CucinaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Aarke Purifier: la caraffa filtrante di design

Aarke_Purifier_Lifestyle_04

I prodotti di Aarke sono il perfetto connubio di design minimal ed eccellenza costruttiva, ne è il perfetto esempio l’Aarke Carbonator 3 di cui abbiamo parlato approfonditamente nella nostra recensione.

Dedichiamo oggi le nostre attenzioni alla nuova arrivata della famiglia Aarke, la caraffa filtrante di design Aarke Purifier che si caratterizza per uno stile unico ed una splendida combinazione di vetro e acciaio inossidabile.

Aarke Purifier recensione

La caraffa filtrante di Aarke basa la sua esistenza su un design unico caratterizzato da linee semplici e senza tempo che trasformano un prodotto semplice, come appunto una caraffa, in un complemento d’arredo capace di dare un tocco di modernità ad una tavola imbandita o di semplicità e pulizia ad una cucina minimalista.

Aarke Purifier contenuto confezione

La qualità costruttiva, punto di forza del produttore, è semplicemente sublime grazie a finiture di pregio e all’elegante combinazione di vetro trasparente e acciaio inossidabile, il primo utilizzato per la scocca esterna ed il secondo per filtro e tramoggia. Sono poi presenti alcuni dettagli il silicone nero che compongono la guarnizione del tappo superiore e la base antiscivolo della caraffa. Nel prodotto non è presente plastica e tutti i componenti possono essere lavati in lavastoviglie, o bolliti nel caso vogliate ottenere il massimo livello di igienizzazione.

filtro a granuli di Aarke Purifier

Il funzionamento è estremamente semplice ed intuitivo, privo di inutile aggiunte. L’acqua va versata, direttamente dal rubinetto, all’interno della tramoggia sul cui fondo è posizionato un filtro in acciaio, che va riempito con i granuli filtranti, attraverso cui passa l’acqua che va a depositarsi nella parte inferiore della caraffa. Il sistema è quindi estremamente semplice, ma altrettanto efficace visto che il filtro a granuli, realizzato in combinazione con BWT, va a rendere l’acqua più pulita e sana riducendo i sapori indesiderati, come quello del cloro, la presenza i metalli pesanti, come piombo e rame, e quella del calcare con tutti i conseguenti benefici sulla nostra salute.

promemoria filtro aarke purifier

Il filtro va cambiato circa ogni 4 mesi, ha una capacità di circa 120 litri, e la sostituzione è semplice ed immediata. Nella parte interna del coperchio è presente anche un utile, e geniale,

Oltre al filtro classico, è possibile acquistare una versione arricchita che permette di aggiungere magnesio, minerale importante per muscoli e nervi, ed aumentare il valore del pH dell’acqua rendendola alcalina.

Aarke Purifier e aarke carbonator 3

Concludendo questa recensione della caraffa filtrante Aarke Purifier posso affermare che ci troviamo fra le mani un accessorio costruito in maniera ineguagliabile dai concorrenti e capace di filtrare in maniera efficace l’acqua dei nostri rubinetti. Ho riscontrato solamente due “difetti”: le dimensioni della caraffa sono abbondanti e risulta impossibile da inserire in un frigorifero con formato standard ed il prezzo non propriamente economico, viene venduta a 125 euro su Amazon, ma devo dire che vista la qualità realizzativa ed il design pazzeschi vale assolutamente la spesa.

Foto di Aarke Purifier

Immagini di Aarke Purifier

Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquistiElettrodomestici

Come scegliere la posizione giusta per il purificatore d'aria

Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Lefant M210: il migliore robot aspirapolvere sotto i 150 €

Aspirapolveri e puliziaConsigli per gli acquistiElettrodomesticiGuide e How-To

Dyson V6, V7, V8, V10, V11, V12 e V15: com’è cambiato l’aspirapolvere

Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Conga 9090 IA: il robot aspirapolvere più potente