Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Proscenic P10: un signor aspirapolvere!

Recensione Proscenic P10

Siamo sempre alla ricerca delle migliori alternative alle aspirapolveri Dyson, uno dei brand di maggior successo in questo settore è sicuramente Proscenic. Oggi vi presentiamo la recensione del suo ultimo aspirapolvere: Proscenic P10. Un modello senza fili che ha dalla sua ottime caratteristiche tecniche e un prezzo davvero competitivo. Quando abbiamo analizzato il Proscenic I9 lo abbiamo definito come un aspirapolvere “bello e veloce”; chissà se Proscenic P10 risulterà un modello altrettanto potente e affascinante.

Confezione

Confezione Proscenic P10

Confezione Proscenic P10

Iniziamo la recensione del Proscenic P10 dall’analisi della confezione, ovvero il numero e il tipo di accessori presenti. Questo primo elemento permette di capire diverse cose. Innanzitutto la versatilità del dispositivo in esame, ma anche quanto l’azienda produttrice fornisce al momento dell’acquisto. Quando gli accessori scarseggiano le cose sono due: o non esistono o bisogna comprarli separatamente. E in entrambi i casi non sempre si tratta di aspetti positivi per il cliente finale.

Nel caso del Proscenic P10 abbiamo la base di ricarica, una spazzola turbo, una bocchetta e un tubo di estensione. La spazzola permette di rimuovere le particelle più piccole, compresi acari e peli di animali, e di utilizzare l’aspirapolvere anche sulle superfici imbottite (divani, cuscini, eccetera) e sui tappeti. La bocchetta, una volta collegata, permette di raggiungere anche gli angoli più ostici, quelli dove gli altri aspirapolvere solitamente non arrivano. Infine il tubo, consente di utilizzare il Proscenic P10 anche come una scopa elettrica. Complessivamente, quindi, ci si può ritenere abbastanza soddisfatti della dotazione.

Design e costruzione

Design Proscenic P10

Design Proscenic P10

Esteticamente il Proscenic P10 riprende il trend aziendale e si conferma come un dispositivo elegante, che può essere quindi anche mantenuto a vista in casa. Strutturalmente abbiamo un aspirapolvere con il motore in linea con il serbatoio. Questa è una configurazione molto diffusa nei moderni aspirapolvere senza fili in quanto consente sia di ottenere una maggiore maneggevolezza, che di rendere più efficiente la potenza di aspirazione.

Il Proscenic P10 è un modello molto leggero (2.5kg) che si manovra con estrema facilità. Durante l’utilizzo si beneficia anche della presenza dei quattro LED illuminanti posti sulla parte frontale della spazzola motorizzata. In questo modo anche gli angoli più bui o nascosti possono essere puliti con tranquillità. Il serbatoio è facilmente accessibile e svuotabile rapidamente con la pressione di un solo tasto.

Da segnalare anche l’impugnatura ergonomica che può essere ruotata sia avanti e indietro di 90° che a destra e a sinistra di 180°. Questa configurazione permette di manovrare sempre comodamente l’aspirapolvere e di non fare fatica durante la pulizia delle superfici di casa. Inoltre il grilletto di azionamento dell’aspirazione è sufficiente premerlo una volta per mantenere in funzione il dispositivo, senza doverlo mantenere premuto per tutta la durata della pulizia, come succede sul Dyson V11.

All’interno del corpo del Proscenic P10 sono presenti anche due filtri. Uno, primario, che trattiene le particelle più grandi. Il secondo, più potente, che trattiene anche le particelle più piccole. Questo secondo filtro, come gli altri accessori e componenti dell’aspirapolvere, possono essere lavati tranquillamente sotto l’acqua corrente.

Hardware

Hardware Proscenic P10

Hardware Proscenic P10

Passiamo ora ad analizzare il comparto tecnico del Proscenic P10. Abbiamo un motore brushless da 22000pa che permette di ottenere una potenza di 110000 giri al minuto. È possibile scegliere tra quattro diverse modalità di pulizia, con diversi intervalli di potenza. La differenza, oltre nell’aspirazione, incide anche sull’autonomia, dettaglio del quale parliamo nel prossimo paragrafo.

Una delle caratteristiche più interessanti del Proscenic P10 è la presenza di un display LCD touchscreen posizionato vicino alla maniglia. Quando si impugna l’aspirapolvere con il pollice si riesce a utilizzare il display, potendo modificare in corsa la potenza di aspirazione. Inoltre, sempre dal display, è possibile visualizzare il livello di autonomia residuo e, in caso di blocco o guasto, il codice di errore.

Le quattro differenti velocità di aspirazione sono sviluppate per consentire una pulizia completa. La prima velocità, infatti, permette di raccogliere briciole, polvere e capelli. La seconda velocità riesce ad aspirare anche la sabbia, mentre la terza si rivela efficace per i tappeti e la moquette. Con la quarta velocità, infine, si riesce ad avere una pulizia approfondita.

Batteria

P10 monta una batteria da 2200mAh. Con una ricarica completa si ha un’autonomia di 40 minuti che arriva a 20 minuti quando si utilizza il Proscenic alla massima velocità. Per completare la ricarica ci vogliono circa due ore e mezza. Un aspetto da sottolineare è che la batteria è rimovibile, quindi all’occorrenza può essere sostituita per continuare a utilizzare l’aspirapolvere.

Prezzo

Attualmente il Proscenic P10 è in vendita a meno di duecento euro e, anticipando le conclusioni, è un prezzo veramente competitivo. Un punto a favore che va ad aggiungersi a tutti quelli appena elencati.

Conclusione

Recensione Proscenic P10

Recensione Proscenic P10

Siamo finalmente arrivate alle conclusioni ed è ora di dare un voto a Proscenic P10. Il giudizio su questo aspirapolvere senza fili è estremamente positivo. Sia per le caratteristiche tecniche che per il prezzo di vendita. Difficilmente si possono trovare alternative migliori al Dyson a questo prezzo. Il Proscenic P10 è un modello comodo, elegante, efficiente ed estremamente funzionale per la pulizia quotidiana della casa. L’aggiunta del del display touch fornisce utili indicazioni e regala un tocco di modernità ed eleganza.

Non perderti le nostre guide all'acquisto, seguici su Telegram: t.me/casahitech
Giudizio finale
Confezione
7.5 / 10
Design e costruzione
8.5 / 10
Hardware
8 / 10
Batteria
8 / 10
Prezzo
9 / 10
La nostra opinione

Siamo finalmente arrivate alle conclusioni ed è ora di dare un voto a Proscenic P10. Il giudizio su questo aspirapolvere senza fili è estremamente positivo. Sia per le caratteristiche tecniche che per il prezzo di vendita. Difficilmente si possono trovare alternative migliori al Dyson a questo prezzo. Il Proscenic P10 è un modello comodo, elegante, efficiente ed estremamente funzionale per la pulizia quotidiana della casa. L’aggiunta del del display touch fornisce utili indicazioni e regala un tocco di modernità ed eleganza.

8.2 ★★★★☆
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (n° voti: 8 - media: 3,75 su 5)
Loading...
Potrebbero interessarti
Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Proscenic M7 Pro: aspira, lava e si svuota da solo

Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Tineco A10 Dash: aspirapolvere senza fili pratica e leggera

ElettrodomesticiGuide e How-To

Come risolvere i principali guasti al frigorifero

ElettrodomesticiGuide e How-To

Come usare al meglio il robot aspirapolvere | Consigli pratici