Aspirapolveri e puliziaConsigli per gli acquistiElettrodomestici

Migliori robot aspirapolvere per la pulizia della casa | Guida all’acquisto

Migliori robot aspirapolvere

La pulizia della casa è uno di quegli aspetti necessari ma spesso mal sopportati; l’utilizzo di dispositivi quali i robot aspirapolvere si rivela particolarmente utile e vantaggioso e permette di risparmiare tempo ed energie.

A differenza di altri prodotti come aspirapolvere e scope elettriche, infatti, essi svolgono il lavoro sporco (in tutti i sensi) autonomamente, senza dover essere manovrati manualmente. L’evoluzione tecnologica ha permesso, negli ultimi anni, un grande passo in avanti in questo settore, assicurando potenzialità e funzionalità enormi, inimmaginabili rispetto al passato.

Come abbiamo fatto per la serie si aspirapolvere Dyson e le migliori alternative al Dyson, andremo a scoprire quali sono i migliori robot aspirapolvere da acquistare per la propria casa.

Come scegliere i robot aspirapolvere

Guida all’acquisto dei robot aspirapolvere

Guida all’acquisto dei robot aspirapolvere

Come per qualsiasi tipo di elettrodomestico e dispositivo elettronico, prima di procedere all’acquisto è utile e importante capire quali sono gli aspetti da valutare.

In commercio esistono tantissimi modelli di aspirapolvere e per effettuare un confronto reale, e capace di fornire informazioni utili su ciascun modello, è necessario capire come leggere le schede tecniche di questi elettrodomestici. E capire quali sono gli elementi più importanti e quelli da analizzare alla luce delle proprie esigenze e della propria abitazione. Per poter valutare correttamente i robot aspirapolvere bisogna considerare i seguenti aspetti tecnici.

Mappatura, autonomia e sensori

La capacità di mappare l’abitazione è una delle caratteristiche principali legate a questa tipologia di elettrodomestico. Attraverso un apposito software interno e una forma di intelligenza artificiale, questi robot sono in grado di memorizzare la conformazione dell’area in cui si trovano a operare. Ciò li rende particolarmente efficaci, anche grazie all’utilizzo di sensori che permettono di aggirare ostacoli come mobili, sedie e tavoli che andrebbero altrimenti ad intralciare il suo lavoro.

L’autonomia di un prodotto di questo tipo è data da due fattori. Il primo è legato alle batterie e alla longevità delle stesse, il secondo è riconducibile alla capienza del serbatoio. Proprio per questo motivo, per la maggior parte dei modelli presenti sul mercato, viene segnalato (a livello indicativo) la metratura che gli stessi possono affrontare.

La presenza della mappatura è indispensabile per appartamenti di grandi dimensioni, superiori ai 100 metri quadri, mentre può essere meno utile in case di dimensioni inferiori. In piccoli appartamenti il robot aspirapolvere riuscirà a coprire in maniera autonoma la pulizia di tutto il pavimento, anche senza planimetria o funzioni avanzate di sorta.

Con un robot aspirapolvere caratterizzato da ottime batterie e da una capienza considerevole, è possibile affrontare efficacemente anche le case con più superficie senza particolare affanno.

Rumorosità

Per loro natura, questi robot tendono ad essere piuttosto rumorosi. Chi abita in un condominio o si trova in particolari situazioni (come un bambino piccolo che dorme in una stanza vicina), la rumorosità è dunque un parametro da tenere in grande considerazione.

Per evitare qualunque tipo di problema, è consigliabile individuare modelli che non superino i 65-70 decibel di rumore.

Caratteristiche tecniche robot aspirapolvere

Caratteristiche tecniche robot aspirapolvere

Superfici trattabili e spazzole

Non tutti i pavimenti sono uguali. Il lavoro che un robot di questo tipo deve effettuare sul cotto, per esempio, è ben diverso da un intervento di pulizia su parquet o altre superfici delicate.

In questo senso, è bene fare grande attenzione alle indicazioni fornite dai produttori ed eventualmente affidarsi a programmi specifici di lavoro legati al singolo prodotto. L’eventuale utilizzo di spazzole o meno, sotto questo punto di vista, può essere essenziale per ottenere un pavimento pulito senza danneggiarlo in alcun modo.

Le spazzole sono lo strumento principale con il quale gli aspirapolvere puliscono i pavimenti. Su questo aspetto è bene puntare più sulla qualità che sul risparmio, in quanto è l’elemento principale che determina il successo o il fallimento di un’aspirapolvere.

Non va dimenticato che è possibile anche acquistare robot aspirapolvere in grado di lavare i pavimenti.

Ingombro

Quanto è grande il robot aspirapolvere? Perché è importante considerare questo aspetto?

Essenzialmente per due motivi: dove posizionare la base di ricarica e la capacità del dispositivo di raggiungere anche i punti più critici della vostra abitazione. Chi vive in appartamenti, bilocali o case dalle dimensioni contenute, sa perfettamente come possa risultare complesso trovare uno spazio dove tenere l’aspirapolvere senza che questo costituisca un ostacolo.

Inoltre più il robot è grande (sia di diametro che di altezza) più può fare fatica a raggiungere gli angoli della casa e passare sotto i mobili. Le dimensioni incidono sulla capacità di manovra, che può influire sui tempi necessari per terminare la pulizia.

Comandi

Quando si parla di elettrodomestici così avanzati, esistono diverse tipologie di comandi utilizzabili. Se i modelli più classici possono teoricamente optare ancora per veri e propri telecomandi, i prodotti più diffusi permettono l’utilizzo di app mobile per la gestione del robot. Ciò consente di trasformare lo smartphone in un vero e proprio dispositivo remoto per il controllo di tale strumento.

Nei prodotti leggermente più avanzati poi, è presente molto spesso la possibilità di collegare il robot direttamente con i principali assistenti vocali presenti sul mercato. Ciò permette non solo di programmare il lavoro del dispositivo, ma anche di gestirlo semplicemente attraverso la voce.

Spazzole aspirapolvere

Spazzole aspirapolvere

Si tratta di elementi essenziali che ci permettono di capire com’è fatto il robot aspirapolvere che siamo interessati ad acquistare, quali sono i suoi punti di forza e quanto possa essere utile per la pulizia della casa. A tal proposito è utile ricordare come non sempre il top di gamma sia l’acquisto migliore.

Oltre all’evidente esborso economico i modelli più efficienti dal punto di vista tecnologico sono spesso anche quelli che prevedono un numero e un tipo di funzionalità e caratteristiche tecniche che quotidianamente non utilizzeremmo. Anche per questo è bene valutare con attenzione ogni prodotto prima di completare l’acquisto.

I migliori robot aspirapolvere disponibili su Amazon

Samsung PowerBot Precision VR7200

Il migliore robot aspirapolvere che abbiamo testato nel 2020 è il nuovo Samsung PowerBot Precision VR7200, trovi qui la nostra recensione.

Questo aspirapolvere di Samsung ha una eccellente qualità costruttiva ed un funzionamento eccezionale. Il motore ciclonico permette una pulizia approfondita e riesce a raccogliere grandi quantità di polvere. La forma squadrata e la spatola frontale permettono di avere una pulizia praticamente perfetta degli angoli e dei bordi delle pareti.

Il vero punto di forza è la spazzola da 29 centimetri, molto più larga di quella dei concorrenti, dotata di tecnologia autopulente che evita che si annodino peli e capelli. La spazzola ha anche degli inseriti in fibra d’argento che sfruttano la loro carica elettrostatica per garantire una pulizia perfetta. Non manca poi una discreta mappatura, ne parlo nel video, e la possibilità di utilizza i comandi vocali.

Proscenic M7 PRO

Un altro modello estremamente interessante è l’ottimo Proscenic M7 PRO. Si tratta di un robot aspirapolvere in grado di svuotare automaticamente il serbatoio, sigillando quanto raccolto in un apposito sacchetto usa e getta.

La navigazione LDS del robot appare alquanto efficiente, andando ad individuare il 98% degli ostacoli e creando un’accurata mappatura che ne favorisce l’efficienza. Non solo: grazie al doppio serbatoio, esso svolge anche un’apprezzabile funzione di lavaggio, rendendosi efficace a 360 gradi per quanto concerne la pulizia dei pavimenti. Secondo le volontà del proprietario, Proscenic M7 PRO è infatti in grado esclusivamente di aspirare la polvere, lavare le superfici oppure effettuare entrambe le operazioni.

A completare un prodotto di alto profilo vi è poi l’app mobile (disponibile sia per iOS che su Android) oltre alla piena compatibilità con l’assistente vocale Alexa.

Questo robot poi, può essere accompagnato da un pratico raccoglitore polvere extra, della capacità massima di 4300 ml che funge anche da base di ricarica.

Eufy RoboVac G30

Tra i migliori robot aspirapolvere figura senza ombra di dubbio anche RoboVac G30.

Questo può vantare il sistema Smart Dynamic Navigation 2.0. Tale tecnologia permette, grazie al sensore di tracciamento del percorso, di effettuare una pulizia mirata rispetto agli aspirapolvere robot che eseguono un percorso casuale. La potenza di aspirazione è pari a 2000 Pa, con un aumento automatico in caso di sporco particolarmente ostinato.

Il controllo del dispositivo è gestibile attraverso tramite una specifica app mobile. Va poi tenuto conto che, al momento dell’acquisto, la confezione di RoboVac G30 include una base di ricarica, adattatore di alimentazione CA, 2 spazzole laterali, filtro monocorpo aggiuntivo, 5 fermacavi e una guida introduttiva. La garanzia di 12 mesi è infine la proverbiale ciliegina sulla torta.

Ecovacs Robotics Deebot 900

Ecovacs Robotics Deebot 900

Ecovacs Robotics Deebot 900

Un robot aspirapolvere completo, versatile e affidabile è sicuramente l’Ecovacs Robotics Deebot 900. Un modello all’avanguardia che beneficia della tecnologia Smart Navi che realizza una mappa interattiva della casa, potendo impostare sia dei muri virtuali che programmare la pulizia, impostando quali stanze devono essere pulite quotidianamente.

Tramite la spazzola centrale e il sistema di aspirazione diretta l’Ecovacs Robotics Deebot 900 assicura un’ottima pulizia su qualsiasi superficie. Controllabile anche da remoto con l’app dedicata, questo modello è dotato anche di sensori intelligenti con i quali rilevare gli ostacoli e muoversi in maniera intelligente all’interno degli spazi della casa.

Neato Robotics Botvac D7 Connected

Neato Robotics Botvac D7 Connected

Neato Robotics Botvac D7 Connected

Una delle prime caratteristiche che si notano del Neato Robotics Botvac D7 Connected è la sua forma, non circolare come gli altri modelli. La particolare configurazione a forma di D è ovviamente voluta, e consente di raggiungere ottimamente anche gli angoli più impervi delle superfici.

Tra i punti di forza di questo modello troviamo la capienza del serbatoio (0.7l), i 120 minuti di autonomia e un’ottima potenza di aspirazione. Questa è data anche dall’efficienza delle spazzole a spirale che, insieme al filtro Ultra Performance, aspirano qualsiasi tipo di residuo. Il Neato Robotics Botvac D7 Connected è inoltre un robot aspirapolvere controllabile tramite app (sia iOS che Android) e tra le altre funzionalità è presente anche quella che memorizza il punto in cui interrompe la pulizia per tornare alla base, ricaricarsi e poi completare il programma precedentemente iniziato.

iRobot Roomba 971

iRobot-Roomba-971

Con iRobot Roomba 971 cominciamo la lista dei prodotti con questo brand, innegabilmente leader del settore, forte di un’esperienza trentennale nel settore.

Punto di forza di questo modello specifico è la navigazione vSLAM, in grado di mappare la casa per seguire percorsi ordinati e pulire già al primo passaggio. La ricarica automatica, con ripresa dal punto in cui il lavoro è stato interrotto, rende iRobot Roomba 971 estremamente efficace.

L’intelligenza artificiale di cui è dotato questo strumento è sorprendente. Essa si adatta all’utilizzo che l’utente fa del robot, fornendo indicazioni sui programmi più adatti da adoperare in determinate stagioni. Oltre all’innegabile qualità dei materiali poi, va anche aggiunta la piena compatibilità con Assistente Google e Alexa sono un ulteriore pregio di questo prodotto.

iRobot Roomba 981

Roomba 981

Roomba 981

Il Roomba 981 è probabilmente uno dei candidati principali a ricevere la palma come miglior robot aspirapolvere in assoluto. È un dispositivo con un sistema di pulizia a tre fasi, capace di aspirare briciole, peli di animali, polvere e sporcizia varia con una potenza dieci volte superiore rispetto ai modelli di precedente generazione.

Tra i punti di forza del Roomba 981 troviamo il sistema di mappatura che rileva l’ambiente e gestisce perfettamente quando e dove andare a pulire. Sono presenti anche appositi sensori (Dirt Detect) che riconoscono lo sporco più ostinato ed effettuano cicli di pulizia più approfonditi.

Tramite l’app iRobot HOME è possibile sia controllare da remoto il dispositivo che programmarne l’avviamento. Il controllo può inoltre avvenire anche tramite Google Assistant o Amazon Alexa. Il tutto con un’efficienza di pulizia incredibile e invidiabile.Se sei interessato ad acquistare un Roomba ti consigliamo di dare un occhio al nostro confronto completo fra i modelli Roomba.

Roomba i7+

Roomba i7+

Roomba i7+

Con il Roomba i7+ raggiungiamo livelli veramente fenomenali. Basti considerare il fatto che questo robot aspirapolvere è dotato di una postazione di ricarica che si occupa anche di raccogliere la sporcizia aspirata dal robot. Per il resto parliamo di uno dei migliori robot aspirapolvere Roomba, dotato di sensori di movimento, mappatura degli spazi, programmazione delle pulizie e controllo completo tramite app dello smartphone.

Se pensi di acquistare un Roomba puoi dare un occhio al nostro approfondimento dedicato a questo brand:

Migliori robot aspirapolvere Roomba e guida all’acquisto

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Potrebbero interessarti
CucinaElettrodomestici

Migliori macchine Nespresso per il caffè

Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Dreame T10: aspirapolvere senza fili potente e leggero

Consigli per gli acquisti

Migliori robot tagliaerba per un giardino perfetto

Aspirapolveri e puliziaElettrodomesticiRecensioni

Recensione Ultenic U11: un valido aspirapolvere senza fili economico