni altra piattaforma, i servizi principali sono tutti disponibili (tranne che Twitch e poco altro).

Riproduzione da altre piattaforme locali

La piattaforma supporta Apple AirPlay e Miracast/WiDi, proprio come Roku TV e WebOS. Se si dispone di uno smartphone Samsung compatibile, si può anche lanciare lo schermo in modalità wireless al televisore.

Assistente vocale

Il sistema Bixby era praticamente d’obbligo fino a qualche tempo fa. Oggi è ancora disponibile e utile se si desidera controllare i dispositivi Samsung SmartThings, ma è anche possibile utilizzare Amazon Alexa o Assistente Google. Anche in questo caso, i televisori di fascia alta hanno anche microfoni a campo lontano per l’uso a mani libere.

Conclusioni

Nonostante esistano altre potenziali soluzioni, le stesse offrono meno livello di compatibilità e/o non sono disponibili sul mercato italiano. Detto ciò, se è vero che Amazon e Google sembrano avere un filo di spazio di manovra maggiore, anche Samsung e Roku offrono alternative interessanti e che, per alcuni tipi di utente, possono risultare vantaggiose rispetto ai due suddetti competitor.

La volontà di usufruire di servizi come Twitch, per esempio, può rappresentare l’ago della bilancia, così come l’assistente vocale già presente nell’abitazione. Al di là di ciò, va comunque detto che sono tutti ottime piattaforme.

Fonte: Pcmag.com

Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquistiIntrattenimentoVideo

Che fine hanno fatto i televisori al plasma?

IntrattenimentoVideo

Quanto fa risparmiare la modalità "Risparmio energetico"della TV?

AudioGuide e How-ToIntrattenimento

Come ascoltare la TV con le cuffie

Guide e How-ToIntrattenimentoTempo libero

Trucchi e funzioni nascoste di Fire TV Stick