Proteggere la smart tv: tutti i modi in cui gli hacker possono colpire

netflix account
Seguici su Google News

Le smart TV sono il futuro della televisione: da pochi anni a questa parte, l’intrattenimento è passato su un nuovo livello, e grazie a questi dispositivi abbiamo a nostra disposizione interi cataloghi di film, serie tv, podcast e musica a cui accedere in qualsiasi momento con un semplice tasto del telecomando. Le piattaforme per smart TV a nostra disposizione nel 2023 sono davvero infinite e abbiamo l’imbarazzo della scelta quando si tratta di scegliere di che tipo di intrattenimento fruire. Sebbene sia uno strumento tecnologico e incredibilmente utile per la vita di tutti i giorni, si tratta comunque di un dispositivo connesso a Internet, e quindi facile preda di pericolosi attacchi hacker. I malintenzionati del web possono infatti sfruttare le vulnerabilità nel software delle smart TV per avere accesso alle informazioni personali e, in casi più rari, prendere persino il controllo del televisore. Ecco perché al giorno d’oggi è importante proteggere la smart TV al meglio che si può, in modo da scongiurare qualsiasi tipo di cyber attacco. Questa vulnerabilità rientra infatti tra i motivi per cui molti utenti decidono di non acquistare una smart tv.Inoltre, sul mercato esistono tantissimi dispositivi e TV Box in grado di rendere smart qualsiasi televisore. In ogni caso, in questa guida spiegheremo nel dettaglio come proteggersi al meglio da eventuali attacchi hacker in modo da prevenire qualsiasi tipo di problema. Dopo aver visto qual è il miglior sistema operativo per smart TV, diamo un’occhiata a come proteggerci al meglio dalle minacce del web.

smart tv

Perché gli hacker prendono di mira le smart TV?

Gli hacker sono sempre alla ricerca di nuovi modi per accedere a informazioni personali preziose o per causare danni, e purtroppo le smart TV rientrano tra i dispositivi in grado di offrir loro un target potenzialmente ricco di dati personali. Inoltre, molti di questi dispositivi sono dotati di videocamere e microfoni integrati, che offrono ai malintenzionati di Internet la possibilità di spiare gli utenti o addirittura intercettare le conversazioni nelle loro case. Oltre a tutto ciò, alcuni hacker potrebbero essere interessati a utilizzare le smart TV come piattaforme per lanciare attacchi di altro tipo, come per esempio la distribuzione di malware o il lancio di attacchi DDoS (Distributed Denial of Service).

12 modi in cui gli hacker possono prendere di mira la tua Smart TV

Come già accennato, proteggere la smart TV è molto importante, poiché al giorno d’oggi esistono diversi metodi che gli hacker possono utilizzare per accedere ai tuoi dati personali e per causare altri danni. Ecco alcuni dei modi più diffusi.

1. Sfruttare le vulnerabilità del software

Proprio come computer e smartphone, anche le Smart TV basano il proprio funzionamento su un software. Ciò significa che gli hacker possono utilizzare gli stessi metodi che utilizzano per accedere a questi dispositivi per controllare la smart tv, sfruttando le vulnerabilità del software per ottenere l'accesso al tuo dispositivo. Inoltre, se il sistema operativo della tua TV è obsoleto, è molto più facile per gli hacker trovare difetti nel software e trarne vantaggio. Una volta ottenuto l'accesso, gli hacker possono fare qualsiasi cosa, dall'accedere alle tue informazioni personali al prendere completamente il controllo del dispositivo. Ecco perché un ottimo modo per proteggere la smart TV è tenerla sempre aggiornata.

2. Unità USB infetta

Un altro modo in cui gli hacker possono accedere alla tua smart TV e prenderne il controllo è utilizzando un'unità USB infetta. In pratica, inserendo la chiavetta nel dispositivo si corre il rischio di eseguire un qualsiasi codice dannoso memorizzato su di essa. L'unità USB inserita può installare software dannosi aggiuntivo sulla smart TV e comprometterne completamente la sicurezza. Si tratta di un tipo di attacco particolarmente pericoloso in quanto per avere successo non è richiesta alcuna conoscenza del dispositivo o della configurazione della rete. Come proteggere la smart TV da questa tipologia di attacchi? In questo caso è molto semplice: basterà utilizzare sempre e solo unità provenienti da fonti attendibili.

3. Attacchi malware e spyware

Un altro modo per gli hacker di accedere alla tua smart TV è attraverso l'uso di malware e spyware. Il malware è un software dannoso che i malintenzionati della rete possono utilizzare per accedere al tuo dispositivo, mentre lo spyware è un software pericoloso che può monitorare le tue attività online e rubare i tuoi dati personali.

4. Dirottamento della rete Wi-Fi

Trattandosi di dispositivi intelligenti, le smart TV sono ovviamente connesse a Internet tramite la rete WiFi. Questo le rende vulnerabili ad attacchi hacker, che potrebbero utilizzare packet sniffer e keylogger per rilevare eventuali vulnerabilità e risalire alla password del WiFi per prendere il controllo del dispositivo. Come proteggere la smart TV da questo tipo di attacchi? Per impedire l'accesso non autorizzato, assicurati sempre di aver abilitato protocolli di sicurezza, come per esempio WPA2-PSK (Wi-Fi Protected Access Pre-Shared Key), e di aggiornare regolarmente il firmware del tuo dispositivo. Inoltre, è fondamentale connettersi sempre e comunque a reti WiFi protette, evitando quindi hotspot pubblici o di dubbia provenienza.

5. Dirottamento Bluetooth

Molti modelli di smart TV moderni sono dotati di funzionalità Bluetooth integrate, che li rendono vulnerabili al dirottamento Bluetooth o al Bluejacking. Questo metodo funziona tramite l’invio di un codice pericoloso attraverso il segnale Bluetooth del televisore nel tentativo di ottenere l'accesso al dispositivo. Una volta che l’utente ha ricevuto il codice, questo può essere utilizzato per rilevare la TV e accedere a tutti i dati memorizzati su di essa.

6. Attacchi man-in-the-middle

Gli attacchi man-in-the-middle (MitM) si verificano quando un hacker intercetta la comunicazione tra due parti, fungendo da intermediario. Gli hacker possono utilizzare questa tecnica per avere accesso ai dati di una smart TV intercettando i pacchetti di informazioni che passano tra il dispositivo e la destinazione prevista. Questo tipo di attacco è particolarmente pericoloso, poiché in grado di fornire agli hacker pieno accesso a informazioni sensibili.

Ad esempio, un hacker potrebbe monitorare il traffico tra la tua smart TV e il servizio di streaming e ottenere l'accesso alle tue credenziali di accesso, al numero della tua carta di credito e ad altre informazioni sensibili.

7. Attacchi di Social Engineering

Il social engineering è un tipo di attacco per cui gli hacker utilizzano la manipolazione psicologica per ottenere l'accesso a informazioni o dispositivi. Cosa significa questo? Un malintenzionato della rete potrebbe fingersi un rappresentante del supporto clienti di qualche servizio a cui sei abbonato tramite smart TV (come Netflix, Prime, ecc) per indurti a cedere le tue credenziali di accesso. Allo stesso tempo potresti ricevere messaggi ingannevoli via email con link pericolosi. In questo caso, l’unico modo per proteggere la smart TV e i dati al suo interno è prestare molta attenzione a questo tipo di approccio, evitando sempre di cliccare su link sospetti e di cedere informazioni importanti al telefono.

8. Attacchi hardware

In alcuni casi, gli hacker possono persino mettere a punto veri e propri attacchi hardware per ottenere l'accesso alla tua smart TV. Molti di loro utilizzano software come debugger JTAG, che se usato nel modo giusto dà libero accesso al dispositivo e alle informazioni al suo interno.

9. Attacchi di phishing

Se la smart TV è connessa a Internet, è suscettibile anche agli attacchi di phishing. Gli hacker possono utilizzare questa tipologia di attacco per ottenere l'accesso alla tua smart TV inviando link o e-mail ingannevoli nel tentativo di farti inserire le tue credenziali di accesso su un sito Web falso. Una volta ottenuti il tuo nome utente e la password, potranno prendere il controllo del televisore e rubare i dati al suo interno. Si tratta comunque di una modalità di furto molto poco diffusa.

10. Impostazioni TV non configurate correttamente

Smart TV

Per proteggere la smart TV, al momento della configurazione è molto importante scegliere le giuste impostazioni di sicurezza. Senza una corretta configurazione, il dispositivo è decisamente più vulnerabile ad attacchi hacker di ogni tipo. I pirati della rete possono infatti sfruttare le falle nelle tue impostazioni e ottenere l'accesso al dispositivo e alle informazioni personali,e addirittura  installare software dannosi per controllare il televisore. Se pensi che la tua tv non contenga informazioni sensibili, potresti sbagliarti: infatti, alcune app potrebbero avere accesso ai tuoi dati bancari per pagare i diversi abbonamenti sottoscritti. Inoltre, le stesse app potrebbero contenere il tuo nome, cognome, indirizzo email e tante altre informazioni personali preziose. Come proteggere la smart TV e i dati al suo interno? Innanzitutto, assicurati di consultare il manuale del televisore o il sito Web del produttore per le procedure di configurazione corrette. In secondo luogo, considera la possibilità di disabilitare funzionalità potenzialmente dannose, come l'accesso remoto e gli aggiornamenti automatici del software, che potrebbero consentire agli hacker di accedere alla tua rete.

11. App dannose

Tutte le Smart TV in commercio sono progettate per eseguire applicazioni come Netflix, Prime Video, Now TV e tante altre. Si tratta ovviamente di app affidabili e di qualità. Tuttavia, gli hacker più esperti potrebbero creare delle vere e proprie copie di queste app per rubare i dati a chi effettua l’accesso. Allo stesso tempo, è possibile sfruttare le vulnerabilità di queste app per modificarle e ottenere le informazioni personali degli utenti. Come proteggere la smart TV da questo tipo di minaccia? Semplicemente facendo molta attenzione a effettuare esclusivamente il download di app attendibili. Anche in questo caso, mantenere il software della smart TV sempre aggiornato può aiutare a proteggere da questo tipo di attacco.

12. Microfono e telecamere integrati

Le Smart TV sono dotate di microfoni e telecamere integrati, che consentono agli hacker di accedere alle registrazioni audio e video. Per prevenire una violazione della tua privacy di questo tipo, ti basterà disabilitare queste funzionalità, negando alle app l’accesso al microfono e alla webcam

Proteggere la smart TV è importante

Una volta capito quali sono i modi più diffusi in cui gli hacker attaccano le smart TV, è bene fare tutto il necessario per proteggere al meglio i propri dati personali adottando le adeguate misure di sicurezza. Ricorda di tenere il dispositivo sempre aggiornato, di scaricare solamente app attendibili e di disattivare le funzionalità di accesso da remoto. In questo modo dovresti poterti godere al meglio l’intrattenimento e tutte le meravigliose funzionalità della tua smart TV senza imbatterti in pericolosi attacchi.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte

Chi siamo?

CasaHiTech è il luogo in cui troverai notizie, approfondimenti e guide riguardanti l’uso della tecnologia nelle abitazioni.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram